Redazionali

Plateola batte le Torri e i risultati delle gare amichevoli

Scritto da Federico Formisano

Posticipo del Torneo Regione Veneto:

Academy Plateola –  Le Torri 1-0  Peruzzo

Finisce così la prima partita di Coppa Veneto: in gol per i gialloverdi Nico Peruzzo grazie al filtrante del neo acquisto Michael Scalco. Appuntamento per domenica sempre allo stadio di Vaccarino per la seconda partita di Coppa Veneto (da Facebook A. Plateola)

Dal sito del Le Torri

ACADEMY PLATEOLA: Vendramin, Fior B., Faccin (C), Sambugaro, Braceschi, Ghirardello, Savio, Fior A., Barco (60’ Peruzzo), Scalco (83’ Cisse L.), Cisse A. All. Marcolongo.

Academy Plateola

LE TORRI BERTESINA: Miolato, Carrassi, Pegoraro (71’ Salvato), Rosa (60’ Turetta), Del Vecchio, Zebele (79’ Zaimi), Tugnoli (71’ Dell’Aquila), Lotto (C), Dal Lago (60’ Scanferla), Masiero, Donadello. All. Lelj

Prima partita ufficiale della stagione per il Le Torri Bertesina che affronta a Vaccarino l’Academy Plateola. La gara è valevole per la prima giornata del Trofeo Regione Veneto. La partita è abbastanza equilibrata nelle prime battute, ma senza azioni offensive degne di nota. Al 16’ Carrassi prova un traversone da destra a scavalcare la difesa di casa, ma Vendramin esce e la fa sua, anticipando in presa alta Dal Lago che si era inserito.  Al 28’ punizione dalla distanza di Scalco: Miolato la blocca a terra senza problemi. Al 30’ ancora Scalco tenta di sorprendere il portiere ospite dai 30 metri, ma la sua conclusione improvvisa è fuori dallo specchio. Un minuto dopo Savio accelera sulla fascia sinistra e si accentra, ma Carrassi regge bene il duello in velocità e recupera provvidenzialmente deviando in corner. Al 35’ da posizione defilatissima ci prova Dal Lago: calcio d’angolo. Al 38’ bella apertura di Tugnoli per Carrassi che la mette in mezzo a rasoterra: la difesa dell’Academy Plateola devia in angolo. Al 45’ Savio tenta una rovesciata: il pallone finisce in corner.

Il primo tempo si conclude sul risultato di 0 a 0

 

Al 48’ cross dalla sinistra per i padroni di casa e colpo di testa di Barco che esce a lato di non molto. Due minuti dopo Tugnoli ci prova col sinistro: fuori dallo specchio. Al 51’ occasione per il Le Torri Bertesina da corner: volée di Lotto troppo centrale e Vendramin alza sopra la traversa. Un minuto dopo Miolato si fa trovare pronto su una conclusione da fuori area dell’Academy Plateola. Al 59’ grande sinistro ad effetto di Zebele: Vendramin devia in angolo. Al 61’ Donadello mette in mezzo da sinistra: il colpo di testa schiacciato di Carrassi finisce fuori di pochissimo. Il Le Torri Bertesina inizia ad attaccare con più convinzione, anche grazie al calo fisico degli avversari. Al 64’ doppio colpo di testa sempre di Carrassi nel giro di due minuti, entrambi con origine da un cross da sinistra; il primo finisce alto, il secondo in tuffo viene deviato in corner da Vendramin.  Al 66’ cross potente dalla destra di Savio che attraversa tutta l’area. Al 74’ conclusione di Masiero completamente fuori misura. Due minuti dopo Scalco dalla linea di fondo ci prova di potenza: palla sul fondo. Al 77’ punizione di Masiero alta.

Al 81’ in contropiede arriva il vantaggio dell’Academy Plateola: Peruzzo a tu per tu con Miolato lo trafigge sul secondo palo. 1 a 0.

Il Le Torri Bertesina ha subito l’occasione per pareggiare ma Donadello calcia alto da buona posizione. All’86’ Turetta involontariamente serve Savio che scambia bene con il suo compagno di reparto;  il tiro dal limite dei padroni di casa, però, finisce tra le braccia di Miolato. All’88’ punizione di Masiero a lato. Fase finale della partita confusionaria, ma il Le Torri Bertesina non trova il gol del pareggio.

Finisce 1 a 0 per l’Academy Plateolese: dopo un primo tempo sottotono, i ragazzi di Mister Lelj giocano un buona seconda frazione, ma sbagliano molto sottoporta e vengono puniti da un contropiede avversario.

Le amichevoli di questa sera

7 Mulini – Brendola 3-4  Cervellin 2, Crivellaro e Marzari Edoardo per Brendola
Eurocalcio – Virtus Romano
Isola Castelnovo – Fides
Novoledo – Pedezzi 2-4 Chemello e autogol per il Novoledo
Union Olmo Creazzo – Bissarese 4-3

 

Sull'Autore

Federico Formisano