Seconda Categoria

Il girone C di seconda categoria (12) visto da Moreno Bottoni, con top e marcatori

Scritto da Federico Formisano

Il punto di Moreno Bottoni

A quattro turni dal termine del girone d’andata le sorprese non sono mancate nemmeno nelle gare di domenica. Il Lonigo torna in vetta vincendo in casa con il Grancona. I Leoniceni non mollano la presa e si candidano per la lotta alla testa della classifica. Il Grancona perdendo ancora restano in fondo al tunnel e per loro si profila un cammino complicato. La squadra di Federico ha il peggior attacco del girone con soli 7 gol realizzati, mentre la peggior difesa è quella del Real Monteforte, il cui portiere è stato trafitto in 24 occasioni.  Il Brendola  fa pari a Brogliano con il Real e per la squadra di Corato questa può definirsi una mezza sconfitta . I ragazzi di Cavedon hanno fatto una prova con la P maiuscola così mi riferisce lo stesso mister, pur su un campo al limite della praticabilità.  Il Brendola con questo stop lascia momentaneamente la testa della classifica ma dovrà stare attento perché dietro si stanno avvicinando e domenica prossima c’è Lonigo-Brendola.

Alle spalle, infatti, si avvicinano il Montecchio San Pietro e  le Alte. Il Derby castellano  se lo assegna la formazione delle Alte: ottima vittoria dei giallorossi che così si portano a meno 7 dal Lonigo. Gli uomini di De Grandi dovranno approfittare delle prossime 4 gare che sulla carta sono abbordabili per avvicinarsi alla vetta.

Il Montecchio San Pietro vince con l’ Altavilla e fa un passo in avanti verso la vetta. Rutzittu e i suoi ragazzi sono pronti a fare di tutto pur di rimanere nelle prime posizioni della graduatoria. E alle spalle delle prime ecco il Locara che va a quota 20 battendo il discontinuo Castelgomberto e la Provese che imponendosi nel derby di  Monteforte sale a quota 19.  Il Sossano dopo una serie negativa, ottiene i tre punti, con la sempre ostica compagine della Sambonifacese. L’Alta Valle del Chiampo gioca una gran partita con il Borgo Soave ma purtroppo per loro, i ragazzi di Gianesello, portano a casa solo un punto visto che anche oggi sbagliano un rigore al 90′ che lascia l’amaro in bocca.

Domenica prossima oltre al big match già citato ci saranno gare interessanti per vedere se le inseguitrici sapranno approfittare per riavvicinarsi alle capo classifica. Intanto si sta avvicinando il mercato e ci sono già squadre che si stanno muovendo e avremo sicuramente modo per parlarne.

I top della settimana :

Matteo Zarantoniello (Real Brogliano):  segnare un gol alla capolista Brendola lo rende protagonista, anche se Pavan riesce a ristabilire la parità.

Zarantoniello

Alberto Veronese (Lonigo): segna due gol che regalano alla sua squadra la testa della classifica.

Ivan Savkovic (Alta Valle del Chiampo)   Una doppietta per lui nella gara pareggiata con il Borgo Soave.

Le cronache:

Castelgomberto –  Locara 1-2  E sono 5 le vittorie in trasferta consecutive. Dopo il turno di riposo forzato un’ altra domenica caratterizzata dalla pioggia copiosa. Pioggia che però non ha inciso più di tanto visto la perfetto tenuta del campo di Castelgomberto.
I ragazzi di mister Danieli soffrono l’avvio sprint dei padroni di casa e le folate degli avanti rossoblu mettono spesso in apprensione la retroguardia biancazzurra. Dopo 10 minuti Tamiozzo sfrutta un’indecisione di F. Marchese recupera palla e serve l assist a Cenzato che sorprende Pernigotto. Il Locara non riesce a prendere le misure e rischia di subire il raddoppio con un tiro da fuori salvato di piede da Pernigotto e una manciata di calci d angolo pericolosi ma respinti bene dalla difesa ospite. Al 25′ però il Locara trova la scintilla che cambia l andamento del match. A. Marchese pesca con un preciso lancio il taglio di Frigo che di prima gira in porta trovando un gol spettacolare. Da qui in avanti il predominio è biancazzurro. A. Marchese ancora protagonista che serve un pallone dentro l area a  Pozza che da posizione defilata non inquadra lo specchio. Al 40′ altra palla gol ma F. Marchese è anticipato all ultimo secondo da una deviazione del portiere. Castelgomberto che pericoloso solo allo scadere della prima frazione con un tiro da fuori, Sartori fa muro ma la palla si impenna e sbatte sulla traversa. L inizio della ripresa è tutto di marca ospite. Il Locara spinge sull acceleratore stabilendosi costantemente nella metà campo avversaria.
Frigo sfiora il raddoppio non trovando l impatto pulito col pallone da due passi.
Al 70′ il meritato vantaggio. Crestani va sul fondo e mette la palla indietro, Frigo fa il velo per l accorrente Pozza che spara un siluro sotto la traversa. È il gol che chiude il match visto che le sortite offensive dei padroni di casa vengono tutte respinte dall attenta retroguardia biancazzurra.
Ora testa alla sfida di domenica contro il Real Monteforte per ritrovare la vittoria in casa che manca da più di un mese (Da Facebook Locara)

A questo link il gol decisivo di Pozza https://www.facebook.com/2310839659137563/videos/2795802280646273/

Questa invece la cronaca dal Sito del Castelgomberto: Il Locara è più cinico e passa a Castelgomberto Nonostante un ottimo gioco a sprazzi il Castelgomberto Lux non evita il ko interno e viene battuto 1-2 dal Locara, che si conferma una formazion più pragmatica.
La compagine avversaria parte meglio, tuttavia al 12′ Tamiozzo crea una bella azione, serve Cenzato che abilmente insacca. Al 22′ il pareggio degli ospiti con un bellissimo gol. Bravo Chilese che tocca, ma la sfera sbatte sulla traversa e si infila in rete. Nel finale di tempo Povolo è sfortunato. Grande azione personale e ottima conclusione che purtroppo si infrange sulla traversa.
Ancora Povolo semina il panico, il pallone però non entra. Poco dopo, al 67′, il Locara crea una buona azione e va avanti. Il Lux spinge a più non posso, ma i ragazzi non inquadrano la porta e al triplice fischio devono rendere l’onore delle armi. (Da Facebook Castelgomberto)

Montecchio San Pietro – Altavilla  4-2 Preziosissimo successo del San Pietro per 4-2 sull’Altavilla al Giuriato. L’avversario ostico e il campo al limite nascondevano diverse insidie per i ragazzi di Rutzittu.
I neroverdi però incanalano subito bene il match con Maccà che da punizione defilata firma l’1-0.
La velocità dei locali mette in grande difficoltà l’Altavilla. Non tarda ad arrivare il bis: al 19mo Pegoraro sigla il 2-0. Alla mezz’ora è il baby Frigo a trovare il terzo gol con un destro dal limite. Il 3-0 consente al San Pietro di gestire la partita, anche se all’alba della ripresa Tezze accorcia le distanze per gli ospiti.
Ma al quarto d’ora il San Pietro si porta ancora sul triplo vantaggio con il ritorno al gol di Trevisan.
Inizia la girandola dei cambi e mister Rutzittu fa esordire il giovane centrocampista Riccardo Bigarella, classe 2002. Nel recupero Mosele segna per l’Altavilla, fissando il punteggio sul 4-2. Questa vittoria consolida i neroverdi al terzo posto, sempre in vista della vetta. (Mattia De Antoni, Dal sito del  San Pietro)

 

Classifica cannonieri:

9 reti: Masetto (Lonigo),
8 reti: Schenato V. (Alte), Maran (Sossano);
7 reti: Pavan (Brendola), Traorè (Castelgomberto), Dal Bosco (Provese),
6 reti: Veronese M. (Borgo Soave), Veronese  A.(Lonigo),  Trevisan (Montecchio San Pietro),  Guiotto (Real Brogliano);
5 reti: Savkovic, (Alta Valle del Chiampo),   Taurino  (Altavilla), Vujic (Alte), Zarantoniello (Real Brogliano);
4 reti: Camerra  M. ,Cervellin  (Brendola) , Pozza (Locara)  Gonta (Lonigo), Pegoraro (Montecchio San Pietro),    Met Hasani (San Vitale) ;
3 reti: Neri, Pizzin  (Altavilla), Fiorenza (Alte), Langella (Borgo Soave) Crivellaro,  Mancin (Brendola), Frigo, Ventura (Locara), Povoleri (San Vitale), Nee Wang (Sossano);
2 reti:  Singh (Alta Valle del Chiampo), Piludu (Altavilla), Saccozza, Sartori, Scala (Alte),  Avesani (Borgo Soave), Cenzato (Castelgomberto), Peruffo (Grancona),  Castegnaro M., Marchese Antonio (Locara) Danuso (Lonigo), Maccà (Montecchio San Pietro), Basso, Tregnaghi , Sraidi, (Provese), Nogara, Tracco (Real Monteforte), El Hattas, Kumara, Vakon (Sambonifacese) Pellizzari (San Vitale);
1 rete:  Diba, Fanton, Lalic, Stecco, Vicentin (Alta Valle del Chiampo), Boschetto, Melison, Mosele, Tezze  (Altavilla), Dal Santo, Gambino,  Marzotto,  Sartori, (Alte), Anselmi, Meneghini, Zarantonello (Borgo Soave), Bileac, De Filippi, Ivanovic, Parlato, Tessari (Brendola),  Bortolotti,  Caicchiolo, De Franceschi, Giuriato (Castelgomberto), Bigarella, Leorato,  Nanfioli, Piccotin  (Grancona),  Castegnaro A., Castegnaro N. , Marchese Francesco (Locara), Lunardi (Lonigo), Agosti, Frigo, Peruffo,  Urbani (Montecchio San Pietro),  Amin, Palazzin,  Passarella, (Provese),  Balestro, Bevilacqua, De Franceschi, Tonin  (Real Brogliano), Burato, Cavallon,Salute, Vignato (Real Monteforte), Cengia, Cunico,  Hoxha(Sambonifacese), Agosti, Chiarello, Corbetti, Pellizzari,  Povoleri (San Vitale),  Battistella, Gianesini, Talma(Sossano);

Sull'Autore

Federico Formisano