Prima Categoria

Monteviale raggiunge lo Zanè in vetta battendo il Due Monti

Scritto da Antonio Martinello

Due Monti- Monteviale  1-4

DUE MONTI: Turetta, Bagarello, Guenguane, Pasianotto, Dal Maso(dal 71’ Fabbris) , Zilio (dal 32’ Diao), Giulietti (dal 59’ Essenhaji), Trevisan, Gisaldi, Bortolato, Zarantonello (dal 59’ Moro). Allenatore: Zordan Federico. A disposizione: Marcolin, Ruzza, Vendramin, Demirxhiu, Martini.

MONTEVIALE: Erba, Fait, Radosavljevic, Penzo, Cantarello, Perucca, Menegon (dal 86’ Boateng), Cisco (dal 46’ Zenere), Belloni (dal 59’ Arcaro), Erba, Marzari (dal 81’ Maiova). Allenatore: Lazzaron Denis A disposizione: De Celle, Rainaldi, Prendin.

Reti: 13’ Menegon, 23’ Marzari, 55’ Erba (R), 78’ Arcaro (MV), Moro 91’ (R) (DM)

Ammoniti: Guenguane, Dal Maso, Zarantonello, Essenhaji (DM), Cisco, Belloni, Zenere (MV)

Arbitro: Mazzarolo Simon di Bassano del Grappa

Cronaca e foto di Antonio Martinello

Partita giocata nella prima frazione sotto il diluvio, per fortuna il terreno sintetico ha permesso di giocare, poi quando l’acqua alla fine del primo tempo aveva cominciato a preoccupare anche l’arbitro in quanto il terreno cominciava a presentare larghe zone completamente allagate, tanto che il direttore di gara si è sentito in dovere di fare un test con il pallone in varie zone del campo, la pioggia ha rallentato il suo incedere permettendo al terreno di gioco di drenare e consentire la conclusione della partita.

Purtroppo complici anche le condizioni del campo molto scivolose, al 26’ uno scontro fortuito per contendersi una palla vagante sulla metà campo, sono intervenuti Zilio e Radosavljevic per conquistare la sfera, lo scontro è stato violento e il giovane Zilio rimane a terra e subito si capisce che l’infortunio è cosa seria. Viene accompagnato a bordo campo da compagni e avversari per poi dover richiedere l’intervento dell’ambulanza per il trasporto al pronto soccorso.

Infortunio a Zilio

La partita nella prima frazione viene giocata con palla preferibilmente alta onde evitare che venga frenata dalle pozzanghere. Subito si intuisce che è il Monteviale a fare la partita, e dopo alcune azioni in avanti dei giallo/rossi al 13’ sono proprio gli ospiti a passare in vantaggio con una palla che non è stata allontanata dai difensori del Due Monti, sulla quale dopo un batti e ribatti, si avventa Menegon che trafigge Turetta dall’altezza del disco del rigore.

Il Due Monti incassa il colpo ma non reagisce, il pallino rimane sempre nelle mani degli uomini di Lazzaron che su traversone di Fait, trova Erba che in girata salta il portiere, la palla incoccia sulla traversa per poi essere appoggiata di testa in rete da Marzari che dimostra così le sue doti di opportunista.

Al 26’ come già descritto dobbiamo annotare l’infortunio del ventenne Zilio, al quale compagni ed avversari augurano una pronta guarigione. Il primo tempo sempre sotto al diluvio non ha ancora molto da dire.

Fortunatamente la ripresa vede un rallentamento della pioggia e si possono apprezzare alcune buone azioni. Il Monteviale lascia negli spogliatoi il proprio numero otto Cisco sostituito da Zenere. In questo secondo tempo il Due Monti è più presente nella metà campo avversaria ma non si notano azioni pericolose, mentre al 55’ Marzari in azione sulla sinistra entra in area palla al piede e il suo controllore Dal Maso vistosi superato in dribbling provoca il calcio di rigore. Della battuta si incarica Erba Marco, fratellone del portiere Filippo, palla nel sacco con Turetta spiazzato.

Rigore di Erba e sopra il fallo su Marzari

La partita a questo punto per gli uomini di mister Lazzaron è senz’altro in discesa, e al 78’ Arcaro, oggi al rientro dopo infortunio, porta a quattro le reti di vantaggio per gli ospiti, realizzando anche il classico gol dell’ex.  L’ultima emozione la offre Moro al 91’ trasformando un calcio di rigore assegnato dal signor Mazzarolo di Bassano del Grappa per un fallo di mano in area di un difensore giallo/rosso. La gara si chiude dopo tre minuti di recupero, con la pioggia che come per dispetto ha terminato di cadere, lasciando i calciatori, ma soprattutto le circa 50 persone del pubblico bagnate e infreddolite.

Rigore per il Due Monti

Importante questa vittoria per la squadra ospite che complice anche due gare non disputate, affianca a quota 19 punti lo Zanè nella casella di battistrada del girone C di prima categoria.

Sull'Autore

Antonio Martinello