Seconda Categoria

Valli, sette successi di fila: con il Valdastico vince in rimonta

Scritto da Federico Formisano
Una doppietta di Cimenti nella ripresa ribalta lo svantaggio di rigore del primo tempo su un campo in pessime condizioni in casa del Valdastico. Le inseguitrici non mollano la presa alle spalle della leader.

VALDASTICO COSTA B.-AS VALLI 1-2 (pt 1-0)

Valdastico:Yammeh, Boateng (Fanne), Gori, Legnante, Manane, Roman, Darko, Busin, Irie, Cisse (Ballardin dal 46′) De Souza; Allenatore Gasparin
Valli:  Guglielmi, Danieli, Ferretto (12′ st Cortiana), Piva, Smiderle, Franzini, Luna (1′ st Cimenti), Miotello, Dalla Riva, Ferrante (35′ st Boateng), Lorenzi (20′ st Casa). All. G. Lorenzi.
Valli a bersaglio dopo aver rischiato di impantanarsi sul campo del Valdastico. La squadra di Lorenzi si conferma la migliore del girone F di Seconda categoria dopo 20 domeniche di campionato, capitalizzando un secondo tempo votato all’attacco che ha consentito di rimontare lo 0-1 dopo i primi 45′, maturato su un calcio di rigore difficile da digerire. Nella ripresa i due gol di Cimenti e altre palle gol sprecate, ma al 90′ si festeggiano i tre punti che permettono di respingere l’ennesimo attacco del 7 Comuni e di un Thiene sempre in scia delle due battistrada del torneo. Sono 21 i punti conquistati nelle ultime 7 gare.
LA PARTITA
Team ospite in difficoltà al cospetto di un Valdastico che ovviamente ci tiene a ben figurare contro la capolista del girone, oltre che smanioso di punti preziosi in ottica salvezza. Altro “avversario” da aggirare il terreno di gioco, che limita i fraseggi abituali degli arancioneri nell’occasione, in difficoltà in avvio di gara: poche le azioni salienti da rete nei primi 45′, infatti, partita equilibrata che si sblocca su un contrasto aereo tra Smiderle e  De Souza su cui l’arbitro ravvisa una presunta spinta: lo stesso n°11 di casa realizza dal dischetto e l’incontro in quota diventa ancora più “in salita” per il Valli. Nei primi 45′ da segnalare gol annullato a Piva in stacco di testa e padroni di casa in dieci uomini per una doppia ammonizione.
Nella ripresa serve la pronta reazione, in concomitanza con l’ingresso in campo di Cimenti. Che arriva, se non nei gol almeno nell’atteggiamento più offensivo: a forza di premere e di sfruttare quando possibile la superiorità numerica il Valli va a segno due volte. Cimenti, dopo un’occasione con tiro a lato di un soffio, gonfia la rete da due passi: a confezionare l’azione un lancio calibrato dei piedi buoni di Cortiana per la torre di Ferrante, appoggio per l’ispirato subentrato che sfrutta un impasse del portiere di casa. Il bis una manciata di minuti dopo: traversone di Miotello e stavolta di testa Cimenti anticipa tutti appoggiando di crapa in rete. Nel finale varie occasioni per mettere al sicuro il risultato, ma il punteggio non si schioda dal 2-1.
DOMENICA 9/2 incontro casalingo alle 14.30 allo Stadium del Pasubio con ospite l’Isola Castelnovo, capace di bloccare i valligiani sul pareggio (1-1) nel match d’andata.

Sull'Autore

Federico Formisano