Presentazioni Prima Categoria

Presentazioni (64): Il Poleo vuole evitare le sofferenze

Scritto da Federico Formisano

Il 9 luglio, molto tempestivamente,  il Poleo ha presentato la squadra che parteciperà al campionato di prima categoria.  Il presidente Massimo Padovani  ha ribadito che la sua società  non vuole più soffrire come nell’ultima stagione: archiviato un girone d’andata da incubo, si vuole ripartire dal girone di ritorno e da quel finale di campionato che ha permesso di salvarsi grazie ai play-out vinti con il Montecchio Precalcino.
La prima mossa della società è arrivata con la conferma di mister Herik Franco, un allenatore attorno al quale la società ha fatto quadrato anche dopo che si era chiuso il girone d’andata con una situazione ampiamente deficitaria. E con Herik è stato confermato tutto lo staff, con il vice Giuseppe Margiotta, storico personaggio del Poleo, con il preparatore dei portieri Maurizio Dal Prà e con gli altri collaboratori.

Herik Franco e il suo vice Margiotta

La società ha poi voluto rifondare la squadra, ripartendo dalle conferme di Refosco, Carlassara, Trentin, Berlato, Marcolin e alcuni giovani. Mentre sono stati ceduti o liberati i vari Costa, Passuello, Girotto, Fabris, Vasic, Franzini, Ristic, Danieli, Plebani, Negro, Acclini.

I  nuovi innesti sono arrivati sopratutto dal Malo e dal Montecchio Precalcino.  Dai nerostellati sono arrivati il difensore esterno Marco Sella, classe 1987, ex Sovizzo, e San Vito, 4 gare nell’ultimo campionato,  il difensore centrale Matteo Dal Pozzolo, classe 1993, 18 partite disputate, il centrocampista Davide Lotto, del 1996, 24 partite ed un gol,  l’esterno offensivo Ibrahim Traorè, classe 1996, 8 presenze  Dal Montecchio Precalcino ecco Nicola Sartori, difensore del 1996,   Alessandro Rossi,attaccante del 1996  e Nicolò Martini, centrocampista del 1994. Sono poi arrivati Daniele Rossi, centrocampista del  1993, fratello di Alessandro, dal San Vito Cà Trenta e l’attaccante Mattia Ballardin, classe 1995, dal Giavenale. Torna alla base  Mattia Campana, attaccante del 2000 che era andato in prestito al Summania.

Dal Pozzolo

Lotto

La rosa:  Portieri:  Bernardi Manuel (99), Refosco Alessandro (95, 15 presenze)     Difensori: Carlassara Marco (88, 20 presenze), Dal Pozzolo Matteo (93 dal Malo), Gaspari Luca (2000 dal vivaio) Petrera mattia (2000, 18 presenze), Sartori Nicola (96 dal Montecchio Precalcino), Sella Marco (87 dal Malo) , Trentin Nicolò (94, 23 presenze),Centrocampisti, Berlato Dino (90, 22 presenze), Lotto Davide (96 dal  Malo)  Marcolin Stefano (90, 25 presenze e 5 reti), Martini Nicolò (94, Montecchio Precalcino), Rossi Daniel (93 dal San Vito Cà Trenta), Sonogo Ibrahim  (6 presenze e un gol);  Attaccanti: Ballardin Mattia (95 dal Giavenale), Campana Mattia (2000, dal Summania), Radivoievic Igor (85, 14 presenze e 12 reti), Rossi Alesssandro (96 dal Montecchio Precalcino),Traorè Ibrahim (96 dal Malo)

Azione di Radivojevic

Lo staff:allenatore:  Herik Franco, vice allenatore:  Margiotta Giuseppe, preparatore portieri Dal Pra ‘Maurizio, preparatore atletico Retis Nicola, massaggiatore Casara Gianni, collaboratore Margiotta Tino

Novità importanti arrivano anche dal progetto di sistemazione del campo sportivo del Grumetto che potrebbe tornare all’antico splendore con gli imminenti lavori di sistemazione

Sull'Autore

Federico Formisano