Edicola EVIDENZA

L’edicola del sabato, convocati, interviste, ultime news

Scritto da Federico Formisano

Ieri pubblicati su calcio vicentino.it  

http://www.calciovicentino.it/2019/11/01/ledicola-del-venerdi-quanti-vicentini-che-giocano-altrove/  i nomi di 32 giocatori vicentini che giocano fuori dalla nostra provincia. Ancora sull’amichevole del Rivereel con il Vicenza, la decisione di rifare una partita nel bassanese, e altre news.

http://www.calciovicentino.it/2019/11/01/tutto-quello-che-ce-da-sapere-sulla-nona-giornata-di-campionato/  Il Vademecum con previsioni del tempo, squalifiche, orari particolari, ecc.

 

A

Arzignano: Manca ancora l’ufficialità ma questi dovrebbero essere i convocati dell’Arzignano per la trasferta di Fano: Portieri: Amatori, Faccioli, Tosi, difensori: Bachini, Barzaghi,  Bigolin, Bonalumi, Bozzato, Lo Porto, Pasqualoni, Tazza, centrocampisti: Balestriero, Casini,  Hoxha, Maldonado, Pattarello, Perretta, Valagussa, Attaccanti: Anastasia, Cais, Ferrara, Heatley, Piccioni, Rocco.

B

Bassano:  Sono 25 i convocati di mister Francesco Maino per l’9^ giornata di Campionato contro il  Calcio Tezze in programma domani alle 14.30 allo stadio Mercante. Portieri: De Carli, Michelon, Ruta.  Difensori: Baggio, Bonaguro, Cecini, Frasson, Gallonetto, Gambasin, Marchioron, Rossi, Tariello. Centrocampisti: Ceccato, Dalla Costa, Gonella, Pinton, Sandonà, Zanin, Xamin.  Attaccanti: Alberti, Battistella, Calgaro, Garbuio, Mason, Ovoyo. Indisponibili: Benetti. Recuperati invece i centrocampisti Ceccato e Pinton.

C

Castelgomberto: Abbiamo aggiornato la galleria fotografica  e le schede dei giocatori del Castelgomberto; questo il link per accedere http://www.calciovicentino.it/list/castelgomberto/  

La scheda di Filippo Zattera

G

Gran Gala del Calcio Triveneto: L’Associazione Italiana Calciatori in collaborazione con l’Ussi (Unione Stampa Sportiva) del Triveneto organizza per  lunedì 4 novembre, con inizio alle ore 10.30, al ridotto del Teatro Comunale di Vicenza il Gran Gala del Calcio Triveneto. Saranno premiati i calciatori delle squadre professionistiche del Triveneto (Calcio a 5 e Femminile compreso), nonché il miglior arbitro e il miglior allenatore, che più e meglio degli altri hanno saputo mostrare qualità e continuità di rendimento nell’arco dello scorso campionato.
Saranno presenti, Paolo Nicolato, tecnico dell’Under 21,  il Presidente dell’AIC Damiano Tommasi, il Presidente onorario Sergio Campana, il Direttore Generale Gianni Grazioli, il Presidente USSI Veneto Alberto Nuvolari e il Direttore del Giornale di Vicenza Luca Ancetti. Saranno loro, assieme agli studenti, a dar vita ad un dibattito sui temi più attuali del calcio italiano.
È confermata altresì la collaborazione con il Giornale di Vicenza e l’Ufficio Scolastico Provinciale per il consueto concorso giornalistico riservato agli studenti delle scuole superiori di città e provincia, concorso che troverà, all’interno del Galà, la sua conclusione con la premiazione degli studenti che avranno presentato gli elaborati migliori, i quali saranno poi pubblicati sulle pagine del Giornale di Vicenza.

Tra i premiati anche Loris Zonta del Vicenza e Márcio Roberto Brancher (Arzignano calcio a 5)

 

L

Luparense – Adriese: In molti hanno ribattezzato la gara del “Casèe” con l’appellativo di “derby dei giganti”, considerando la qualità e le ambizioni della due squadre. Ecco le dichiarazioni di mister Enrico Cunico.


«Al di la del mio arrivo, c’è stato un cambio nella testa dei ragazzi. Sono sempre loro che vanno in campo, ho cercato di portare le mie idee e stiamo facendo bene. Contro l’Adriese sarà dura, sia per loro che per noi: i nostri avversari hanno perso contro il Belluno nel turno infrasettimanale, ci sono state un pò di polemiche con i loro tifosi e quindi la squadra avrà grandi stimoli per scendere in campo con grinta e determinazione. Noi cercheremo di recuperare qualche indisponibile, in difesa siamo contati ma una grande squadra sa sempre come far fronte alle difficoltà. Per come la vedo io, subiamo qualche gol di troppo e dobbiamo avere continuità non solo di risultati ma anche di prestazioni. Tante partite si possono vincere 1-0, in difesa l’asticella va alzata e l’attenzione deve essere sempre massima. Per quanto riguarda la tenuta fisica, stiamo crescendo, abbiamo una panchina di valore e vedo una crescita anche sotto questo punto di vista. Siamo in salute, vogliamo sicuramente rendere felice il nostro Presidente, i nostri tifosi che riempiranno e coloreranno di rossoblù lo stadio, noi stessi e tutti quelli che “vivono” la passione per questa maglia».

 

P

Panzanato:  E’ mancato ad 81 anni, Dino Panzanato, stopper del Vicenza per quattro stagioni. Panzanato, veneziano, era arrivato a Vicenza dalla Mestrina. Con i biancorossi ha disputato 107 partite. Nel 1963 fu ceduto all’Inter di Herrera dove non trovò spazio chiuso da Guarnieri, Landini e Picchi. E andò al Modena. L’anno successivo passò al Napoli dove rimase per 9 stagioni- Era il Napoli di Altafini, Sivori, Canè e Juliano. Al Vicenza dopo la partenza di Panzanato arrivò Sergio Carantini che compose con Stenti un affiatata coppia di difensori centrali.

la figurina di Panzanato

 

S

Santa Croce Bassano: Abbiamo aggiornato la galleria fotografica  e le schede dei giocatori del Santa Croce di Bassano  http://www.calciovicentino.it/list/santa-croce-bassano/

Per ogni giocatore del Santa Croce una scheda come questa con la foto di calciovicentino.it

V

Vicenza: Ancora non sono stati comunicati ufficialmente i nomi dei convocati ma Di Carlo avrà a disposizione tutta la rosa: Portieri:  1 Albertazzi, 22 Grandi; difensori: 24 Barlocco, 2 Bianchi,  5 Bizzotto, Bonetto,  15 Bruscagin, 23 Cappelletti, 11 Liviero, 16 Padella, 13 Pasini; Centrocampisti: 8 Cinelli, 20 Emanuello, 27 Pontisso, 20 Rigoni, 4 Scoppa,  31 Vandeputte, Zarpellon,  6 Zonta; attaccanti:  9 Arma, 10 Giacomelli, 17 Guerra,  18 Marotta, 29, Saraniti;

Vicenza-Padova: quasi mille i biglietti venduti nella curva Nord destinata ai tifosi padovani (979 per l’esattezza) Ormai manca proprio pochissimo per dichiarare il sold out dello Stadio Menti.

La curva dalla curva

Villafranca: il Villafranca ha tesserato il difensore Tommaso Polo, classe 1998, ex Chievo e lo scorso anno al Prato.

Virtus Romano: il Mister Paolo Zanon ha così commentato la gara di domenica scorsa e parlato della prossima partita Sinceramente domenica è stata fatta una buona partita. Sono assolutamente soddisfatto, in particolare del secondo tempo che è stato giocato veramente bene, con tutti i criteri, con tutta la voglia e con tutto quello che sto chiedendo dall’inizio ai ragazzi. Abbiamo trovato una squadra che siamo riusciti a mettere sotto a livello di gioco per buona parte del secondo tempo, l’unico rammarico è che non siamo riusciti a trovare i tre punti e il gol che ci poteva dare la vittoria. Occasioni ne abbiamo create parecchie, ci è mancato solo il gol ed è un peccato, davvero.  La strada, però, secondo me è quella giusta: speriamo che ci assista anche un pizzico di fortuna, che nel calcio non guasta mai.

La prossima partita sarà la volta dell’Union Ezzelina. Quali saranno le difficoltà? È una squadra che è rimasta grossomodo quella dell’anno scorso, hanno una coppia di attaccanti che è fra le migliori della categoria e sono quelli che la scorsa stagione ci hanno messo parecchio in difficoltà.  Ad inizio campionato non sono partiti benissimo, hanno avuto una serie di assenze che secondo me hanno un po’ penalizzato la squadra, ma sono comunque temibili, soprattutto se lasciamo che facciano il loro gioco.  I due ragazzi che hanno davanti, a livello individuale, sono molto bravi. Per il resto, è una buona squadra di categoria, anche se la classifica la vede sotto di noi di diversi punti. Vediamo anche noi come saremo presi a livello infortuni, dato che nelle ultime due settimane ci sono capitate parecchie disavventure a livello fisico e, anche se abbiamo recuperato qualcuno, ce ne sono parecchi fuori e la lista degli assenti è ancora abbastanza lunga.  Speriamo di riuscire a recuperare qualcuno, ma al di là di questo, la rosa è altamente competitiva: domenica scorsa, pur avendo diversi assenti, siamo riusciti a fare una delle più belle partite dall’inizio dell’anno. Questo significa che ci siamo: non è sicuramente l’assenza di qualche giocatore a penalizzarci nelle prestazioni. 

 

 

Recapiti del sito

info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano