Serie D

Cartigliano vince all’esordio

Scritto da Federico Formisano

CARTIGLIANO – MESTRE  1-0

CARTIGLIANO: Pozzato, Girardi, Rossi, Zanella, Murataj, Pellizzer, Michelon (24’ st Ronzani), Appiah, Di Gennaro (39’ st Cecconello), Michelotto (37’ st Mattioli), Marcolin (35’ st Pregnolato). All. Ferronato

MESTRE: Rosteghin, Granati, Martimbianco (30’ st De Polo), Poletto (10’ st Tonolo), Gritti, Dell’Andrea, Caccin (20’ st Chin), Corteggiano, Rivi, Giusti (1’ st Bigoni), Gasparini (1’ st Paccagnella). All. Zecchin

Arbitro: Borriello di Arezzo

Reti Michelon (C) al 9′

Ammoniti. Pt: 17’ Dell’Andrea (M); St: 40’ Pregnolato (C);

Spettatori: 550

Ufficio Stampa S.S.D. CARTIGLIANO

Allo stadio Fair Play si è visto di tutto: contropiedi da manuale, schemi su punizione che hanno spiazzato gli avversari e tanta qualità sulle fasce.
L’unica pecca è stata quella di non essere riusciti a chiudere prima la partita, lasciando al Mestre la speranza di poter rimontare. Ottime le prestazioni di Andrea Michelotto, Andrea Girardi e Alex Pellizzer, ma tutta la squadra ha viaggiato su ritmi alti sia dal punto di vista fisico che qualitativo.

Al primo affondo i padroni di casa passano in vantaggio: Michelotto trova il corridoio per Di Gennaro che vede arrivare Michelon.

Michelon autore del gol per il Cartigliano

 

L’attaccante biancazzurro calibra bene il passaggio ed il giovane centrocampista con la maglia numero 7 deve solo appoggiare in rete. Vedere giocare così il Cartigliano è uno spot per il calcio: al 19’ Murataj, con uno schema su punizione, mette Di Gennaro a tu per tu con Rosteghin che riesce a murare il tiro dell’avversario. Le occasioni si susseguono, come al 19’ con il bolide di Zanella che sfiora la traversa e l’altra grande chance per Di Gennaro, che perde di nuovo il duello faccia a faccia col portiere veneziano.

Il secondo tempo si apre con un’azione travolgente di Marcolin che supera il suo marcatore con un pregevole tunnel in area, tira e sulla respinta del portiere Di Gennaro sciupa a porta sguarnita. Michelotto fa la barba al legno con un tiro velenoso e Appiah spreca poco dopo un contropiede letale.
Un minuto dopo Marcolin si invola a campo aperto, trovando davanti a sé Rosteghin. Il Mestre si vede solo nel finale, ma rischia di pareggiare una partita che doveva chiudersi in goleada. Al 33’ Bigoni prova la rovesciata in area e in pieno recupero, dopo un’altra occasione sprecata da Cecconello, sfiora l’1-1 in mischia quando Pozzato perde la presa.

Sull'Autore

Federico Formisano