Seconda Categoria

Occhio di lince commenta la 16 giornata del girone F di seconda cat.; top, cronache e marcatori

Scritto da Federico Formisano

Il punto di occhio di lince:

da qualche settimana abbiamo un nuovo amico che fa il commento al girone F di seconda categoria ma essendo parte interessata chiede di mantenere l’anonimato e noi lo accontentiamo e gli attribuiamo questo pseudonimo. Così dopo sguardo acuto nella squadra entra anche occhio di lince..

Il Valli   galoppa al comando sull’onda delle otto reti rifilate all’ultima della classe, in una giornata che presenta anche la battuta d’arresto del Thiene contro il Lugo. Con questo risultato si interrompe la serie positiva di 7 gare dei rossoneri,  che dopo la sconfitta con il Silva di fine ottobre  avevano ottenuto 6 successi ed un solo pareggio, mettendo in cascina 19 punti ed avvicinando la prima della classe ;nel contempo rappresenta il rilancio del Lugo che sale al quarto posto anche se ben distanziato sia dal Valli che dal 7 Comuni.  Mister Giuliano Dal Bianco si prende così la sua rivincita nei confronti dei rossoneri sulla cui panchina si era seduto sei stagioni orsono.

Mantiene invece il passo vincente il 7 Comuni che ha vinto il derby con l’Union Lc e va al secondo posto della graduatoria staccato di 3 lunghezze dal Valli.

La giornata  presenta anche la duplice sconfitta del Molina e del Montecchio Precalcino: i maladensi perdono  in casa con il Pianezze mentre il Montecchio Precalcino esce sconfitto dalla gara contro l’Orsiana. Lemme lemme si avvicina così alla zona play-off il Santomio che ha battuto il Silva confermando l’impressione di incostanza della squadra maranese che anche dopo il cambio in panchina continua ad alternare gare pregevoli a sconfitte apparentemente evitabili (7 volte battuta in 15 gare, visto che deve essere ancora completata la gara con l’Union Lc) Di pari passo procede il San Vito che perdendo sul campo dell’Isola Castelnovo acconta almeno provvisoriamente  le chances di arrivare ai play off.

In fondo alla classifica si fa disperata la situazione del Concordia (3 soli punti, 45 reti subite e solo 8 realizzate) mentre l’Union Lc scivola al penultimo posto con 14 punti (ma con una gara da recuperare). Nella lotta per evitare i play-out sono coinvolte anche Valdastico (a quota 15 ) e Giavenale (17) mentre il Pianezze vincendo a Molina e l’Isola battendo il San Vito si sono abbastanza risollevate.

Nel prossimo turno il Valli cerca conferme con l’Orsiana mentre il 7 Comuni gioca il Jolly contro il fanalino di coda Concordia. Il Thiene punta ai tre punti con il Valdastico e il Lugo cerca conferme a Marano.  Montecchio Precalcino e Molina si incontrano in una gara di valore per i play-off ma anche come occasione di riscatto per entrambe.

I top del girone d’andata

Andrea Berlato (Santomio):  per un portiere parare due rigori in una gara rappresenta il massimo. Se poi i due rigori sono accompagnati da una prova  sontuosa allora ti meriti di finire fra i top di giornata.

Giuliano Dal Bianco (Lugo):   tre partite e tre vittorie (dopo il subentro) e tra le vittime ci sono anche avversari temibili come quelli del Thiene. Dal Bianco ha già dato sicurezza e riaperto la lotta almeno per i play-off.

Dal Bianco Giuliano Pedemontana

Silveire De Souza  (Valdastico): segna un gol che apre le marcature per il Valdastico dimostrando che la squadra di Gasparin è tutt’altro che rassegnata

Enrico Ferrante e Nicola Dalla Riva (Valli)  Quattro reti a testa e soprattutto una grande collaborazione reciproca che dimostra grande spirito di squadra

   

 

Ferrante riceve i complimenti dei compagni

Le Cronache

Concordia – Valli 0-8 Per questa partita abbiamo pubblicato un redazionale con foto e video da Facebook Valli

Eurospin Lugo- Thiene 4-1 Per questa partita abbiamo pubblicato la cronaca e le foto di Omar Dal Maso

Questa invece la cronaca da Facebook /Thiene: Con un giorno di anticipo la befana ha portato al Thiene di mister Massimo Colombo un cestino con 4 pezzi di carbone in un campo da sempre ostico per i rossoneri. Ogni partita ha la sua storia e in questa hanno giocato, su un campo pessimo per il controllo della sfera per entrambe le formazioni, diversi fattori. Per il Thiene, che veniva da 6 vittorie e un pareggio con la capolista, hanno inciso le defezioni per infortunio o squalifica di alcuni giocatori, ma soprattutto l’espulsione del difensore Alex Frusti nel primo quarto d’ora di gara. Mister Colombo, così penalizzato, con la squadra ridotta a dover giocare in 10, ha inserito il difensore Luca Vanzo al posto dell’attaccante Stefano Cornale nel tentativo di parare l’assedio, puntando sul contropiede. Per il Lugo, invece, il cambio di allenatore e l’arrivo dell’esperto Giuliano Dal Bianco ha galvanizzato la squadra che dopo due successi di fila con lui in panchina attendeva al varco la compagine rossonera, purtroppo rimaneggiata, come abbiamo già detto. Dopo un buon inizio del Thiene arriva, però, il gol del Lugo su un colpo di testa di un attaccante che su un rimbalzo in area piccola supera con un pallonetto di testa il giovane portiere Tommy Casarotto. Si va al riposo sull’uno a 0. Al rientro la musica non cambia e la difesa del Thiene è in difficoltà a trattenere gli attaccanti incisivi del Lugo che passa così altre due volte. Il quarto pezzo di carbone per i rossoneri arriva dall’attaccante n° 10 Canesso che calcia un “puntone” dritto come un missile all’incrocio dei pali. Unica nota positiva per il Thiene è il gol della bandiera siglato da Vittorio Dalla Riva che trasforma il rigore procurato e che lo porta in vetta alla classifica cannonieri del girone. Parola d’ordine per la prossima partita in casa per i ragazzi rossoneri: ricompattarsi! Nota e foto di Giuseppe(Joe)Bonato nb) (da Facebook Thiene)

Molina- Pianezze 0-1  Per questa partita abbiamo pubblicato la cronaca e le foto di Matteo Parma

Orsiana- Montecchio Precalcino- 2-0   Prima di ritorno, si gioca sul sintetico di Santorso, anno nuovo ma solita disposizione per Mister Bortoloso. Tagliapietra, Bassan, Grandambur, Franzina, Amoako a proteggere la porta, Marsetti, Dal Pra, Zancan e Busato a servire Lievore e Prepelita. Primo tempo equilibrato dove si registra un nostro leggero predominio, siamo attenti in difesa, ma allo stesso tempo creiamo una sola nitida occasione da gol con Prepelita bravo ad incornare un bel cross di Bassan, ma il portiere avversario superandosi devia il pallone sopra la traversa. La ripresa inizia con lo stesso equilibrio della prima frazione, ma alla primo varco concesso in mezzo al campo la squadra di casa ci punisce con una precisa verticalizzazione, conclusa da un tiro in diagonale dal limite. Proviamo a riaprirla, con la spinta dei subentranti Costa e Dal Cengio, creiamo anche delle buone occasioni con Prepelita su azione personale, Lievore di testa e Amoako con un tiro al volo, ma manca un pizzico di determinazione e alla seconda occasione gli avversari raddoppiano a pochi minuti dal termine, chiudendo di fatto il match.
Ci vediamo Domenica al comunale di Montecchio. Montecchio-Molina!  (Da Facebook Montecchio Precalcino)

Santomio – Silva Marano 3-2 Prima domenica dell’anno per cuori forti al Gastone, con il San Tomio che ritrova la vittoria in casa battendo un’altra bestia nera come l’11 maranese.
Avvio scorbutico, con il direttore di gara che estrae prontamente i primi cartellini. Dopo le prime schermaglie comincia a farsi vedere il rientrante Dalla Cà, che impegna Cavedon prima con una conclusione dal limite, poi su punizione. Il 3° tentativo è quello buono e il destro del n°9, bravo a sradicare il pallone dai piedi del difensore, passa sotto il braccio proteso di Cavedon infilandosi all’angolino basso per l’1-0 locale. Il Silva si rende pericoloso con qualche incursione sulle fasce, ma non trova mai nessuno a finalizzare dei cross bassi molto interessanti. Allo scadere della 1° frazione, Modesti viene anticipato da un avversario nel tentativo di rinviare e commette fallo da rigore, prendendo il 2°giallo della sua partita. Il tiro dagli 11 metri non è dei migliori, per usare un eufemismo, e Berlato blocca intuendone la traiettoria. Sul ribaltamento di fronte successivo Pretto F spacca in due la retroguardia ospite e punisce un fuorigioco mal eseguito servendo un pallone d’oro a premiare il taglio di Vanzo: il n°7 è glaciale nel battere Cavedon con un tocco sotto morbidissimo e nel portare le Rondinelle al break sul 2-0, nonostante l’uomo in meno.

La ripresa si apre con un Silva a trazione anteriore, ma che comunque non produce granché almeno inizialmente. L’occasione per accorciare la offre nuovamente il direttore di gara, che assegna un rigore assai discutibile, punendo l’intervento di Bonato. Sul dischetto stavolta va Marcante che apre la conclusione, ma Berlato è superlativo nel respingere il 2°penalty di giornata. Nuovo contropiede e ancora Vanzo cala il tris battendo Cavedon per l’8° goal stagionale. Momento di difficoltà per il Silva che pasticcia in difesa rischiando di subire un altro goal da Vanzo con un diagonale che esce di poco, poi i gialloneri restano in 9 nel giro di pochi minuti per falli volti a fermare pericolose ripartenze, spesso causate da errori in fase di impostazione. In 9 vs 10 però gli ospiti si compattano e trovano 2 goal in rapida successione col subentrato Ruaro, che riapre la contesa portando l’inerzia del match dalla parte del Silva. Tentano il tutto per tutto gli ospiti che hanno qualche buona occasione sia su corner che su tiri da fuori su cui Berlato ricama un’ottima prestazione individuale. Il San Tomio prova a mettere la testa fuori con qualche break, ma prima Sottoriva si fa recuperare, poi Josic trova il guantone di Cavedon e infine Lappo viene messo giù in area, senza che siano presi provvedimenti. Dopo minuti di sofferenza, l’arbitro fischia la fine e il San Tomio porta a casa 3 punti preziosi in una giornata di emergenza e che ha visto qualche risultato a sorpresa nel sempre più imprevedibile girone F.
La settimana prossima a San Vito i nostri ragazzi saranno attesi da una bella sfida contro una squadra vogliosa di riscattare la sconfitta dell’andata.  (Da Facebook Santomio)

 

Union Lc  – 7 Comuni 1-3  Derby dell’altopiano: Grande vittoria con le reti di Rossato Michele, Finco Kevin e Fracaro Alessandro. In Rete per il Lusiana Poli su rigore. (Da Facebook 7 comuni)

Classifica cannonieri 

Solo Prepelita a secco fra i primi della classifica

12 reti: Prepelita  (Montecchio Precalcino), Dalla Riva V.  (Thiene),
10 reti: Ferrante (Valli),
9 reti: Barbieri (Lugo),  Poli (Union Lc),
8 reti: Rossato (7 Comuni), Vanzo (Santomio), De  Souza (Valdastico) Dalla Riva  N. , Vasic ( (Valli),
7 reti: Panis  (Molina), Comacchio (Pianezze),    Baù Eder (Union Lc),
6 reti: Jaibi (Isola Castelnovo), Busato  (Montecchio Precalcino)  Libris, Plebani,  (Orsiana), Amoh, Ristic (San Vito Ca Trenta),
5 reti: Gonzo (Molina),
4 reti: Cortese (7 Comuni),  Marku (Concordia) Gavasso,  Marcante (Lugo) Amoako, (Montecchio Precalcino), Diallo (Orsiana),   Sottoriva (Santomio), Broccardo (Thiene),  Irie (Valdastico),  Scapellato (Valli); 
3 reti:
Finco (7 Comuni), Zanovello (Giavenale), Canesso,  (Lugo),  Dalla Vecchia (Molina), Menegazzo (Pianezze), Bonato A., Dalla Cà V., Pretto F. Soppelsa  (Santomio), Policastro (Silva Marano),  Bellotto, Bicego, Dalla Fina (Thiene),
2 reti: Longhini  (7 Comuni), Amofa (Giavenale), Minopoli (Isola C.), Amankwaak, Zordan (Lugo)   Dalla Vecchia, Zoppello (Molina), Alexei (Pianezze),Albanelli,  Lappo, Mencato(Santomio), Fontanarosa (San Vito Ca Trenta),  Carretta, Dalla Fina, Farina, Ruaro (Silva Marano),   Mauretto( Union lc)
1 rete: Baù Mattia, Ceschi, Dalla Bona, Fracaro, Rigoni (7 Comuni), Canova, Okechukwu (Concordia), Berlato,  Bonato, Panebianco (Giavenale),  Belloro, Castagna, Marangoni, Minopoli (Isola C.) Manzardo, Pierantoni, Zanin (Lugo), Rebeschin,  Sartori (Molina), Lievore, Valente, Vicentini (Montecchio Precalcino), Agho, Andriani, Taurino, Trombetta (Orsiana),  Barausse, Mioni  (Pianezze), Bonato, Jimenez, (Santomio), Ceola, Fiori, Meda, Mondin, Santacaterina (San Vito Ca Trenta),  Marchioro (Silva Marano),  Busellato,  Cornale, Michielan, Miotto (Thiene), Cantele,  Ciscato, (Union Lc), Ballardin, Roman (Valdastico), Angelina, Ferretto, Luna(Valli);

in neretto i giocatori che hanno segnato nell’ultimo turno e che sono in classifica con più di un gol.

Sull'Autore

Federico Formisano