Edicola EVIDENZA

L’edicola del lunedì: news da Dueville, Sandrigo, Santomio, Telemar, ecc.

Scritto da Federico Formisano

Ieri vi abbiamo dato la situazione delle squadre in ottica ripescaggio (che vi riproponiamo oggi) , ma bisogna ricordare, ancora una volta, che:

  • La Figc non ha ancora stabilito i criteri: non è detto che siano coinvolte solo le seconde in classifica, non è detto che la classifica presa in considerazione sia quella dell’ultimo anno e che non siano prese in considerazione altri parametri, come per esempio, se verrà attribuito un posto alle finaliste di Coppa
  • Non è ancora stata ufficializzata (anche se Ruzza ha anticipato nella trasmissione di sabato le sue indicazioni) la decisione del CRV  in merito ai gironi a 18 squadre, ad una promozione per girone, a nessuna retrocessione
  • La decisione dovrà poi passare al vaglio del Consiglio Federale: al riguardo peraltro noi ci siamo già espressi sostenendo che in realtà ben difficilmente gli altri esponenti della Figc cambieranno una decisione condivisa della Lega Dilettanti

Ma intanto qualcosa si muove e le squadre possono iniziare a programmare la prossima stagione.

Le notizie pubblicate ieri sul nostro sito:                                                                                                              

http://www.calciovicentino.it/2020/05/24/ledicola-della-domenica-gironi-a-diciotto-squadre/  La bomba del giorno arriva dalle dichiarazioni del Presidente Ruzza che parla chiaramente di gironi a 18 squadre, con una promozione più ripescaggi per girone, e con nessuna retrocessione. Il campionato inizierà a metà settembre e praticamente non ci sarà la Coppa Veneto.

http://www.calciovicentino.it/2020/05/24/calciomercato-le-notizie-della-domenica-pomeriggio/ Arrivano le notizie del pomeriggio con la conferma di Ferronato al Cartigliano, di Vittadello alla Clodiense, di Masiero all’Union Campo San Martino,  il saluto a mister Federico da parte del presidente del Grancona, il probabile arrivo di Masenello all’Arzignano, e altre news.

 http://www.calciovicentino.it/2020/05/22/bellon-limpegno-non-e-mancato-i-dati-e-lalmanacco-del-spf/ Simone Bellon ci parla del Spf ed inoltre i dati sulla squadra e l’Almanacco.

 

A

Almanacco: Continuiamo la pubblicazione delle pagine dell’Almanacco come immagini ridotte.  Queste sono le pagine dedicate alla Pedezzi

Alte : I bambini hanno subito, probabilmente più di tutti, la mancanza di socialità con i loro pari età in questi quattro mesi di emergenza sanitaria. Questa situazione ha ridotto al minimo le loro attività all’aria aperta, le possibilità di correre e giocare in piena allegria.I centri estivi Alte Calcio 2020 avranno lo scopo di far svolgere delle sane attività ludiche e sportive all’aperto, sfruttando i 17.000 metri quadri disponibili di campi da gioco. I centri estivi Alte Calcio 2020 2020 sono rivolti a bambine e bambini dai 5 ai 13 anni I centri estivi Alte Calcio 2020 saranno tenuti NEL PIENO RISPETTO DELLE REGOLE IGIENICHE E SANITARIE che i protocolli anti COVID19 ci impongono. Tra le altre cose, ci sarà un controllo della temperatura in entrata e verranno creati piccoli gruppi con un rapporto massimo 1/7 tra istruttori e ragazzi. Quest’anno i centri estivi Alte Calcio 2020 si superano e saranno attivi dall’8 Giugno al 28 Agosto, per ben 12 SETTIMANE. Costo per una settimana (entrata dalle 7:30 alle 9:00 – uscita dalle 16:30 alle 17:30) é di €100 pranzo compreso. Ci saranno sconti per ogni settimana aggiuntiva!!

Considerato il rapporto tra istruttori e ragazzi é importante riservare tempestivamente le proprie settimana contattando Ivan tramite e-mail : ivan.chiari@gmail.com oppure al telefono 3382735891

 

Azzurra Sandrigo: come promesso al direttore sportivo dell’Azzurra, Fabio Pozzato, abbiamo atteso fino ad oggi a comunicare il nome del nuovo allenatore dei sandricensi per il prossimo campionato: l’incarico di sostituire Fabio Nicolè è stato affidato a Massimo Bassan che fino al campionato testè concluso,  ha guidato la formazione Juniores Regionali dell’Azzurra Sandrigo.  Dal 1 luglio Bassan sarà affiancato nel ruolo di preparatore dei portieri da Carmine Avorio (nellas stagione in corso alla Junior Monticello e in precedenza già all’Azzurra per sei stagioni).  Quasi certamente Andrea Maita resterà all’Azzurra Sandrigo per continuare a realizzare reti e per incrementare la sua fama di bomber.

 

B

Bollettino Coronavirus: Sono 229.858 i casi totali dall’inizio della pandemia: 56.594 persone attualmente positive (+531)  32.785 deceduti (+50) 140.479 guariti (+1639)

D

Dueville: Alberto Stefani, ex preparatore atletico del Montecchio, potrebbe essere il nuovo mister del Dueville.

E

Eccellenza: Schio in testa ai ripescaggi ? Se i gironi di Eccellenza fossero effettivamente a 18 quante squadre verrebbero ripescate dalla Promozione?  L’operazione è abbastanza semplice. In ogni girone le prime due saranno promosse in serie D e nessuna sarà retrocessa: quindi rimarranno 15 formazioni per raggruppamento quindi 30 squadre: 2 arriveranno dalla serie D (Vigasio e Villafranca in base alla decisione del Consiglio di lega dell’altro giorno) e 4 dalla Promozione (le squadre attualmente al comando ovvero Pescantina, Bassano, San Giorgio in Bosco e Opitergina). Arriviamo a 36, ovvero a 18 per girone. I ripescaggi dipendono solo dalla mancata iscrizione di una squadra.  Così come abbiamo fatto per la Promozione e la Prima Categoria, indichiamo la posizione delle seconde dei quattro gironi di Promozione: Schio 48 (+ 22), Scardovari 42 (+16), Montorio 41 (+16), Treviso 39 (+20). Lo Schio è al primo posto della graduatoria non ufficiale e quindi può aspirare al passaggio ma solo nel caso in cui si liberino posti per ripescaggi in serie D e per altri eventi. Schio e  Scardovari, con Mozzecane e Janus sono anche semifinaliste di Coppa.

 

F

Fuori gioco: Stasera alle 17.30 su Tva Vicenza torna la trasmissione Fuorigioco con ospite in studio Alessandro Sgrigna, ex giocatore del Vicenza e attuale allenatore dell’Aurora Cavalponica.

 

N

Nova Gens: Ci ha lasciato Remo Birro , da sempre nella Nova Gens prima come giocatore poi collaboratore infine come Dirigente , amava il calcio lascia un grande vuoto nella società . Le più sentite condoglianze alla moglie Lorenzina e ai figli da tutta la Nova Gens.

P

Promozione:  Le Torri al quinto posto a parità con Caerano.  Pur non sapendo ancora con quali criteri la Federazione cercherà di mettere in fila le squadre in ottica ripescaggi proviamo a costruire la graduatoria fra le squadre che sono seconde in classifica in Prima Categoria e che aspirano al ripescaggio, tenendo conto semplicemente di punti e differenza reti, senza valutare tradizione, settore giovanile, impiantistica sportiva, ecc.

Audace 44 punti (23 differenza reti), Lugagnano 44 punti ( 20 dr) Ponte Crepaldo 44 punti (18 dr) Santa Lucia Susegana 43 (11 dr)  Le Torri e Zanè 41 punti (a pari merito ma Le Torri avanti per differenza reti +14 contro il +11 dello Zanè; entrambi gli scontri diretti si sono conclusi alla pari : 1-1 ) Caerano 41 (14 dr) alla pari con il Le Torri per punti e differenza reti, Dolo e Armistizio alla pari con 39 punti (Armistizio +13 Dolo +11; l’unico scontro diretto giocato vinto dal Dolo) Loreo 39 punti (+8 ) .  Se vengono ripescate 4 squadre passano Audace, Lugagnano, Ponte Crepaldo, Santa Lucia Susegana. Con Le Torri e Caerano al primo posto nelle graduatoria subentri. (dall’edizione di ieri pomeriggio)  Bisognerà poi vedere se il Comitato intende riconoscere un punteggio di merito alle squadre semifinaliste di Coppa (Monselice, Campetra, Refrontolo e Concordia)

Prima Categoria: 7 comuni e Grantorto in pool position!  abbiamo fatto lo stesso conteggio per le squadre di Seconda Categoria che potrebbero ambire ad essere ripescate in Prima; va tenuto conto che c’è un unico caso di parità nel girone C con Brendola e Montecchio San Pietro che potrebbero essere entrambe promosse il che porta via un posto degli otto disponibili:

1- Marghera 56 (+41) 2-Peschiera 52 (+28), 3- Atletico Vigasio 52 (+23), 4- Bevererare 48 (+28),  5- 7 comuni  (48 +24) 6- Alpina 47 (+32), 7- Grantorto 47 (+28), 8- San Stino 47 (+ 25), 9- Odm S. Pietro 47 (+23), 10- I.Vigodarzere 47 (+20),  11-Silea 46 (+26), 12- Nuova Loreggia 45 (+29), 13- Cartura 44 (+21), 14- Alpo club 44 (+13), 15- Virtus Romano 44 (-+11)

Ovviamente prima di tutto bisognerà capire quali parametri bisogna stabilire, ma comunque oltre a Brendola e Montecchio San Pietro, a Bp 93, Valli e Tezze sul Brenta anche 7 Comuni e Grantorto sarebbero in posizione utile. Peccato invece per la Virtus Romano che è attualmente all’ultimo posto in questa graduatoria. (dall’edizione di ieri pomeriggio)

S

Santomio: US Calcio San Tomio comunica che nella prossima stagione sportiva non proseguirà il rapporto con mister Ferruccio Gramola alla guida della prima squadra. A Ferruccio, che accettò l’incarico di guidare la nostra formazione il 31 gennaio 2019 in un momento di difficoltà nella nostra corsa promozione, va il nostro ringraziamento più sentito per aver riportato il San Tomio in Seconda Categoria nella scorsa stagione e per il buon campionato disputato nell’annata corrente.  Da parte nostra non può che esserci riconoscenza e gratitudine per quanto fatto e dimostrato in questo anno e mezzo in biancoazzurro da Ferruccio come allenatore, ma soprattutto come persona e non possiamo esimerci dal porgere al mister i nostri migliori auguri per il prosieguo della sua carriera da allenatore. Grazie mister! In bocca al lupo!

Mister Gramola

La società Calcio San Tomio è lieta di comunicare il ritorno di Herik Franco, alla guida della prima squadra biancoazzurra. La società ci tiene a ringraziare Herik già allenatore delle Rondinelle nell’indimenticabile annata 2005/06 con la vittoria del campionato e del titolo provinciale  di Terza Categoria fino al dicembre 2007 per aver raccolto la sfida e gli augura un grandissimo in bocca al lupoe un percorso ricco di soddisfazioni.

 

Serie A: Sarà una settimana decisiva per la Serie A e il calcio italiano, eventuale ripresa che verrà discussa giovedì 28 maggio. Lo ha ribadito il ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, che in giornata ha ricevuto dalla Figc il protocollo con le linee guida per le partite del campionato. Un documento consegnato con un giorno d’anticipo rispetto alle previsioni: “Il protocollo per le partite è molto simile a quello per gli allenamenti”, ha commentato Spadafora al Tg3. E sulla ripartenza della Serie A la data fondamentale sarà proprio quella di giovedì: “Ho convocato Figc e Lega Serie A per valutare se e quando ripartire. Le date restano quelle del 13 o del 20 giugno”.

T

Telemar: oggi potrebbe essere il giorno dell’annuncio del nuovo allenatore del Telemar destinato a prendere il posto di Maggi sulla panchina della società cittadina. Sappiamo i nomi dei due candidati più accreditati ma come abbiamo fatto in molti altri casi l’impegno a non divulgare i nome non ci permette di comunicarli al momento.

V

Vicenza:  La data del 28 maggio – scrive Biancorossi.net  si avvicina e arrivano conferme che l’incontro tra il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora e la Federazione dovrebbe portare a superare i tanti ostacoli che finora hanno impedito la ripartenza della serie A. Il Governo (attraverso il Comitato Tecnico-Scientifico) e la FIGC sembrano aver trovato l’intesa definitiva per l’approvazione del protocollo sanitario necessario alla ripartenza che, con ogni probabilità, sarà fissata il 20 giugno anche se, da quanto trapela, si farà una valutazione sulla possibilità di anticipare di una settimana. A ruota anche la serie B è pronta a ricominciare a giocare visto che tutte le società hanno dato il loro benestare avendo valutato la possibilità di rispettare il protocollo sanitario, ma anche dopo aver esaminato l’aspetto economico relativo ai diritti televisivi e agli introiti dagli sponsor, ricavi che in caso di stop definitivo della stagione andrebbero persi. Le date individuate dal torneo cadetto per ripartire sarebbero il 23 e il 27 giugno, una partenza che consentirebbe di disputare i dieci turni di campionato mancanti, e poi i play off e i play out entro il 20 agosto. In ottica biancorossa questa è senza dubbio una buona notizia perchè una regolare conclusione della serie B sul campo, con quattro retrocessioni (inappellabili) come previsto ad inizio stagione, porterebbe, con ragionevole certezza, alla conferma di quattro promozioni dalla serie C con la truppa di Mimmo Di Carlo che resta in pole position in attesa che il Consiglio Federale decida (probabilmente il 3 giugno) come concludere la stagione.

W

WeteamApp: Inizia il calciomercato dei dilettanti su WeTeamApp! Entrate in www.weteamapp.com ed iniziate ad ottimizzare le vostre ricerche e contatti.WeTeamApp innova il calciomercato dei dilettanti Per info contattare: info@weteamapp.com

Recapiti del sito:info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano