Seconda Categoria

Match clou in equilibrio e Valli rimane al comando e Lugo imbattuto

Scritto da Federico Formisano

Lugo- Valli 0-0

EUROSPIN LUGO: Anzolin, Dal Bianco, Savegnago, Pasquale, Gelli, Miotti, Manzardo, Amankwaah, Marcante, Canesso (Zanin dal 75′), Barbieri (Gavasso dal 65′). Allenatore De Pretto

foto di repertorio

VALLI: Milan, Berlato, Ferretto, De Franceschi, Smiderle, Franzini, Vasic (Lorenzi dal 65′), Miotello, Dalla Riva, Ferrante (Cimenti dal 65′), Scapellato. Allenatore  Lorenzi
Dal sito del Valli
Arbitro: Taouili di Vicenza.
Dopo il tris di vittorie la squadra di Lorenzi impatta 0-0. Si tratta di un punto preziosissimo sul campo di uno dei top team del girone F di Seconda.
A questo link potete trovare il video con gli highlights della gara
 “Mina” aggirata con successo in quel di Lugo di Vicenza, un campo minato quello dello stadio locale già ben conosciuto nei recenti playoff dai paladini biancoblu del Valli. Che tornano a casa con un punto prezioso dalla seconda trasferta stagionale, oltre che con la porta inviolata per la terza volta su quattro incontri e con l’imbattibilità in campionato mantenuta intatta. Inoltre, confermata anche la posizione di vertice nel girone, anche se Molina e Sette Comuni hanno sferrato l’aggancio dopo le rispettive vittorie su Thiene (4-1) e S. Tomio (3-1). Al Valli la palma della difesa-bunker del torneo, con un solo gol incassato nel primo poker d’incontri.
LA PARTITA
 A fare un’ottima figura al termine del match sono i rispettivi reparti difensivi, capaci di imbrigliare sul nascere praticamente ogni azione offensiva. Tutte le (poche) occasioni da gol del match, non a caso, provengono da palle ferme: da corner e calci di punizione le emozioni più forti, con gli “spilungoni” Anzolin e Milan a mettersi in mostra tra i pali sventando ogni pericolo.
 Per mister Giacomo Lorenzi un “buon pareggio per noi: incontro a Lugo tra due buone squadre che hanno provato a vincere senza riuscirci. Risultato giusto dopo primo e secondo tempo entrambi equilibrati in cui le due squadre sono state ordinate e hanno concesso poco, e zero occasioni da gol su azione”. Per il Valli è il primo segno “X” della stagione tra campionato e coppa. 
 Prossimo impegno per la squadra di Seconda Categoria nel girone F domenica prossima 5 ottobre. Si torna al “Valli Stadium” sotto il massiccio del Pasubio per un derby delle montagne, con ospite il Valdastico Costa Barausse.

Sull'Autore

Federico Formisano