Presentazioni Seconda Categoria

Presentazioni (56) Il Grumolo punta sui giovani

Pauro Ospedaletto Grumolo
Scritto da Federico Formisano

Si è tenuta presso gli spendidi impianti sportivi di Grumolo la presentazione del Grumolo in versione 2019.  La politica della società è quella di valorizzare soprattutto i giocatori provenienti dal vivaio. E anche per questo che la società ha deciso di promuovere alla guida della prima squadra Roberto De Franceschi, che nelle ultime stagioni ha rivestito il duplice ruolo di allenatore degli Juniores e di giocatore della prima squadra .

Mister De Franceschi

Inoltre è arrivato in società come direttore sportivo Giuseppe De Rosa, proveniente dalla Stanga che affianca il confermato direttore generale  Luciano Genovese.

La squadra è stata sostanzialmente confermata e sono arrivati alcuni giovani provenienti dai vivai di Longare e Camisano: dal Longare  provengono Dusan Dordevic, centrale difensivo,   Simone Riello, attaccante del 1999,  e Alessio Zaccaria esterno del 1999, mentre dal Camisano arriva Edoardo Corvi, mezzapunta del 2000.  E tornato, inoltre il trequartista del 1992, Giacomo Pauro

Alessio Zaccaria

Erano presenti all’incontro molti dirigenti e  genitori soprattutto della squadra  Juniores

Pauro Ospedaletto Grumolo

Pauro

Il presidente Gianni Pettenon  e il direttore generale  Luciano Genovese  hanno parlato delle prospettive della prima squadra che sono quelle di evitare qualche sofferenza di troppo vissuto nell’ultima stagione. Ma basandosi sempre e principalmente sui giovani del vivaio.  I dirigenti hanno tenuto molto a sottolineare la cresciuta del vivaio con una squadra Allievi sicuramente competitiva e  molti piccoli atleti che sono attirati anche dalla bontà degli impianti e dalla visibilità che  può dare alla società la vicinanza con l’attività formativa del Centro tecnico federale. All’interno del movimento ci asrà quest’anno anche una squadra di calcio femminile.

 

Stanno per essere definiti anche gli arrivi di alcuni giovani dalla Stanga che dovrebbero andare a rinforzare la formazione Juniores ma che in corso del campionato potrebbero essere inseriti anche in prima squadra. Si tratta di  Nicolò Cioni 2002, Mattia Redolfi De Zan difensore del 2000, e Filippo Scalcon difensore del 2001, oltre all’attaccante Nicolò Maita del 2002 dal Longare.

Nicolò Maita

 

La rosa:

Portieri: Guerra  Federico ( 92), Tognon Lorenzo ( 99), Trevisan Alex  (88)

Difensori: Andrighetto Alberto ( 99), Dordevic Dusan (dal Longare), Galvanetto Nicolò ( 97), Giacomoni Fabio (89), Guido Francesco (dagli Juniores)  ,  Scarabello Davide (87), Serafini Davide, Sitziu  Simone (96), Stocco Michele ( 92), Zanetti Nicola  (98),  Zanarella Samuele (97).

Centrocampisti: Agostini  Simone (88), Bertin Mattia ( 93), Cicolin Marco  (89), Cogo Riccardo (96),  Corvi Edoardo (2000 dal Camisano),  Maggiolo Michael (dagli Juniores)  , Pauro Giacomo ( 92, dalla Campodorese), Riello Simone (99 dal Longare), Zaccaria Alessio (99 dal Longare);

Attaccanti: Balbo Alberto (99),  Bance Yaya   Ometto Nicola  (97), Onelia Andrea  (2000), Pauro Filippo ( 88), Pillan Nadir  (99), Spaccaferri Stefano (90),

Staff tecnico

Allenatore: Roberto De Franceschi
Collaboratore tecnico Mariano Silvello

Staff societario
Presidente: Gianni Pettenon
Direttore Generale: Luciano Genovese
Direttore Sportivo: Giuseppe De Rosa

Sull'Autore

Federico Formisano