Seconda Categoria

Buon momento del Maddalene che ipoteca il passaggio del turno

Scritto da Federico Formisano

 MADDALENE – TELEMAR SAN PAOLO ARISTON 1-0

MADDALENE: Barbagallo, Ferrante, Borghetto, Yiego, Mosele, Bernardinello, Grolla (st. 38’ Guido), Gresele (st. 33’ Grendene), Dia, Costa, Nogara (st. 1’ Midolo). All. Dal Lago.

TELEMAR SAN PAOLO ARISTON: Vicario, Piva (st. 28’ Simionato), Stefani, Pivato (st. 8’ Lanaro), Trivella, Urlich, Valente, Pelizzer (st. 19’ Garbin), Santini, Marangoni (st. 30’ Passaro), Spadiliero (st. 11’ Ferrarese). All. Maggi.

ARBITRO: Conte Davide di Castelfranco

GOL: pt. 45’ Dia (Ma)

NOTE: calci d’angolo: 2-6 (2-2). Ammoniti: Ferrante, Grolla, Lanaro. Spett. 100 circa.

Testo e foto di Delfino Sartori

Con un gol allo scadere del primo tempo il Maddalene fa suo l’incontro di vertice del raggruppamento, che si è giocato al Gagliardotti di Vicenza, e ora vede il Passaggio del turno. La partita , in ogni caso, è stata equilibrata con buone individualità che lasciano presagire un buon campionato per entrambe.

Parte bene il Maddalene e al 7’ Dia si vede deviare un bel tiro. Al 13’ è la volta di Borghetto che trova  pronto Vicario a mettere in angolo con un bel volo. Poi, ci sono varie azioni per arrivare al 45’. C’è una mischia al centro del campo da cui esce un lancio per Dia. L’ottimo centravanti si disfa del diretto avversario e sull’uscita di Vicario fa un pallonetto che va a depositarsi in rete.

Nella ripresa è il Telemar che prende prevalentemente le redini del gioco ma spesso su azioni veloci il Maddalene arriva nei paraggi dell’area avversaria senza però concludere come si deve. Al 27’ il Telemar sfiora il paraggio con Marangoni il cui tiro sfiora il palo e, quindi, ci sono un paio di interventi risolutori di Barbagallo.

L’occasione migliore arriva, però, al 48’ a favore del Maddalene quando Dia da ottima posizione calcio a lato

 

Sull'Autore

Federico Formisano