Redazionali

L’edicola del Martedi: i colpi del Dueville, del Lugo e del Thiene e e tante news

003 Bellotto calcia
Scritto da Federico Formisano

A

Alte:  Alla domanda posta ieri risponde il Presidente Ivan Chiari: Ringrazio per la domanda posta dal vostro lettore, che tra l’altro ha sminuito il risultato ottenuto da mister Farinello e dalla squadra: infatti abbiamo chiuso il campionato al quarto posto e non al quinto, come ha erroneamente scritto. Tornando al merito della questione posso dire che non é stata assolutamente una decisione semplice quella del cambio di mister Farinello al termine della stagione, sia per le doti tecniche/tattiche che ha dimostrato sia per l’esperienza che ha dispensato durante l’anno. Un presidente ha l’obbligo di provare a migliorare sempre e deve metterci la faccia in quello che fa. Per questo ho voluto provare una conduzione tecnica diversa, ma questo non diminuisce di una virgola la stima che nutro verso Armando e posso assicurare che siamo amici e che ci sentiamo ancora regolarmente. 

C

Carmenta: tanti movimenti in uscita (Mascarello, Cherubin, Rigon, Giacomoni, Barci, ecc) ma anche in entrata: dopo il difensore Bianchi e il centrocampista Alkaly Camara, arriva dal Berton Bolzano anche l’attaccante Daniel Camara, classe 1985, 27 partite e 5 reti realizzate. La notizia tuttavia non è ancora confermata dalla società.

Camara in azione

Cercasi:  squadra di terza categoria della zona di Vicenza cerca portiere. Per informazioni contattare il sito.

Chiampo: Non  ha soluzioni di contunuità la campagna di rafforzamento del Chiampo che conclude con altri due giocatori: dal Cornedo arriva il difensore centrale Nicolò Panarotto che con mister Rezzadore ha disputato quest’anno 25 partite e realizzato 3 reti in Promozione

Dall’Arzignano invece ecco il portiere Sergio Fracasso, classe 2001, che giocava con la formazione Juniores dell’Arzignano. Con Fracasso sono undici finora i nuovi giocatori arrivati a Chiampo

D

Dueville: si danno un gran daffare i dirigenti del Dueville con il direttore sportivo Giuseppe Pozzato molto attivo: dopo gli arrivi di Piga, Barbieri, Meneguzzo e Boschiero, arrivano le conferme di altri arrivi importanti: dal Poleo ecco Nicola Fabris, esterno del  1992,  25 partite e 5 reti realizzati e Thomas Girotto, centrocampista del 1993, 14 gare disputate da gennaio ( prima era al Summania con cui ha giocato altre 11 gare realizzando una rete). Dall’Azzurra Sandrigo arriva Nicola Carretta,  Difensore del 1994, 18 gare disputate con la formazione di Fabio Nicolè. Ed infine dall’Alto Astico Posina, ecco Mattia Balzarin, classe 1994, ex Novoledo e Isola Castelnovo.

Fabris in azione

F

Farid: cerca squadra il difensore/centrocampista Rom Farid, classe 2000, che ha giocato con il Real Vicenza, Altovicentino, Seraticense (Juniores Elite e prima squadra) e Arzignano.  Alto 1.93, Farid risiede a Vicenza città. Siamo in possesso del numero di telefono.

Farid n. 3 nella foto stacca di testa.

L

Le Torri: secondo una voce non confermata ci sarebbe un interessamento del Le Torri per l’attaccante Cesare Bressan, classe 1998, 14 partite e 5 reti realizzate con il Sarcedo dove è arrivato a gennaio dal Valdagno.  Si è chiusa invece la strada che portava a Nicola Baggio della stessa società.  Il ds Bottazzi è laconico al riguardo “Non abbiamo trovato l’accordo

Lugo: Il direttore sportivo Igor Simonato vuole rimanere entro il budget stabilito della società e conferma la linea assunta: creare un gruppo di giocatori amici che si conoscono da tempo e si frequentano anche fuori dai campi; ma non vuole venire meno alla nomea di vulcano e annuncia una serie di colpi: il difensore del 1987,  Federico Pasquale, che ricostruisce con Nicola Dal Bianco, una cerniera centrale di difesa molto forte che aveva contribuito alle fortune del Fara. Il ds conferma poi gli arrivi dalla Pedemontana del portiere Matteo Anzolin del 1987 e del difensore Matteo Bigolin  del 1986.  Arrivano inoltre Mattia Dal Santo, attaccante del 1989, ex Fara, Montecchio Precalcino e Thiene e  Nicola Zordan , centrocampista del 1989, con un passato illustre nel Bassano e nel Cittadella che l’altro anno ha giocato con il Thiene. Rimarrà anche la gran parte del gruppo che ha portato il Lugo ai play-off. Probabile la partenza del solo Giulio Stupiggia che potrebbe andare a giocare in prima categoria.

Nicola Zordan

S

Serie D, il girone del Cartigliano? Sono 17 le squadre venete di serie D (con la Virtus che potrebbe essere ripescata in C e incrementare la pattuglia delle venete): Adriese, Ambrosiana, Belluno,  Caldiero, Campodarsego, Cartigliano, Clodiense, Delta Porto Tolle,  Este, Mestre, Luparense, Montebelluna, San Donà, Union Feltre, Villafranca Veronese, Vigasio,  Virtus Verona. Se i gironi verranno costruiti con il consueto criterio (le venete con le trentine Virtus Bolzano, Levico e Dro e le friulane Chions, Cjarlins  e San Luigi) le formazioni veronesi (Ambrosiana, Caldiero, Villafranca, Vigasio e Virtus Verona sempre che non venga ripescata) dovrebbero andare nel girone B, le altre nel girone C.   Probabile dunque che il girone del Cartigliano sia formato da queste 18 squadre: Adriese, Belluno,  Campodarsego, Cartigliano, Chions, Cjarlins, Clodiense, Delta Porto Tolle, Dro, Este, Mestre, Levico, Luparense, Montebelluna, San Donà, San Luigi, Union Feltre, Virtus Bolzano.

T

Thiene:  Il direttore sportivo del  Thiene Fabio Balasso annuncia due colpi importanti: arrivano Andrea Bellotto, classe 1988, 11 presenze e 3 reti con il Malo in prima categoria, dopo le stagioni di Chiampo, Caldogno e Cornedo e Mattia Fiorentin, classe 1995, difensore esterno ex Thiene. In settimana sono annunciati altri nominativi che nella prossima stagione indosseranno la casacca rossonera.

003 Bellotto calcia

Bellotto torna ad indossare la maglia del Thiene

Sull'Autore

Federico Formisano