Calciomercato EVIDENZA

Calciomercato: le notizie della domenica pomeriggio !

Scritto da Federico Formisano

C

Cartigliano:E’ ufficiale quanto era già nell’aria: Alessandro Ferronato rimane al Cartigliano.   Ufficiale il RINNOVO fra  Cartigliano e Alessandro Ferronato. Da 7 anni insieme, per un viaggio che continua ad emozionarci…La stagione 2020-21 parte col nostro mister

Ferronato Alessandro

Questo il video pubblicato sul sito del Cartigliano: https://www.facebook.com/ssdarlcartiglianocalcio/videos/295471668129037/

Caldiero:  Il Caldiero procede con le conferme: si completa, infatti, il tridente offensivo dell’ASD Calcio Caldiero Terme 2020-2021. Dopo le conferme di Lorenzo Zerbato e di Luis Fabian Galesio, arriva anche quella attesissima di Luca Manarin, talento fra i più sopraffini dell’intera categoria. Arrivato in gialloverde lo scorso dicembre dalla Virtus di Lega Pro, l’attaccante nativo di Goito si è subito inserito nel contesto Caldiero, esibendo qualità tecniche e giocate davvero di pregevole fattura. Ciliegina sulla torta dell’ultimo mercato, Manarin ora si propone come uno dei possibili trascinatori della prossima stagione. Un’addizione importante per costruire un futuro altrettanto radioso.

D

Due Monti: il Due Monti saluta Luca Vendramin e Davide Turetta che lasciano il calcio giocato. Luca Vendramin centrocampista e difensore centrale, classe 1987, ha sempre giocato con la casacca biancorossa dal 2006/07; Davide Turetta, portiere del 1982, è cresciuto nel Santa Maria di Camisano e successivamente ha giocato con il Due Monti per nove stagioni con un unica stagione disputata con la maglia della Villafranchese.

Così i due giocatori sono stati salutati su Facebook, Vendramin:  In un certo senso sei il guardiano del risultato, anzi, dei sogni.
Cosi ti abbiamo visto tante domeniche scendere in campo a difendere la nostra squadra. Dalla terza categoria fino ad arrivare alla promozione, partita dopo partita sempre più forte, più maturo, piu guerriero! Con la fascetta di capitano stretta al braccio di emozioni in questi anni ce ne hai regalate molte, c’è stato anche qualche intoppo, qualche infortunio ma il tuo ruolo lo hai sempre svolto anche dalla tribuna, sostenendo la squadra amandola con tutto te stesso! Questo Due Monti  è proprio una famiglia e noi siamo stati onorati di aver condiviso con te ogni singolo secondo! La società, i compagni, i tifosi e anche gli avversari ti ringraziano per tutte le emozioni che in questi anni ci hai regalato

Turetta: Se rischiare significa esser folle, allora sì, io sono dentro questa definizione dalla testa ai piedi. Il rischio è la mia casa. Così come i due pali e l’area di rigore.
Che mi si chiami pazzo, o folle, io sono nato per mettere al sicuro i sogni degli altri…. E per tanti anni ti abbiamo visto cosi, mettere al sicuro quel pallone fra le tue mani, salvare risultati che ci hanno portato a tante vittorie e soddisfazioni, ti abbiamo visto urlare, agitarti, incitare i tuoi compagni e non mollare mai.
Il numero 1 è un LEADER e tu al DUE MONTI lo sei sempre stato dentro e fuori dal campo!
La società, i compagni, i tifosi e anche gli avversari ti ringraziano per tutte le emozioni che in questi anni ci hai regalato!

G


Grancona:
il presidente Marco Gastaldi ringrazia l’allenatore Francesco Federico per i due anni e mezzo trascorsi insieme.   “la sua permanenza a Grancona- dice il presidente – si è interrotta solo a causa di impegni lavorativi e famigliari“. Gastaldi fa presente che sta incontrando allenatori che potrebbero essere destinati a prendere il posto di Federico “appena avremo individuato chi è più appropriato per il nostro progetto ve lo comunicheremo“.

 

M

Masenello:  La notizia non è ufficiale, ma sembra proprio che Umberto Masenello dopo aver lasciato il San Lazzaro possa entrare nell’orbita dell’Arzignano. Li rivestirebbe l’incarico di responsabile dell’attività di base, con Fabio Nicolè, responsabile del settore giovanile.  Masenello al San Lazzaro collaborava con Roberto De Petri che nei giorni scorsi è passato al Novoledo.

De Petri e Masenello lo scorso anno alla presentazione del San Lazzaro

P

Promozione:  Le Torri al quinto posto a parità con Caerano.  Pur non sapendo ancora con quali criteri la Federazione cercherà di mettere in fila le squadre in ottica ripescaggi proviamo a costruire la graduatoria fra le squadre che sono seconde in classifica in Prima Categoria e che aspirano al ripescaggio, tenendo conto semplicemente di punti e differenza reti, senza valutare tradizione, settore giovanile, impiantistica sportiva, ecc. 

Audace 44 punti (23 differenza reti), Lugagnano 44 punti ( 20 dr) Ponte Crepaldo 44 punti (18 dr) Santa Lucia Susegana 43 (11 dr)  Le Torri e Zanè 41 punti (a pari merito ma Le Torri avanti per differenza reti +14 contro il +11 dello Zanè; entrambi gli scontri diretti si sono conclusi alla pari : 1-1 ) Caerano 41 (14 dr) alla pari con il Le Torri per punti e differenza reti, Dolo e Armistizio alla pari con 39 punti (Armistizio +13 Dolo +11; l’unico scontro diretto giocato vinto dal Dolo) Loreo 39 punti (+8 ) .  Se vengono ripescate 4 squadre passano Audace, Lugagnano, Ponte Crepaldo, Santa Lucia Susegana. Con Le Torri e Caerano al primo posto nelle graduatoria subentri.

Ma lo ribadiamo prima di tutto bisogna capire quali saranno i criteri adottati.

Prima Categoria: 7 comuni e Grantorto in pool position!  abbiamo fatto lo stesso conteggio per le squadre di Seconda Categoria che potrebbero ambire ad essere ripescate in Prima; va tenuto conto che c’è un unico caso di parità nel girone C con Brendola e Montecchio San Pietro che potrebbero essere entrambe promosse il che porta via un posto degli otto disponibili:

1- Marghera 56 (+41) 2-Peschiera 52 (+28), 3- Atletico Vigasio 52 (+23), 4- Bevererare 48 (+28),  5- 7 comuni  (48 +24) 6- Alpina 47 (+32), 7- Grantorto 47 (+28), 8- San Stino 47 (+ 25), 9- Odm S. Pietro 47 (+23), 10- I.Vigodarzere 47 (+20),  11-Silea 46 (+26), 12- Nuova Loreggia 45 (+29), 13- Cartura 44 (+21), 14- Alpo club 44 (+13), 15- Virtus Romano 44 (-+11)

Ovviamente prima di tutto bisognerà capire quali parametri bisogna stabilire, ma comunque oltre a Brendola e Montecchio San Pietro, a Bp 93, Valli e Tezze sul Brenta anche 7 Comuni e Grantorto sarebbero in posizione utile. Peccato invece per la Virtus Romano che è attualmente all’ultimo posto in questa graduatoria.

S

Settore Giovanile: protocollo per gli allenamenti, si allenamenti individuali, no pallone!  Il presidente del Settore Giovanile della Figc, Vito Tisci ha dichiarato: “Ho chiesto di fare un protocollo per le scuole calcio con tutte le linee guida del caso. Si può fare allenamento individuale con quattro o cinque atleti per gruppo. Si può fare attività motoria. Non si può usare il pallone, non si può fare la doccia. Il genitore deve autocertificare che il figlio ha avuto o meno il Covid-19. Non si possono fare assembramenti e bisogna usare i dispositivi di sicurezza, come guanti e mascherine. Bisogna misurare la temperatura e deve essere presente un medico sul campo”. 

U

Union Campo San Martino: Operazione Re-Start: ancora Mr Luca Masiero Sono bastate poche parole e una forte convergenza sui progetti sportivi futuri, Mr Luca Masiero ha accettato, con entusiasmo, di continuare per il terzo anno consecutivo l’avventura sulla panchina GialloRossa. Condividendo in ogni forma il progetto sportivo presentato nell’incontro con il Presidente Casotto, Mr Masiero ha dato prova di un forte attaccamento al club di Via Caselle, andando oltre le pesanti difficoltà che il mondo dello Sport dovrà affrontare in futuro.

V

Vittadello resta alla Clodiense !!! Mario Vittadello sarà l’allenatore dell’Union Clodiense Chioggia Sottomarina anche per il prossimo campionato di calcio, nella stagione 2020-2021. Lo ha confermato il presidente del sodalizio granata, Ivano Boscolo Bielo, alle telecamere di Chioggia Azzurra: «Rimane, è uno dei nostri ormai». Vittadello vive a Vicenza e nel vicentino ha allenato il Real Vicenza, il Valdagno, il Montecchio, il Torri.

Mario Vittadello sarà l’allenatore dell’Union Clodiense Chioggia Sottomarina anche per il prossimo campionato di calcio, nella stagione 2020-2021. Lo ha confermato il presidente del sodalizio granata, Ivano Boscolo Bielo, alle telecamere di Chioggia Azzurra. Un altro dei tasselli societari trova così compimento, dopo la conferma già annunciata del direttore sportivo Roberto Tonicello, che si sta già mettendo al lavoro per costruire l’organico della prima squadra.

«Cominceremo a muoversi appena possibile per confermare tutti i giocatori – spiega il presidente – e inserire nel gruppo quei due o tre elementi che possono farci fare il salto di qualità. Mario rimane, è uno dei nostri ormai». L’Union Clodiense non si nasconde, e giocherà il prossimo campionato per fare il salto di categoria: «Avevamo già quest’anno una squadra che a mio avviso – commenta Ivano Bielo – se la sarebbe potuta giocare per vincere il campionato».

Vittadello e Fazion

Z

Zamuner verso il Feralpi:  l’ex giocatore del Vicenza Giorgio Zamuner, ed ex direttore generale del Padova, potrebbe essere il nuovo direttore sportivo del Feralpi Salò.

Sull'Autore

Federico Formisano