Promozione

La Promozione girone B (7) di Filippo Cicero

Scritto da Federico Formisano

La Promozione di Filippo Cicero

Rispetta i pronostici il Bassano che conquista altri tre punti al termine di una partita molto complicata contro un Sarcedo autore di un’ ottima prova e che cede in casa della capolista solo a pochi minuti dal termine dopo essere passato in vantaggio con un gran gol di Savio poi rimontato dalle reti di Sandonà e Ovoyo; ultimo posto momentaneamente per i rossoneri di Maimone che però dimostrano di essere sempre sul pezzo e di avere le carte in regola per uscire da questo periodo negativo in termini di risultati ma non di prestazioni. I Giallorossi di Maino allungano dunque a più quattro sul secondo posto ora occupato dal Cornedo che sorpassa lo Schio vincendo il big match di giornata all’ ultimo respiro grazie alla zampata di Petrovic al termine di una gara molto tirata, ad ennesima dimostrazione di quanto detto anche la settimana scorsa, ovvero che gli uomini di Clementi hanno le caratteristiche necessarie per poter frequentare le zone altissime della classifica fino al termine della stagione.

Seconda sconfitta consecutiva per Primucci e compagni chiamati a rialzarsi già a partire da Domenica prossima per non rischiare di far aumentare ulteriormente il distacco dai bassanesi; è vero che siamo solo all’ inizio della stagione ma recuperare punti a questa squadra pare al momento molto complicato vista la continuità di risultati fin qui dimostrata e la qualità e profondità della rosa a disposizione. Al De Rigo arriverà una  Marosticense ferita, che dopo le due vittorie consecutive nelle ultime giornate  stavolta cade tra le mura amiche contro l’ ex fanalino di coda Tombolo Vigontina (1-3 il risultato finale), squadra sicuramente attrezzata per risalire prontamente posizioni in una classifica ancora cortissima. Terza vittoria consecutiva invece per il Trissino, stavolta ai danni dell’ altra padovana del girone, la Villafranchese, che permette ai biancorossi di piazzarsi da soli in quarta posizione consolidando le proprie ambizioni di playoff,  e di superare il Tezze che impatta per zero a zero in casa del La Rocca Altavilla in una gara a detta dei presenti giocata a tratti con il freno a mano tirato da entrambe le formazioni che conquistano comunque un buon punto a testa.

Si ferma, per il momento, la rincorsa del Longare Castegnero alle prime piazze con la sconfitta per uno a zero in casa del Montebello firmata da Spadetto a pochi minuti dal termine, a conclusione di una settimana non facile per la società della Riviera dopo la triste conferma sull’ entità dell’ infortunio di Nicola Baggio, che  purtroppo sarà costretto ai box fino al termine della stagione. Tre punti pesanti in ottica salvezza per la squadra di Venturini che ora  raggiunge quota 7 punti, a meno uno dal Valbrenta che perde 3-1 in casa della Calidonense, che sembra ormai aver terminato il periodo di rodaggio necessario dopo il cambio del Mister in estate e l’ inserimento di molti nuovi calciatori in rosa specialmente nel reparto avanzato.

Infine, raccoglie forse meno rispetto a quanto semina in questo periodo il Rosà, che pareggia 1 -1 in casa del Marola che fin qui si è dimostrata squadra solidissima e ben costruita nei vari reparti, di Reginato e Santonocito le marcature che decidono il risultato.

I top della settimana   

Nicola Petrovic (Cornedo):  il match clou si decide per una sua prodezza a pochi minuti dalla fine

Marco Savio (Sarcedo):  Il suo è il gol della settimana, peccato che non sia servito a far punti alla sua squadra

Savio contrastato

A questo link il video del gol di Savio https://youtu.be/kOl1lfe92E4

Luis Spadetto (Montebello) :  Spetta a lui l’onere di risollevare il Montebello dalle sabbie mobili della bassa classifica.

Le Cronache

Bassano-Sarcedo 2-1 Continua la corsa dei giallorossi che al Mercante chiudono 2-1 con il Sarcedo I GOL:  ⚽️ 6’pt. Savio ⚽️ 12’ pt. Sandonà ⚽️ 40’ st. Ovojo (Da Facebook Bassano)

 

Giocatori del Sarcedo

SarCalidonense-  Valbrenta  3-1 Seconda vittoria consecutiva per i nostri ragazzi che battono per 3-1 Il Valbrenta  portandosi a 9 punti in classifica! Savio, Casolin e Bleowe gli autori dei gol! (Da Facebook Calidonense)

 

Non riesce a centrare la terza vittoria consecutiva la nostra Prima squadra che cade a Caldogno con il punteggio di 3 a 1 (gol di Tobia Bianchin) (Da Facebook Valbrenta)

Marola – Rosà- 1-1 Una partita che si poteva vincere e che dovevamo vincere! Abbiamo creato molto, comandato il gioco per gran parte della partita e alla fine si recrimina per le occasioni che abbiamo sprecato per nostra imprecisione e per la bravura del portiere avversario. In questo momento non ci gira niente per il verso giusto, peccato davvero perché alla squadra non si può rimproverare nulla sul piano del gioco, ma manchiamo di cinismo e precisione (Da Facebook  Rosà )

Virtus Cornedo – Schio- 1-0  per questa partita abbiamo pubblicato foto e cronaca di Omar Dal Maso

Classifica Cannonieri

6 reti: Miloradovic (V.Cornedo);
5 reti: Calgaro (Bassano), Munarini (Schio);
4 reti: Garbuio (Bassano), Simoni (Calidonense), Contro (Marosticense) Lazzarotto (Rosà), Pieropan (Tezze), Cazzola (Trissino);
3 reti:  Bleowe, Savio (Calidonense) Busatta, Camparmò P. (Longare), Pilan e Primucci (Schio), Roverato (Tezze), Lombardo (Tombolo Vigontina) Mouad  (Trissino), Parise Ma. (Valbrenta),  Lovato U. (V.Cornedo), Kerkeku (Villafranchese);

Sull'Autore

Federico Formisano