Serie C

Vicenza passa a Cesena e rafforza la leadership

Scritto da Federico Formisano

Cesena – Vicenza 1-3

Cesena (4-3-2-1): Marson; Zampano, Ricci, De Santis, Valeri; Ardizzone, De Feudis, Franco (Russini dal 65′); Borello, Zerbin (Lo Faso dal 75′) ; Caturano (dal 15′ Butic). A disposizione: Agliardi, Stefanelli, Maddaloni, Giraudo, Munari, Capellini, Sabato, Rosaia, Brunetti,Allenatore: William Viali

L.R. Vicenza (4-4-2): Grandi; Bruscagin, Cappelletti, Padella, Liviero; Nalini (Zonta dal 75′) , Pontisso (Scoppa dal 83′), Cinelli, Vandeputte (Giacomelli da 67)’; Guerra (Marotta dal 75′), Saraniti  (Arma dal 67′). A disposizione: Albertazzi, Pizzignacco, Bianchi, Bizzotto, Zarpellon, Tronco, Barlocco. Allenatore: Domenico Di Carlo.

Arbitro: Daniele De Santis di Lecce, assistenti Giulio Basile di Chieti e Giuseppe Di Giacinto di Teramo.

Marcatori: 38′ Guerra  66′ Saraniti 70′ Cinelli (LRV); 75′ Butic (C)

Ammoniti: Zerbin, Franco (C), Padella, Nalini, Arma (LRV)

Note dal sito del Vicenza

Foto inviata da Andrea Figaro

Di Carlo ci riserva qualche sorpresa: schiera Liviero per Barlocco e in avanti prederisce la coppia Guerra – Saraniti al duo formato da Arma e Zarpellon. Confermata invece l’impressione di ieri con Nalini e Vandeputte esterni e l’ex Crotone confermato dopo una settimana di allenamenti differenziati.

Al 4′ Ci prova Cinelli dal limite, riceve palla dagli sviluppi di un corner e carica il tiro, palla di poco a lato Al 11′ Su un traversone al centro la palla però giunge a Caturano che prova la conclusione di prima intenzione, Grandi si distende e para. Nell’occasione Caturano s’infortunia e dopo qualche minuto lascia il posto a Butic.

Al  25′ Nalini riceve palla ed entra in area, si scontra con De Santis e cade a terra, l’arbitro fa proseguire il gioco

Al 30′  Cross di Bruscagin, la palla giunge a Guerra che prova la girata, con palla fuori dallo specchio della porta

Al 33′ Franco supera un paio di giocatori biancorossi e prova la conclusione, ma il suo tiro finisce a lato

Al 38′  il gol del Vicenza: Lancio millimetrico di Nalini per Guerra che afferra la sfera e con un pallonetto supera Marson in uscita!!! Sesta rete in campionato per l’attaccante! Biancorossi in vantaggio al Manuzzi!

L’impressione alla fine dei primi 45′ è quella di un Cesena che mantiene di più il possesso della palla senza creare occasioni anche per la consueta prova attenta della difesa. Il Vicenza ha saputo sfruttare con Guerra l’occasione capitata.

Al 50′ il Vicenza raddoppia con Guerra che raccoglie sotto misura il colpo di testa di Cappelletti, ma l’arbitro annulla per fuorigioco su segnalazione dell’assistente.

Al 52′ il Cesena costruisce una buona azione ma la conclusione di Zerbin è ciabattata ed è uno scherzo per Grandi raccolgliere il pallone

Al 62′ la palla arriva a Borello che manda alta al volo.

Al 64′ il Vicenza raddoppia: Bella azione Vandeputte e Guerra dialogano e servono Saraniti che solo davanti al portiere prima calcia su Marson e poi realizza evitando l’ultimo tentativo di un difensore sulla linea.

Al 70′ c’è il tripudio biancorosso: la difesa cesenate respinge e Cinelli dal limite dell’area s’inventa uan conclusione fantastica . E fa 3-0

Al 75′ clamoroso errore dell’arbitro: Valeri entra in area e si butta a terra (è il sesto rigore guadagnato dal cascatore del Cesena ) ; nel replay si vede benissimo che il rigore non c’è ma in serie C non c’è il Var e l’arbitro concede il penalty che Butic trasforma

Al 78′ occasione per Borello che di testa non riesce a centrare la porta.  Al 80′ due occasioni per Marotta con Marson che para in entrambi i  casi.

Il Cesena ci prova ma senza creare occasioni per la porta di Grandi che si limita ad alcune uscite alte.

Il pareggio fra Gubbio e Reggiana porta il Vicenza nuovamente a +6 in classifica. La gara del Carpi con il Feralpi è invece stata rinviata così come sarà rinviata la partita del turno infrasettimanale fra Vicenza e Piacenza.

Da sottolineare ancora una volta lo splendido apporto dei tifosi biancorossi presenti in 1500 al Manuzzi.

Sull'Autore

Federico Formisano