Promozione

Un’ora in dieci ma il Marola trova comunque il pari con il Montebello

Scritto da Corrado Battilana

 

MAROLA- MONTEBELLO 1-1

Marola: Manfre, Vogli, Santonocito(46’st Scopel), Canola(20’st Mele), Pedon, Moroni, Pedron(44’st Rom), Campagnolo, Hannioui(40’st Cuccarolo), Marchetti, Bonato(38’pt Scaranto). A disposizione: Elia, Sacchetto, Savio. All. Sandri.

Il Marola sceso in campo con il Montebello

Montebello: Baraldo, Nastelli, Lissandrini, Pertile, Confente, Veneroso(23’st De Toni), Dal Lago A.(46’st Diquigiovanni), Rebbass, Spadetto, Dal Lago E., Di Cristo(43’st Doria). A disposizione: Fossa, Miloradovic, Bon, Met Hasani, Dal Lago A., Crosara.  All. Venturini
Arbitro: Scomparin di S. Donà di Piave      Assistenti: Sella di Padova e Salvagno di Chioggia
Reti: 45’st Lissandrini(MO); 49’st Rom(MA)
Ammonizioni: 25’pt Canola(MA), 42’pt Veneroso(MO); 31’st De Toni(MO); 31’st Pedron(MO)
Espulsioni: 37’pt Manfre per fallo fuori area
Cronaca di Corrado Battilana    Foto di Mauro Colò

Nel video inviato dal Marola la rete di Rom al 94′ della gara

Nella 17’ giornata del campionato di Promozione girone B, al comunale di Lerino, i padroni di casa del Marola ricevono la visita del Montebello. Ai padroni di casa servono i 3 punti per puntellare la classifica finora deficitaria e agli ospiti servono per rimanere in una posizione tranquilla di centro classifica. Diciamo subito che il pareggio ha premiato il grande cuore del Marola in dieci uomini dal 37’ del primo tempo. Il primo quarto d’ora è di studio, poi al 15’ è il Montebello con Rebbass su punizione a costringere Manfre alla parata. Al 35’ sempre Rebbass con un tiro da fuori sfiora la traversa. Al 37’ succede l’episodio che lascia il Marola in dieci uomini. Un passaggio smarcante, trova Di Cristo libero di avviarsi verso la porta, Manfre in uscita lo ferma; secondo noi in maniera regolare, secondo l’arbitro in maniera irregolare e quindi viene espulso.
L’allenatore Sandri toglie Bonato per far spazio al secondo portiere Scaranto. Quest’ultimo al 44’ è costretto subito a una bella parata su tiro dal limite di Dal Lago. Nel secondo tempo al 10’ è il Marola a farsi sentire dalle parti di Baraldo con un tiro di Hannioui che finisce di poco fuori. Al 16’ è Spadetto, che dopo una bella triangolazione, solo davanti a Scaranto si lascia parare il tiro dal portiere. Due minuti dopo è Di Cristo che su mischia tira dall’interno dell’area, ma Scaranto molto attento para a terra. Al 24’ è Campagnolo a impegnare su punizione Baraldo che si salva in angolo. Passano due minuti e Hannioui con un colpo di testa sfiora la traversa della porta del Montebello.
Al 39’ è Dal Lago Elia a sfiorare la traversa con un tiro da fuori area. La partita sembra avviarsi alla fine sullo 0-0 e invece proprio al 45’ un tiro di Dal Lago Alessandro, deviato da Scaranto sulla traversa, diventa un assist per Lissandrini, che solo davanti alla linea di porta insacca il gol dello 0-1. L’arbitro segnala quattro minuti di recupero e proprio allo scadere del quarto, il Marola perviene al pareggio grazie a Rom, che colpisce al volo un cross di Vogli e indirizza la palla nell’angolino basso alla destra di Baraldo che non riesce a respingere.
Dopo un’ulteriore minuto di recupero la partita finisce e scoppia la gioia dei tifosi del Marola per il meritato pareggio ottenuto con una prestazione coraggiosa, essendo per più di un tempo in inferiorità numerica.

Sull'Autore

Corrado Battilana