Seconda Categoria

Seconda Categoria, il punto sul girone F con il programma della 15 giornata

Scritto da Federico Formisano

Il puntoLa giornata certifica il momento non facile del  Valli che incappa in una penuria di risultati (un punto in tre gare) quando sembrava fatta per la conquista del titolo d’inverno.

7 Comuni batte il Valli

Adesso il Thiene è ad un solo punto e il 7 Comuni che ha vinto lo scontro diretto con i valligiani è a-3 assieme al Molina che ha battuto l’Orsiana. I rossoneri di Colombo battono l’Union Lc con due reti di Vittorio Dalla Riva che avvicina anche la prima posizione di Prepelita in classifica cannonieri e risultano la squadra più in forma del momento. Il solito Silva altalenante vince 4-0 con il Valdastico ma poi nel recupero di mezza settimana perde con il Giavenale e non riesce ad avvicinare le prime quattro, rimanendo a quota 22

Il Santomio non finisce di stupire e vince anche a Pianezze con un 4-1 che si giustifica anche con le due espulsioni subite dalla squadra di casa. La formazione di mister Gramola con i 30 gol realizzati (di cui 10 nelle ultime due gare) ha il miglior attacco del girone e adesso veleggia verso una posizione nei play-off a -2 dal Silva, e a pari punti con il Montecchio Precalcino che dopo il filotto degli ultimi risultati non va oltre il 2-2 con l’Isola Castelnovo.

Il Lugo perde con il San Vito Cà Trenta che lo raggiunge in classifica ed è a -8 dalla vetta con 19 punti, un bottino decisamente lontano dalle aspettative di Canesso e c. La sconfitta costa la panchina a De Pretto che dopo aver presentato le dimissioni quindici giorni fa ed aversele viste respinte dalla società le ha ripresentate vedendole accolte. Al suo posto la società ha chiamato Dal Bianco affidandosi ai poteri taumaturgici di un vero santone della categoria.

Domenica il calendario assegna al Valli la gara con il Giavenale che è reduce da due successi consecutivi, mentre il Thiene è in trasferta a Schio in casa del Concordia ultimo della classe; il 7 Comuni affronta l’Orsiana, squadra che può ancora dire la sua in ottica play-.off mentre il Molina va a Isola.

I top della settimana   

Aleksander Ristic (San Vito Cà Trenta)  due gol d’autore e il San Vito batte il Lugo inserendo un’altra preda pregiata nel carniere di una squadra che non finisce di stupire.

Francesco Pretto  (Santomio): dopo un periodo difficile condizionato dai problemi di lavoro, trova la serenità e segna una doppietta iscrivendosi alla cooperativa del gol del Santomio

Vittorio Dalla Riva  (Thiene)  stimolato dal duello con Prepelita segna due reti e lo avvicina nella classifica dei marcatori.

Le Cronache

7 Comuni  Valli 1-2  Per questa partita abbiamo pubblicato un redazionale con le foto di Flavio Baù . 7 Comuni 1967 Vs Valli 1a0. Il goal decisivo ad opera di “Ciuffo” Rossato che di testa abbatte la capolista. Una vittoria importante, una vittoria del gruppo! ( Da Facebook 7 comuni)

Montecchio Precalcino- A.C. IsolaCastelnovo 2 – 2

Giornata splendida, gran pubblico, campo in discrete condizioni. Ci presentiamo con 4-4-2 offensivo con Riva tra i pali Grandambur e Valente terzini, Gottardi e Franzina centrali, Zancan Amoako Marsetti e Vicentini in supporto alla solita coppia Prepelita Lievore. Giochiamo un buon primo tempo rischiando poco e creiamo qualche occasione con Marsetti, Prepelita e Amoako ma non riusciamo a concretizzare quanto di buono costruito. Interpretiamo al meglio la partenza della ripresa e ci portiamo in vantaggio con Valente che sigla in assoluto il più bel gol della stagione, partendo dalla nostra metà campo e chiudendo in rete una serpentina veramente incredibile. Raddoppiamo con Prepelita bravo a sorprendere di punta il portiere avversario. Ma il doppio vantaggio non basta, perdiamo campo, rischiamo e subiamo due gol negli ultimi 15 minuti che sanno di beffa, ma che identificano a pieno quello che ci manca per fare il salto di qualità e restare nella parte alta della classifica.
Vi aspettiamo Domenica prossima a San Tonio per un’altra partita sicuramente entusiasmante!  (Da Facebook Montecchio Precalcino)

Pianezze – Santomio 1-4  La cooperativa del goal biancoazzurra allunga la striscia positiva e raccoglie la seconda vittoria esterna stagionale sull’ostico campo del Pianezze.

La partita vede di fronte due squadre separate da un solo punto ai nastri di partenza e l’equilibrio regna sovrano per più di mezz’ora. Le Rondinelle sono certamente più propositive, ma non riescono a concretizzare le occasioni create, vedendosi anche annullare un goal realizzato da capitan Bonato. Il direttore di gara in questa prima fase ha molto lavoro da svolgere, ma attua una gestione prudente dei cartellini che fa salire un po’ di tensione. L’equilibrio lo spezza poco dopo la mezz’ora Vanzo che viene steso in area dal n°3 locale, che riceve il 2°giallo e lascia in 10 i suoi. Il direttore di gara tra le proteste non concede il penalty, bensì una punizione dal limite: Lappo batte corto, Josic colpisce così così e Mencato in posizione dubbia aggiusta il tiro sbloccando la contesa e mandando le Rondinelle all’intervallo sopra di un goal e con un uomo in più.

La ripresa del gioco vede un Pianezze combattivo, ma comunque lontano dal creare pericoli concreti dalle parti di Galamic. La girandola di cambi premia le scelte di Gramola con Pretto che prima fallisce un paio di occasioni, poi, imbeccato da Mencato, batte il portiere in uscita con un pregevole pallonetto di destro da oltre 20 metri. Il 2-0 demoralizza i padroni di casa su cui poco dopo arriva la mazzata finale con Lappo lanciato a rete che subisce fallo da ultimo uomo al limite. In 9 vs 11 Pretto trova ancora più spazio e con il 2°lob di giornata, questa volta di sinistro, fa 3-0 mettendosi definitivamente alle spalle un periodo poco fortunato. Sul 3-0 fa il suo esordio De Marchi che, in un incrocio di corse in area, causa suo malgrado il rigore del 3-1 locale, realizzato da Comacchio. Nel finale Galamic sorprende quel che resta della decimata retroguardia locale lanciando a rete Soppelsa, il quale fa da torre per Lappo, ma la conclusione del bomber si stampa sul palo, sulla palla vagante si fionda Soppelsa che mette in rete il definitivo 4-1 tornando anch’egli al goal.

Con i 4 goal di oggi il San Tomio si conferma miglior attacco del girone con 30 goal fatti in 13 partite. Altro dato positivo che fa da contorno a tutto ciò è il fatto che 13 giocatori diversi siano già andati a segno. Settimana prossima al Gastone arriva il Montecchio Precalcino, vietato mancare!

11 iniziale: Galamic, Trevisan, Jimenez, Albanelli, Grotto, Mencato, Bonato, Josic, Vanzo, Sottoriva, Lappo.
Subentrati: Modesti, Soppelsa, De Marchi, Pretto F  (Da Facebook Santomio)

San Vito Cà Trenta- Lugo 3-1  I ragazzi della prima squardra infilano la terza vittoria consecutiva superando il Lugo con una prestazione sontuosa e di carattere.
Inizialmente si parte con una tirata d’orecchie per i nostri giovani atleti per le presunte serate di festa dove il nostro mister con diligenza è riuscito a far capire il motivo del gioco, il rispetto e l’importanza del gruppo.
Tutto questo è stato dimostrato attraverso le risposte positive in campo, grazie alla maturità e al senso di appartenenza dei nostri ragazzi.
Primo tempo dove i locali approcciano la partita nel modo giusto portandosi in vantaggio a metà del primo tempo grazie a un gol di Fiori.
Secondo tempo dove la partita diventa cattiva e il direttore allontana dal campo due giocatori ospiti.I ragazzi ne approfittano e raddoppiano con un gol di Ristic.
La partita sembra finita ma il Lugo accorcia le distanze siglando il gol del 2a1.
Pochi minuti dopo ci pensa il solito Ristic a mettere il punto finale del 3a1 con un eurogol che vale il prezzo del biglietto dribblando quasi tutta la difesa e infilando il portiere con un tiro sotto il sette..
9 punti in tre gare è un ottimo bottino da incrementare nelle ultime 2 partite che ci attendono prima del termine del girone d’andata…
Appuntamento quindi a Domenica prossima in quel di Valdastico con fischio d inizio fissato x le 14e30….. (Dal sito del San Vito ) 

Thiene – Union LC 2-0 Altra giornata campale per delineare il nuovo assetto di una classifica a geometria variabile di un campionato di seconda categoria, girone F, sempre più interessante. I ragazzi rossoneri di mister Massimo Colombo con la prova di domenica hanno confermato il buon stato di forma psicofisica mettendo in riga anche l’UNION LC (Lusiana Conco) per 2 a 0. I cimbri della formazione dell’Altopiano hanno subito il gioco dei rossoneri che sono passati in vantaggio al 39° pt. con un gol del solito Vittorio Dalla Riva che ha finalizzato una bella azione corale. L’occasione per pareggiare i conti è arrivata tra i piedi di Eder Baù al 45° che però ha trovato pronto a uscire a chiudergli ogni varco Andrea Dal Santo, il quale non si è tirato indietro nel frenare l’esperto attaccante con già 7 gol all’attivo. Il secondo tempo inizia male per il Thiene che dal 5° della ripresa rimane in 10 uomini con l’espulsione di Marzari per somma d’ammonizioni. Rimangono più di 40 minuti nei quali dover resistere. E resistere diventa l’imperativo. L’impegno se lo caricano tutti i rossoneri e in particolar modo a centrocampo Busellato, Bellotto e Miotto che tengono su la squadra e aiutano in fase difensiva. Il pericolo per i legni rossoneri arriva solo dalla punizione dello specialista dell’UNION LC , Eder Baù, che batte un tiro maligno molto angolato superando la barriera. Andrea Dal Santo , però, supera se stesso con una parata da incorniciare. Nei vari capovolgimenti di fronte le azioni si susseguono senza pericoli per entrambi i portieri e gli allenatori allora effettuano i cambi. L’inserimento in difesa di un fresco Collareda da maggiore incisività in fascia e con l’inserimento di Cornale e Bicego si alza il baricentro della squadra ottenendo parecchi corner. Ed è proprio sull’ennesimo calcio d’angolo che arriva al 37° st. l’incornata vincente di Vittorio Dalla Riva che suggella con la doppietta , il ko dell’UNION LC e la doppia cifra del decimo gol nella classifica cannonieri. Dall’Altopiano intanto giungono le notizie che il Valli sta perdendo la gara con il 7Comuni 1967, cugini cinbri dell’UNION LC. Al triplo fischio finale del “Miotto” arriva la conferma che la capolista ad Asiago ha capitolato per la seconda volta consecutiva dopo la sconfitta della settimana scorsa, in casa, col Silva. Ed è gioia doppia per i rossoneri che ora sono a ridosso dei Valleogrini. Il campionato è riaperto e non c’è nulla di definitivo da dare per scontato. Passione e divertimento, impegno, carattere, amicizia e voglia di essere una compagine solidale sono gli ingredienti per scalare la classifica e raggiungere l’agognato obbiettivo. Bravi ragazzi!! Forza Thiene!!! Nota e foto di Giuseppe(Joe)Bonato da Facebook Thiene

Classifica cannonieri 

11 reti: Prepelita  (Montecchio Precalcino)

10 reti: Dalla Riva V.  (Thiene),

8 reti: Poli (Union Lc)
7 reti: 
Baù Eder (Union Lc), Vasic ( (Valli),
6 reti: Jaibi (Isola Castelnovo), Panis (Molina), Comacchio (Pianezze), Vanzo (Santomio), Amoh (San Vito Ca Trenta), De  Souza (Valdastico)
5 reti: 
Rossato (7 Comuni), Gonzo (Molina), Libris (Orsiana), Ristic (San Vito Ca Trenta), Ferrante (Valli),
4 reti: Cortese (7 Comuni), Marku (Concordia),  Barbieri, Marcante (Lugo)    Diallo, Plebani,  (Orsiana), Panis  (Molina), Busato  (Montecchio Precalcino)  Sottoriva (Santomio), Dalla Fina (Thiene),   Dalla Riva  N. (Valli);  
3 reti: 
Berlato S. , Zanovello (Giavenale), Gavasso (Lugo),  Dalla Vecchia, , Zoppello (Molina), Menegazzo (Pianezze), Bonato A. (Santomio), Dalla Fina, Policastro (Silva Marano),   Bicego (Thiene),  Irie (Valdastico),  Scapellato (Valli);
2 reti: Finco, Longhini  (7 Comuni), Amofa, Bonato (Giavenale), Minopoli (Isola C.), Amankwaak, Zordan (Lugo)   libr Amoako, (Montecchio Precalcino), Cazzola (Orsiana), Albanelli, Dalla Cà V. , Lappo, Pretto (Santomio), Fontanarosa (San Vito Ca Trenta),  Carretta, Farina (Silva Marano), Bonamigo, Mauretto (Union Lc),    Bellotto (Thiene) Mauretto (Valdastico) Dalla Riva  N. (Valli);  

 

 

Sull'Autore

Federico Formisano