Prima Categoria

Malo, come affrontare l’emergenza, ed inoltre statistiche, presenze e l’Almanacco 2019/20

Scritto da Federico Formisano

Questo è un nuovo servizio di calciovicentino.  Poniamo agli allenatori delle domande di rito per il momento particolare che stiamo vivendo, ma in attesa di disputare l’ultima parte  di campionato, facciamo anche il punto della sua squadra, con le statistiche delle prime 22 gare, le presenze e le reti realizzate, la rosa della squadra e l’Almanacco  aggiornato.

Per la prima categoria finora abbiamo sentito i mister di Monteviale, Le Torri, Pedemontana, Azzurra Sandrigo , Grisignano, Zanè, e Marola. Le scorse settimane avevamo fatto lo stesso con gli allenatori delle squadre del girone F di seconda categoria ( Valli, Thiene, Lugo,  7 Comuni, Molina, Orsiana ) e  con quelli delle squadre del girone E (Bp 93, Grumolo,  Junior Monticello,  Union Campo San Martino, Telemar, Grumolo,  Maddalene e Union Olmo Creazzo ) siamo passati alla prima categoria sentendo i mister di  Monteviale , Le Torri, Pedemontana, Azzurra Sandrigo , Grisignano, Zanè

Stasera abbiamo interpellato Covolo del Malo.

GianLuca Covolo mister del Malo

Porro, Covolo e Plechero (foto Formisano in occasione della presentazione ufficiale)

Come sta vivendo nella quotidianità e nel privato, questo  periodo di allarme Corona Virus?  

Credo di trascorrere il tempo come la stragrande maggioranza dei cittadini; vivendo molto con la mia famiglia e lavorando da casa per quanto possibile poi lettura, qualche lavoretto in casa o giardino, qualche film … e telegiornali per capire se la situazione stia volgendo al meglio

Come sta organizzando, in collaborazione con la propria Societa’, queste settimane di riposo “forzato”? Come vede la squadra? 

Sono in costante contatto con società e preparatore (Checco Cazzola che approfitto per ringraziare per il sempre prezioso e competente supporto che mi da) e con lui inviamo settimanalmente ai nostri ragazzi alcuni programmi che prevedono sedute a casa, da svolgere in spazi ristretti e di breve durata con lo scopo di tenerli tonici e attivi: nonostante ciò ci rendiamo conto di quanto sia difficile allenarsi per conto proprio e immagino che a loro per primi manchino moltissimo campo, spogliatoio e partite

Avrebbe agito diversamente, rispetto alle Direttive emanate?

Non saprei rispondere; credo sia stato e sia ancora oggi difficile per tutti prendere decisioni in questi scenari. Il mio compito ora è solo quello di rispettare le regole …e di pregare, nella speranza che calino i contagi e soprattutto che si possa contenere più possibile il numero delle vittime … perché anche quando tutto sarà passato, queste persone purtroppo non torneranno più

Secondo te quale sarebbe la soluzione giusta per superare la emergenza ?

Innanzitutto dipenderà molto da quando si allenterà la morsa di questa emergenza; al momento non si intravedono spiragli ed è pertanto difficile dire cosa sarà meglio o giusto fare dopo; andranno considerati certamente anche gli effetti economici che si creeranno e che di certo impatteranno anche nel nostro calcio. Ritengo comunque che la soluzione sia da scegliere tra una delle ipotesi da voi previste (azzeramento dei campionati, ripresa o effettuazione dei play-off e dei play out con la classifica del 22 febbraio). Un saluto, sperando di incontrarci molto presto nei campi di calcio.

 

 

I dati

Il Malo è sesto in classifica a pari merito con il Grisignano. Ha finora raccolto 34 punti ( 21 in casa, e 13 in trasferta); per agganciare la zona play-off deve recuperare  2 punti sull’Azzurra Sandrigo che è quinto in classifica (ma poi dovrebbe anche guardare le squadre che sono davanti per la regola dei 7 punti). La squadra ha vinto  10 partite,  e ne ha pareggiato 4 , perdendo  in 8 occasioni.   Ha realizzato 31 reti e ne ha subite 29.

Le presenze e le reti realizzate dal Malo:  Rondon 22 (5),  Stella 21, Scolaro 21 (13), Zanella 21, Deganello 20,  Nicoli 19, Balzarin 19  (2), Cazzola 19, Rovrena 19,  Savio 18 (1) Brandi 17, De Zaiacomo 17, Dalle Molle 15  (3), Polga 15, Migliorini 13, Pogietta 11 (1), Grubetich 10,  Rovetti 8 (1), Tecchio 2,  Pozzan 1, Clementi 1 (1), Comparin 1, Cosaro 1 Ceduti a dicembre Rizzato 13, Guglielmi 3, Dal Prà 3.

La rosa

Portieri:  Manuel Nicoli, 1986 (27 gare disputate), Davide Pozzan (94 dal Summania);  difensori Thomas Brandi, 1999 , Alex Clementi (2000 dagli Juniores ), Alexsander Grubetich (2000 dal Summania), Nicola Lorenzato (2000 dagli Juniores),  Ivan Migliorini (2001, dal Summania), Edoardo Poggietta (1999 dal Montecchio Precalcino), Simone Stella, 1997 (23 ), centrocampisti: Nicola Balzarin (99 dagli Juniores) Leonardo Cazzola (2000 dagli Juniores ), Federico Dalle Molle (2000 dagli Juniores),   Giovanni Deganello (98 dal Cornedo), Andrea De Zaiacomo, 1996, Simone Polga (92 dalla Pedemontana), Andrea Rovrena, 1990 attaccanti: Martino Scolaro, 1998 , Michele Fontana, 2000 Roberto Rondon (83 dalla Luparense), Francesco Rovetti (91 dal Montebello), Marco Savio, 1996

L’Almanacco 2019/20

Sull'Autore

Federico Formisano