Edicola EVIDENZA

L’edicola del Venerdì: un cambio in panchina, la storia del giorno, e altre news

Scritto da Federico Formisano

Ieri pubblicati su calcio vicentino.it  

http://www.calciovicentino.it/2019/11/07/ledicola-del-giovedi-abano-arriva-la-sconfitta-giorgione-tutto-rinviato/  le decisioni del Giudice Sportivo con la sconfitta a tavolino dell’Abano e il rinvio della decisione sulla gara fra Giorgione e Santa Lucia. Gli accoppiamenti degli ottavi del Trofeo Veneto di Seconda, il video del gol della Fontanivese nella gara con Piazzola, i giocatori vicentini fuori provincia con le ultime segnalazioni.

http://www.calciovicentino.it/2019/11/07/la-promozione-b-di-filippo-cicero-9/ La Promozione girone B di Filippo Cicero

http://www.calciovicentino.it/2019/11/08/seconda-categoria-girone-f-il-punto-dopo-9-giornate/  Il girone F di seconda categoria con i top di giornata e la classifica cannonieri aggiornata

 

7 Mulini:Cambio sulla panchina del Sette Mulini; la società e l’allenatore Luca Nardi, sono arrivati alla comune determinazione di dare una sterzata ad una squadra che si ritiene avere migliori potenzialità di quelle espresse sinora. Sulla panchina della squadra di Fimon, siederà per il momento il direttore sportivo Andrea Franchetti, ma è previsto l’arrivo di Massimiliano Pastore, ex mister del Vicenza Fc che si è svincolato dalla società cittadina (dove non era mai andato in panchina come allenatore in questa stagione) e che potrebbe essere presto disponibile per assumere la conduzione tecnica della squadra.

 

Pastore Massimliano

A

Arzignano:   Si rinsalda ancora di più il binomio tra FC Arzignano Valchiampo e Autovega. Nella giornata di giovedì 07 novembre, infatti, è avvenuta la consegna di due pulmini “Caravelle” della Volkswagen dedicati al settore giovanile da parte dell’azienda leader nel settore autovetture, che ha la sua sede storica proprio ad Arzignano, e che è degli storici partner commerciali del club.  Presenti all’appuntamento anche diversi giocatori della prima squadra, da Valagussa ad Anastasia, da Cais a Bonalumi, da Balestrero a capitan Bigolin, da Perretta a Faccioli, da Amatori ad Heatley.

Si tratta di due mezzi che l’azienda ha voluto mettere a disposizione del vivaio gialloceleste, per venire incontro ai tanti sforzi che la società deve sostenere per la gestione quotidiana di un settore giovanile che cresce di anno in anno.

B

Beggiato: Si terranno domani alle 10.30 nella chiesa parrocchiale di Sossano i funerali  di  Luca Beggiato,deceduto martedì in un tragico incidente stradale avvenuto  sulla provinciale Berico Euganea. Luca Beggiato lascia la moglie Paola De Marchi e la figlia Angela.  Beggiato aveva giocato con il Villaggio del Sole, con la Nova Gens, con il Sossano. Nei nostri archivi abbiamo trovato una foto

Luca Beggiato con la maglia del Longare

 

E

E-sports: Gli eSports sbarcano a Vicenza. Sabato 9 novembre nella sede de Il Giornale di Vicenza è in programma la terza tappa ufficiale del Roadshow LND eSport 2019/2020, tour promozionale dedicato al calcio virtuale organizzato dalla Lega Nazionale Dilettanti. Alla tappa di Vicenza, realizzata con la collaborazione del Comitato Regionale Veneto LND,  prenderanno parte otto team (la composizione di ciascun team è di due player) in rappresentanza di otto società venete: Juventina Valpantena, Castelnuovosandrà, Calcio Lido Di Venezia, Concordia, Piave, Bocar Juniors, 7 Comuni, Altair. Il torneo prenderà il via alle ore 10.30 con la fase di qualificazione: gli otto team iscritti saranno suddivisi in due gironi e si sfideranno in match di durata di 6 minuti per tempo al gioco FIFA 2020. Nel pomeriggio la fase finale, seguita dalle premiazioni per tutti i partecipanti. Il team vincitore rappresenterà il Veneto alle finali nazionali, che verranno svolte in occasione del prossimo Torneo delle Regioni di Calcio a 11, in programma nella Provincia Autonoma di Bolzano dal 24 aprile al 1° maggio 2020.

L

La storia: La storia di oggi viene dal Giornale di Vicenza a cui vi rimandiamo per la lettura completa dell’ottimo servizio di  Stefano Gobetti.  Parliamo infatti di Martin Boakye, 24enne ghanese nato a Valdagno, che giocava nel Ponte dei Nori,  come dimostra la foto che abbiamo rintracciato nei nostri potenti archivi fotografici.

Come racconta il Giornale di Vicenza Boakye “punta centrale di un metro e 90, un centimetro in più del suo idolo Balotelli, Martin sarebbe potuto diventare un ottimo cameriere o magari un bravo chef dopo la scuola alberghiera di Recoaro. Ma poi ha puntato tutto sul calcio e la sua tenacia lo sta ripagando. Il pallone gli è sempre piaciuto fin da piccolo ma il suo ingresso in un vero settore giovanile è stato quasi casuale. “Da ragazzino ero mediano di centrocampo – racconta il giocatore – , poi capitò che ci trovammo senza attaccanti e il mio allenatore Riccardo Lovisetto mi provò davanti: alla seconda gara ho fatto due gol e da allora ho sempre giocato lì». Con i grigiorossi si ferma altri due anni in prima squadra, poi un procuratore conoscente di un suo amico gli fa fare un primo passo avanti: qualche mese tra Union Pro (Eccellenza) e Solesinese (Promozione). Ma un giorno, siamo nel febbraio 2016, ecco la telefonata che gli fa svoltare la carriera: «Il procuratore mi dice che al Kitzbuhel, che milita nella regionalliga austriaca (la terza serie), serve subito una punta con le mie caratteristiche. Io mi ero da poco legato alla Solesinese ma non potevo farmi scappare un’occasione del genere». In Tirolo Martin è un semiprofessionista, lavora la mattina e al pomeriggio si allena ma le cose subito non vanno benissimo: «Ho avuto problemi con il mister che non credeva in me, poi siamo retrocessi e mi sono trovato un’altra squadra nella stessa categoria, il Hohenems. Lì facevo solo il calciatore e mi sono rilanciato». L’anno dopo il Kitzbuhel ritorna su e Martin ritorna in gialloverde lavorando come giardiniere part-time in un golf club e segnando 29 gol in due stagioni: il colpo di testa e il tiro potente da fuori le sue specialità. In estate capisce che può tentare di alzare l’asticella. E così arriva il Lussemburgo:  Stavolta è prima serie e non in una squadra qualsiasi. La Jeunesse di Esch sur Alzette, un passo dal confine francese, veste infatti il bianconero e proprio come la Vecchia Signora è il club più blasonato del paese: 28 titoli nazionali (l’ultimo nel 2009/10) e 13 coppe. Il terzo posto dell’anno scorso ha dato ai bianconeri il pass per i preliminari di Europa League (eliminati al secondo turno dal Vitoria Guimaraes), competizione nella quale però Martin non ha potuto misurarsi, Quel che non costa nulla è sognare e Martin non si preclude niente: «Per me questo non è un punto di arrivo ma di passaggio verso una squadra ancora più importante. Così i miei genitori e i miei amici di Valdagno mi vedono giocare in tv».

 

P

Pedezzi: Abbiamo aggiornato (con la collaborazione di Lamberto Marchesini) le schede dei giocatori della Pol. Pedezzi che partecipa al campionato di seconda categoria Girone E.

R

Recuperi seconda e Terza Categoria: La delegazione di Vicenza ha comunicato la data ipotizzata per i recuperi delle gare sospese domenica per  mercoledì 20 novembre alle ore 20.30:

San Vitale –  Real Monteforte
Polisportiva Pedezzi  – Telemar
Concordia –  Isola Castelnovo
Union Lc  – S.Tomio
7comuni –  A.C. Montecchio Precalcino

Giovedì 21 novembre  Altair Ponte dei Nori (Terza Categoria)
Giovedì 28 novembre: Real Rampazzo – New Team (Terza Categoria)

T

Toniolo: Dovrebbe essere la normalità scrivono sul sito Facebook del Toniolo, riprendendo il nostro post dell’altro giorno in cui parlavamo del gesto di sportività del loro portiere.  I complimenti – scrivono ancora –  vanno tutti al nostro portierone Alberto Tressi per il gesto di grande onestà e sportività con il quale ha fatto concedere il calcio d’angolo alla squadra avversaria dopo che l’arbitro aveva assegnato semplice rimessa dal fondo e le squadre si stavano già portando a centrocampo.Sugli sviluppi del corner la squadra avversaria si è portata in vantaggio.
Complimenti anche al dirigente del 7 Mulini che ha evidenziato da avversario l’episodio.
Fieri di te Alberto , ricordati per sempre questo episodio e se capiterà ancora rifai tutto quello che hai fatto ! Solo così potremmo tornare ad avere lo sport più amato al mondo fatto di semplicità , divertimento, sportività e onestà . Tutti devono e dovrebbero prendere esempio ed andarne fieri di essere signori !

 

V

Vicenza a Trieste:  Di Carlo dopo la buona prova degli altri titolari (certo non possono essere definiti riserve) avrà qualche problema di scelta per Trieste. Intanto la squalifica di Giacomelli ripropone nel ruolo quasi certamente Vandeputte, con Zarpellon come alternativa. Poi si candidano per un posto in squadra Bianchi e  Liviero come esterni dietro e Arma per un posto in attacco.  L’alternativa Liviero- Barlocco appare in questo momento stuzzicare di più il mister biancorosso, ma anche Arma potrebbe essere schierato a fianco di Marotta.

Bianchi e Liviero candidati ad un posto in squadra?

Trasferta: U.S. Triestina Calcio invita i sostenitori ospiti a recarsi a Trieste il giorno della partita il più possibile con pullman organizzati, per i quali verrà riservata un’apposita area presidiata all’interno della quale potranno essere parcheggiati e stazionare durante la partita in tutta sicurezza. Prima dell’arrivo nei pressi dello Stadio “Rocco”, le Forze dell’Ordine effettueranno un prefiltraggio preventivo ai pullman organizzati così come ai mezzi privati (siano essi furgoncini o autovetture). Tutti i veicoli dovranno obbligatoriamente imboccare l’uscita “Wartsila/Grandi Motori”, sito presso il quale verrà effettuato il prefiltraggio preventivo da parte della Polizia di Stato, al fine di garantire la sicurezza ed ottimizzando i tempi e permettendo così alla tifoseria ospite di entrare per tempo nel settore dello stadio loro riservato. In tal senso, si invitano i sostenitori del Vicenza a raggiungere Trieste con il dovuto anticipo rispetto al calcio d’inizio. I sostenitori ospiti che raggiungeranno Trieste con mezzi privati, saranno portati allo Stadio “Rocco” con navette messe a disposizione dalla Trieste Trasporti, lasciando le proprie vetture nell’area della Wartsila/Grandi Motori che sarà presidiata dalle Forze dell’Ordine durante la partita, e ritirando poi la propria vettura al termine dell’incontro.

 

 

Recapiti del sito

info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano