Terza Categoria

Azzurra Maglio sul velluto: poker al Toniolo

Scritto da Matteo Parma

Partita mai in discussione, dominata dagli ospiti per tutto il corso dei novanta minuti. Due gol per tempo per i ragazzi di Meneghini, a punteggio pieno dopo due gare.

 

RINO TONIOLO [0]: Tressi, Bedin, Bonollo, Anicelli, (57′ Michelon), Ronzani (77′ Ndyaie), Brazzale, Pernechele, Poletto (78′ Conzato), Dal Santo M. (C), El Msatfi (46′ Dal Santo A.) Berisha (72′ Bressan). A disposizione: Marchiori, Marangoni, Meda, Perozzo. All. Galgano.

AZZURRA MAGLIO [4]: Sandri, Olivieri, Occhiali P. (78′ Zattera), Acclini, Povolo M., Ballestro (C), Miletić N. (63′ Occhiali L.), Urbani (65′ Fanton), Bajramaj (69′ Lovato), Bevilacqua (85′ Guiotto), Povolo S. A disposizione: Sbalchiero, Dani, Pretto, Dal Corso. All. Meneghini.

Arbitro: Guglielmo Faresin di Schio

Marcatori: 17′ Bajramaj (AM), 41′ Miletic (AM), 49′ Acclini (AM), 73′ Bevilacqua (AM).

Ammoniti: Povolo M. (AM), Miletic (AM), Dal Santo A. (RT), Ronzani (RT).

Note: recupero 2′ PT, 4′ ST; calci d’angolo 6-0 Azzurra Maglio.

Spinge sin dalle prime fasi di gioco l’Azzurra Maglio: 2′ diagonale destro di Bajramaj che termina a lato; 5′ buona azione di Urbani sulla sinistra, palla che arriva nei pressi dell’area piccola con Stefano Povolo che da due passi non inquadra lo specchio.

Superato il quarto d’ora di gioco, ancora ospiti pericolosi con Bajramaj: conclusione dal limite del nove bloccata centralmente da Tressi. Passa un minuto e questa volta Bajramaj trova la rete del vantaggio: discesa di Bevilacqua sulla sinistra, cross col contagiri sul secondo palo per l’attaccante che appoggia comodamente in rete.

Bajramaj

Non c’è una vera e propria risposta dei locali: molte difficoltà nel fraseggio per i ragazzi di Galgano, da segnalare soltanto al 40′ una conclusione col mancino di Berisha bloccata comodamente da Sandri.

Nell’azione successiva gli ospiti trovano il raddoppio: un vivace Miletic raccoglie dal limite e conclude rasoterra, palla leggermente deviata da un difensore e che scappa dalle mani di Tressi, superando lentamente la linea di porta.

Miletic Nikola

Prima dell’intervallo altra chance per Miletic che approfitta di una palla persa in uscita del Toniolo, il sette si presenta davanti la porta e col destro manda a lato.

Primo cambio tra le file dei locali al rientro in campo: esce uno spento El Msafti, al suo posto l’ex Novoledo Alex Dal Santo che a completare il tridente con Berisha e il fratello Manuel.

Sostituzione che non porta i frutti sperati, anzi il Maglio al 49′ trova la rete del 0-3: bella imbucata di Bajramaj per Bevilacqua, il dieci entra in area da sinistra e serve al centro Acclini che spinge in rete.
Ospiti che rischiano di dilagare nei minuti successivi: 51′ Urbani da sinistra mette al centro, Bajramaj per poco manca la deviazione decisiva; 52′ Acclini dalla destra pesca Miletic sul secondo palo che colpisce di testa, solo esterno della rete.

All’ora di gioco piccolo calo di concentrazione per il Maglio, in particolare con Pietro Occhiali che tocca male indietro per il suo portiere, Pernechele si fionda sulla sfera e in area calcia addosso a Sandri. Ancora locali pericolosi in fase offensiva e che costruiscono la loro chance più grossa: 64′ Manuel Dal Santo leggermente defilato sulla destra controlla in area e in spaccata colpisce il palo esterno.

Occasione Dal Santo

Piccole disattenzioni che tuttavia non costano caro alla retroguardia ospite guidata dall’esperto Ballestro; con il passare dei minuti il Maglio riprende ad attaccare: 69′ conclusione mancina di Bajramaj bloccata da Tressi; 71′ solito angolo pericoloso di Bevilacqua con il neo entrato Lovato che al volo di destro manca di poco lo specchio.

Al 73′ arriva anche la quarta rete degli ospiti: Acclini restutisce l’assist a Bevilacqua che al volo di destro infila il portiere da distanza ravvicinata.

Nel finale chance anche per Lorenzo Occhiali che soffia palla a Bedin, avanza in area e col piede debole calcia sopra la traversa.

 

Sull'Autore

Matteo Parma