Seconda Categoria

Union Ezzelina strapazza il Lakota

Scritto da Alessandro Botter

Union Ezzelina 4 Lakota 0

Union Ezzelina : Frison , Cinello , Filippin dal 23 st Favero Riccardo , Pellizzari , Orso , Giacomelli , Tellatin dal 41 st Chiaro , Bilibio l Galliera, Reginato (C) , La Rosa dal 28 st Fregona a disposizione : Favero Nicolò , Barzon , Moretto , Vettorello , Baggio All.: Flavio Andreazza
Lakota : Dalle Carbonare , Scattolaro , Mabilia dal 37 st Zarantonello , Bergamin , Polga (C) dal 23 st Dalle Molle , Dal Santo , Mouthadi dal 28 st Salsano , Carollo , Scrocco , Fiorio a disposizione : Bettanin , Cebba , Brazzale All.: Marco Garzotto

Arbitro sig. Giulio James Forlani della Sez. A.I.A. di Castelfranco Veneto
Marcatori 15 st e 31 st Tellatin 32 st e 45 st Galliera per la Union Ezzelina
Ammoniti Giacomelli per la Union Ezzelina  Scattolaro , Salsano e Cebba ( in panchina )per il Lakota
Espulso al 43 st Carollo del Lakota per doppia ammonizione sulla stessa azione ( fallo e proteste)

San Zenone degli Ezzelini Stadio di Via Vivaldi

Servizio di Botter Alessandro

Quattro gol due di Tellatin e due di Galliera chiudono una gara che vedeva la Union scontrarsi contro una diretta concorrente ( undici punti per i vicentini ) .
Formazione ridotta al l’osso da infortuni e squalifiche che vedeva sulla lista tutte le riserve pescate fra gli Juniores ( sei le defezioni nei titolari ) ma la sfida era da giocare e si è giocata nel migliore dei modi con un risultato rotondo che premia soprattutto il gioco di contropiede dei cavalieri . Frison fra i pali si merita una lode per l’ottimo lavoro svolto e per aver salvato in più occasioni la porta giallo verde. Un plauso anche ai bomber che sfruttano l’assenza di Fornasa per incentivare il loro bottino personale . Solo due minuti dall’inizio e gli ospiti si fanno pericolosi con Carollo il quale si fà ipnotizzare da Frison. Potrebbe essere , al minuto ventisei , l’occasione
per portarsi in vantaggio ma sul rigore decretato dall’arbitro per atterramento di La Rosa da parte di Mabilia , Galliera , il quale ha ancora le polveri bagnate calcia su Dalle Carbonare centralmente. Ancora un tiro parato al puntero dal numero uno del Perlena al a tempo scaduto nella prima frazione di gioco la triangolazione Reginato, Pellizzari e per finire Galliera finisce fra le braccia del capitano del Lakota.

Due minuti dal rientro e stavolta son i cavalieri ad impensierire la retroguardia ospite . Cross di Galliera a cercare Tellatin che arriva con qualche attimo di ritardo .
Due tiri verso la porta difesa da Frison al 13 esimo e 14 esimo prima Polga poi Dal Santo impegnano l’estremo ezzelino a fare gli straordinari ma sul secondo tapin la sfera gli sfugge di mano e quì è lesto capitan Reginato a spazzare sulla linea di porta . Ma vale il detto gol sbagliato gol……ed è un minuto dopo che la Union Ezzelina passa in vantaggio con Tellatin lanciato da Galliera il quale portatosi davanti al portiere ospite lo trafigge con un potente diagonale .

Andrea Tellatin autore di una doppietta

Il raddoppio alla mezz’ora passata da una manciata di secondi Reginato al tiro deviato da un difensore del Lakota la sfera finisce sui piedi di Tellatin che beffa il portiere in tuffo sparando sotto le braccia. Solo un giro di lancette ed il tris è servito . Galliera ben servito da Tellatin ( partito in contropiede ) sigla la sua prima rete nulla da fare per Dalle Carbonare.

Galliera

E siamo allo scadere quando Galliera per farsi perdonare il rigore sbagliato segna la sua doppietta personale. Botta potente da breve distanza palla che sembra respinta di pugno dal portiere nero azzurro ma che invece si impenna e finisce alle spalle dello stesso. Risultato rotondo che fà alzare la quotazione della Union Ezzelina la quale sarà impegnata mercoledì sera sul difficile terreno del Transvector che si trova ad un punto ( sopra ) dai giallo verdi.

Sull'Autore

Alessandro Botter