Promozione

La Promozione: le gare che ancora restano da giocare

Scritto da Federico Formisano
squadre punti 23 24 25 26 27 28 29 30
Bassano 54 Trissino Tezze Villafranchese Longare V.Cornedo La Rocca Marola Montebello
Schio 48 Marosticense Marola Valbrenta Calidonense Rosà Tombolo Montebello Sarcedo
V.Cornedo 44 Longare Trissino La Rocca Villafranchese Bassano Montebello Marosticense Marola
Tezze 34 Marola Bassano Calidonense Marosticense Tombolo Valbrenta Sarcedo Rosà
Marosticense 34 Schio Sarcedo Trissino Tezze Villafranchese Longare V.Cornedo La Rocca
Rosà 34 Valbrenta Calidonense Montebello Tombolo Schio Sarcedo Trissino Tezze
Trissino  33 Bassano V.Cornedo Marosticense Marola Valbrenta Calidonense Rosà Tombolo
Calidonense 26 Sarcedo Rosà Tezze Schio Longare Trissino La Rocca Villafranchese
Longare  25 V.Cornedo La Rocca Marola Bassano Calidonense Marosticense Tombolo Valbrenta
Valbrenta 25 Rosà Tombolo Schio Sarcedo Trissino Tezze Villafranchese Longare
Tombolo 24 Montebello Valbrenta Sarcedo Rosà Tezze Schio Longare Trissino
Villafranchese 17 La Rocca Montebello Bassano V.Cornedo Marosticense Marola Valbrenta Calidonense
Marola 17 Tezze Schio Longare Trissino La Rocca Villafranchese Bassano V.Cornedo
Sarcedo 10 Calidonense Marosticense Tombolo Valbrenta Montebello Rosà Tezze Schio
Gare in casa

Dopo la Prima Categoria e i gironi C, E ed F di seconda Categoria e il turno di verificare quali siano ancora le gare da disputare nel campionato di Promozione

La corsa alla vittoria in campionato, ai play-off, ad evitare i play-out e la retrocessione passano attraverso otto gare,nessuna delle quali ha già un risultato scritto visto che nel calcio le sorprese sono sempre all’ordine del giorno. In testa con otto gare ancora da giocare sembra di poter dire che sarà corsa a due, anche se il Cornedo cercherà in tutti i modi di reinserirsi nella lotta. Il Bassano gestisce 6 punti di vantaggio e ha un calendario abbordabile con tre formazioni (Trissino e Virtus Cornedo in casa e Tezze in trasferta ) che appartengono alla parte alta della classifica, tre gare con formazioni in lotta per la salvezza (Villafranchese, Longare  e Marola) e due gare con le uniche formazioni del girone (La Rocca e Montebello) che non hanno problemi di classifica.

Lo Schio affronta due scontri diretti con Marosticense e Rosà (entrambi in trasferta); gioca poi con 5 squadre invischiate nella parte bassa della classifica. Il Cornedo incontra Trissino, Bassano, Marosticense tutte in trasferta e Longare, Villafranchese, Marola che devono fare punti per salvarsi.

Abbiamo indicato anche le gare delle squadre che occupano quota 34 (Tezze, Marosticense e Rosà) e quella che sta a 33, ma riteniamo problematico il loro approdo in zona play-off, a meno che Schio e Cornedo non rallentino la loro marcia.

Nella zona bassa della classifica riteniamo che Calidonense, Longare, Valbrenta e Tombolo possano gestire un vantaggio importante ma certo non rassicurante sulle squadre che stanno dietro. Villafranchese e Marola in questo momento giocherebbero un play-out senza rete. Tutt’altro che agevole il calendario di entrambe con i padovani che giocano con Bassano, Cornedo, Marosticense oltre allo scontro diretto in casa e poi hanno il Valbrenta e la Calidonense a caccia dei punti salvezza. Il Marola non sta meglio, anzi,  dato che deve giocare con Tezze, Schio, Trissino, Bassano e Cornedo dell’alta classifica e gli scontri diretti con Longare e Villafranchese (quest’ultimo fuori casa).

Infine il Sarcedo ci sembra che abbia veramente poco chanches anche perchè gioca con Marosticense, Rosà, Tezze e Schio dell’alta classifica e Calidonense, Tombolo, Valbrenta ancora non salve.

Sull'Autore

Federico Formisano