Seconda Categoria

Seconda Categoria, E (20), il punto di sguardo acuto, i top, i marcatori, le cronache

Scritto da Federico Formisano

IL PUNTO DEL GIRONE E DI SECONDA CATEGORIA

20^ GIORNATA

 

Un pensiero per Mirko…

E’ stata la giornata della vicinanza del mondo del calcio a Mirko, alla sua famiglia, alla Societa’ Telemar.

Il calcio, lo sport, hanno scritto domenica, una pagina commovente e di conforto.  In ogni campo, in ogni spogliatoio, in tutte le squadre, c’e’ stato un pensiero ed una preghiera per questo ragazzo. Tantissime immagini, numerose foto per testimoniare affetto. Speriamo ci possa essere un passo in avanti, un segnale, dal reparto dove c’e’  Mirko, ricoverato da venerdi scorso.

Questo episodio ha scosso tutto il nostro mondo e in qualche modo, davanti a fatti cosi gravi, questo stesso ambiente e’ riuscito ad unirsi e farsi forza reciproca.

BP 93 E UCSM: PUNTI PESANTI IN TRASFERTA. CROLLO DEL MONTICELLO. GRANTORTO UN RULLO COMPRESSORE. IL CAMPODORO E’ RISORTO. GRANDE MOMENTO PER LE SQUADRE PADOVANE DEL GIRONE

C’e una nuova coppia che si propone in questo girone di ritorno. Per continuita’, per forza, per risultati costanti, il Bp e l’Union Camposanmartino,  si candidano, attualmente, per una corsa al vertice. Il BP 93 anche senza essere troppo brillante, in questa domenica, ritrova la capacita’ dei forti e a Creazzo con Motterle e Graziani vincono una difficile partita. Rete dei locali di Cora’. Nelle ultime 5 partite per la squadra di Bressanvido 3 vittorie, una sconfitta e un pareggio. Nel girone di andata aveva ottenuto, sempre dopo le prime 5 giornate, 11 punti. Olmo che nello stesso periodo raccoglie solo due punti.

Avanza l’Union Camposanmartino che, in un clima surreale e di commozione a Vicenza vince contro il Telemar. Comici prende in mano la squadra e a meta’ ripresa ribadisce il suo peso all’interno del gruppo, segnando la rete che spacca la partita; nella classifica capocannonieri guarda tutti dall’alto verso il basso, forte dei suoi 17 gol. La seconda rete e’ di Reffo. 4 vittorie e 1 un pareggio in questo ritorno per Mister Masiero

Il Telemar non sta vivendo un grande momento; in questo mese ha  rallentato la corsa e se vuole ripartire dovra’ recuperare equilibrio, sostanza e sopratutto il peso  dell’attacco, decimato in questo momento, ma anche, dopo gli ultimi fatti,  forza morale e motivazioni. Riteniamo Mister Maggi, accompagnato da una Societa’ forte, sempre presente e sana, capace di riportare a galla Santini & C.

Lo avevamo pronosticato la scorsa settimana: giocare in questo momento a Campodoro e’ e sara’ difficile per tutti. Domenica e’ toccato al Monticello provare cosa significa giocare in un catino, con una squadra locale motivata, migliorata ed agguerrita. La rete decisiva e’ del sempre presente e importante Denis Turetta, che sta prendendo per mano i suoi e li sta portando a compiere un miracolo sportivo.

Il Monticello sta anch’esso frenando; nel girone di ritorno due sconfitte e un pareggio (deve recuperare la gara contro il Telemar). E da un consolidato primo posto, che sembrava certo e inattaccabile fino a un mese fa,  ora scivola al terzo posto con le due squadra padovane, UCSM e Grantorto, pronte a sferrare l’attacco decisivo.

Lo squillo pesante, l’ennesimo di questo periodo, lo lancia il Grantorto che rifila una manita al malcapitato Pedezzi.  Cinque gol per cinque autori diversi : Cherobin, Faggion, Baggio, Kasmi e Mascarello. Per il Pedezzi, Trevisan. E’ evidente che il Grantorto sta viaggiando con una grande autostima e sicurezza.  Vincere gli scontri diretti, come ha fatto ultimamente accresce le motivazioni e l’entusiamo.  Quattro vittorie consecutive e un pareggio…. Quarto posto in classifica… la cavalcata continua.

Per il Pedezzi, in attesa del nuovo mister (oggi si è saputo che arriva mister Paoli), una gara da dimenticare.

Pareggio senza troppe velleita’ tra Fides e Campodorese; quest’ultima  prosegue in questo andamento lento, grigio  e scostante. Per il Fides, pareggio comunque di sostanza e di aiuto alla propria classifica.

Altro pareggio a reti bianche tra Quinto, ancora in striscia positiva e Maddalene. Per la squadra vicentina nelle ultime quattro partite due vittorie e due pareggi e una difesa che sta iniziando a tenere molto bene.

Azione di Bertacche (foto inedita di Federico Formisano)

Partita da fuochi d’artificio tra Grumolo e Real Tremignon. Sembrava a pochi minuti dal termine una vittoria fondamentale per il Grumolo; invece non aveva fatto i conti con la matricola terribile padovana mai doma e  dalle mille vite, e allo scadere con le reti di  Ndoye, sempre pericoloso e gia’ 10 reti  e doppietta di Gamba vincono clamorosamente. Per il Grumolo reti di Pauro e Cicolin.

Infine passa anche il Lampo a Pozzoleone per la rete di Lucietto. Lampo, ottavo posto a due soli punti dalla Campodorese.

In questa domenica da sottolineare il record negativo di reti segnate: solo 18. Nove in casa e nove in trasferta. In solo due partite ben 11 gol.

Dopo Comici, con 17 reti, nella classifica capocannonieri, avanzano GrazianI (BP), Baggio ( Grantorto) e Balbo ( Grumolo) tutti con 14 gol.

Domenica prossima la capolista BP 93 in casa contro il Grumolo, UCSM in casa contro la Fides, Monticello in casa con SPF. Non si dovrebbero prevedere, da queste tre partite, grandi sorprese. Vedremo….

Risultati della 20 giornata:

Campodoro – Junior Monticello 1-0
Fides – Campodorese 0-0
Grantorto – Pedezzi 5-1
Grumolo – Real Tremignon 2-3
Quinto Vicentino – Maddalene Thi Vi 0-0
S.P.F. – Lampo 0-1
Telemar S.P. Ariston – Union Camposanmartino 0-2 
Union Olmo Creazzo – B.P. 93 1-2 

Classifica:

Bp 93 47, Union Csm 43, Junior Monticello 42, Grantorto 41, Real Tremignon 38, Telemar 35, Campodorese 34, Lampo 32, Quinto 28, Grumolo 24, Maddalene 22, Union Olmo Creazzo 18, Campodoro, Fides 15,  Pedezzi 9, Spf 7

E ovviamente …forza Mirko!

 Sguardo Acuto

I top

Tommaso Dal Lago  (Junior Monticello) A margine di Campodoro – Junior M. ci segnalano il notevole gesto di fair play da parte di Tommaso Dal Lago dello Junior. Il giocatore ha calciato in porta  colpendo con violenza il difensore al basso ventre. Il difensore si accascia a terra e Dal Lago che si ritrova la palla a sua disposizione invece che tirare in porta ancora, da distanza ravvicinata, la mette volontariamente in fallo laterale. Era una chiara occasione da gol. “Veramente un grande gesto”- ci dicono da Campodoro.

Dal Lago

Elia Motterle (Bp 93):  la sua squadra rimane al comando con 4 punti di vantaggio grazie anche al suo primo gol stagionale. Dopo aver vinto il campionato a San Lazzaro ci riprova con il Bp 93.

Alberto Lucietto (Lampo):  Nella sua storia il Lampo non era mai riuscito a passare sul campo del Spf, in un derby molto sentito. E la maledizione sembrava proseguire anche quest’anno. Ma dopo due rigori sbagliati,  e a tempo scaduto, il “nibbio” Lucietto riusciva a trovare la via del gol

Le Cronache

Fides – Campodorese 0-0  Finisce a reti inviolate la partita di Domenica tra Fides San Pietro In Gu e Campodorese Calcio.
Nonostante i diversi tentativi di segnare, i nostri ragazzi non sono riusciti ad avere la meglio sulla squadra locale. “Stiamo pagando per gli errori commessi nelle ultime partite e questo ci costa diversi punti in classifica. Il pareggio di Domenica è giusto in quanto non ci siamo spinti oltre segnando almeno un goal, l’unica cosa che resta da fare ora è mettere la giusta marcia e accorciare il divario dalla zona playoff” queste le parole a caldo del centrocampista Mattia Varotto, che per tutto il match ha portato la fascetta da capitano per la prima volta.  (Da Facebook Campodorese)

Grantorto –  Pedezzi 5-1   .   25′ scambio tra Andrea Baggio e Federico Cherobin con quest’ultimo che fulmina il portiere ospite da appena fuori l’area piccola; 37′ Giacomo Faggion si libera dal difensore avversario e da 20 metri lascia partire un tiro che si infila alla sinistra del portiere vicentino; risultato 1°T sul 2-0 dopo 1′ di recupero. 59′ passaggio in profondità di Bra Vanpius Jnr Boadum per il bomber Andrea Baggio che da appena dentro l’area di rigore con un pallonetto scavalca il portiere e mette la palla in rete;

Grantorto e Pedezzi

78′ Simone Pezzoli viene atterrato in area di rigore da un difensore ospite e per l’arbitro non ci sono dubbi fischiando il calcio di rigore.Si presenta sul dischetto Arbi Kasmi che spiazza l’estremo difensore ospite calciando alla destra di quest’ultimo; 81′ punizione per gli ospiti con Guarino che da 20 metri prende il palo alla destra del nostro portiere Marco Zenere e sulla ribattuta arriva prima di tutti Trevisan che insacca di testa; 87′ Davide Mascarello viene atterrato in area di rigore da un difensore ospite e per l’arbitro non ci sono dubbi fischiando il calcio di rigore..Si presenta sul dischetto lo stesso Davide Mascarello che spiazza l’estremo difensore ospite calciando alla destra di quest’ultimo;risultato finale sul 5-1. Domenica prossima impegno in trasferta nel derby contro i cugini carmignanesi della Lampo Carmignano 1945.  (da Facebook Grantorto)

 

Quinto – Maddalene 0-0  Per questa gara abbiamo pubblicato cronaca e foto di Federico Formisano

Foto inedita di Quinto Maddalene

Questo invece quanto pubblicato sui social: Nulla di fatto tra Quinto e Maddalene nello scontro che nelle intenzioni dei padroni di casa doveva servire a raccogliere tre importanti punti nell’inseguimento alla parte più nobile della classifica. Ne è uscita invece una partita dove i biancorossi non sono mai stati capaci di esprimere compiutamente il loro gioco, anche per merito degli avversari . Il risultato è stata una partita bloccata con Meneghello, praticamente inoperoso, mentre dall’altra parte Alberto Girotto è stato impegnato in almeno un paio di circostanze e salvato dal palo, nel prmio tempo e dalla traversa nella ripresa nel momento di maggior pressione degli ospiti. Qualche recriminazione nel finale per un fallo subito da Lizardo lanciato verso la porta avversaria e steso al limite dall’area da Gastaldon che viene punito solo con il giallo, quando comunque la gara era sul volgere finale.
Alla fine arriva solo un punto che però deve essere accolto con sano realismo alla luce di una prestazione non certo delle migliori.
Menzione finale per Marco Adamo, ex in campo e autore di una gara di buon livello e al fair play delle due formazioni, che hanno aiutato il direttore di gara in un paio di circostanze in cui non era stato notato il tocco avversario e non era stato concesso il corner. Oltre alla sportività le due squadre hanno condiviso anche il gesto di solidarietà per Mirko Pellizzer e la sua famiglia scendendo in campo con il segno sul volto (una V) di colore verde per testimoniare la loro vicinanza in questo momento difficile.
(Da Facebook Quinto)

Spf – Lampo 0-1  È stata tutt’altro che una passeggiata la vittoria di domenica per la Lampo in casa del fanalino di coda Spf. Campo da sempre ostico, mai violato dagli arancioazzurri nella loro storia, si conferma anche campo sfortunato visti i due rigori falliti da Bedin e Zacchia, che avrebbero potuto dare ben altra direzione a una gara comunque dominata dai nostri ragazzi. Quando sembravamo ormai indirizzati ad un pareggio per 0-0 è arrivata invece la zampata rapace di Lucietto, che come un nibbio predatore si è avventato prima di tutti su un pallone vacante indirizzandolo precisamente di testa in rete… caccia riuscita, preda agguantata, 0-1 e tutti a casa con i 3 punti, l’ennesimo clean sheet e la prima vittoria della Lampo nel campo di Pozzoleone. (Da Facebook Lampo)

Lampo e Spf

Telemar- Union Csm 0-2  Per questa gara abbiamo pubblicato cronaca di Corrado Battilana e foto di Mauro Colò.

Union Olmo Creazzo- Bp 93 1-2 Per questa gara attendiamo il commento di Stefano Campana.

 La classifica cannonieri

17 reti: Comici (Union Csm);
14 reti: Graziani (Bp 93),  Baggio (Grantorto),  Balbo (Grumolo),
13 reti: Dal Lago (Junior Monticello), Marangoni, Santini (Telemar);
11 reti: Rigoni (BP 93), Carraro (Campodoro),
10 reti: N’Doye (Real Tremignon);
9  reti: Zordan (Campodorese),   Mascarello (Grantorto),  Celin (Quinto);
8 reti: Bellon  (Bp 93), Cicolin (Grumolo) Nenzi    (Real Tremignon),    Rizzolo (Union Csm);
7 reti: Bedin (Lampo), Dia (Maddalene) Reffo (Union Csm);
6 reti: Turetta M.   (Campodorese), Bressan (Fides), Pauro (Grumolo) Mosele, (Maddalene), Guarino D. (Pedezzi);
5 reti:  Lucatello (Fides)  Akhber, Cherobin (Grantorto),  Ceccani (Junior Monticello), Zacchia (Lampo), Bertacche, Midolo (Maddalene),  Cazzola, Gamba (Real Tremignon) Filoso (Union Csm)
4 reti:  Cabianca, Salvato (Campodorese) , Pinna  (Campodoro),   Ometto (Grumolo) Dalla Pozza (Junior Monticello),   Barbieri,  Omorogbe (Telemar), Ghezzo, Portinari, Sturaro,   (Union Olmo Creazzo);
3 reti: Benacchio,  Peruzzo, (Bp 93) Quaggiato   (Campodorese),  Mieni (Fides) Faggion (Grantorto), Pillan (Grumolo), Hasani, Magrin,  (Junior Monticello) ,  Bance (Maddalene),  Trevisan (Pedezzi),   Giaretta, Marangoni, Novello,  Pignattari, (Quinto),  Barichello,  Dalla Libera,  (Real Tremignon), Benetti (Spf), Ferrarese (Telemar),   Santacroce (Union Csm) , Cattani, Sottoriva,  (Union Olmo Creazzo);
2 reti:  Bertirossi, Melis (Bp 93), Turetta D.,   Zilio(Campodoro),  Zoppello (Campodorese), Pasinato F., Tomeo M.  (Fides), Kasmi , Pezzoli (Grantorto), Carli, Frigo (Junior Monticello) Lucietto,  Tessarolo (Lampo), Bernardinello (Maddalene),  Guriev , Meduza, Piana (Pedezzi),   Carmignotto, Guarino L. , Spadina, Tognato (Quinto), Alberti, Passaro, Valente (Telemar) Rossetto, Zarantonello  (Union Csm), Maltauro, Tommasini, Tonello A,   (Union Olmo Creazzo);

Sull'Autore

Federico Formisano