Calciomercato EVIDENZA

Calciomercato del Pomeriggio: E se cambiassero ancora le carte in tavola

Scritto da Federico Formisano

A

Anche retrocessioni ????? Dal sito www.ilpippocalcio.com compare improvvisamente uno scenario completamente diverso che potrebbe scompaginare tutti i giochi fatti finora:  “Il bello viene adesso, – scrive il solitamente informato Pippo –  si perché sembrerebbe usiamo il senno di poi, che la LND nel proporre le retrocessioni dalla D all’eccellenza, abbia chiesto e obbligato i comitati regionali a comportarsi nella stessa maniera, non con 4 retrocessioni, ma da una sicura a due o addirittura tre per girone….. ma sempre retrocessioni. Ci auguriamo che nella riunione di oggi mercoledì 03/06/20 il CRV non faccia la stessa “p..”, oppure decida di far slittare ad altra data la riunione come ha fatto la LND rinviandola all’ 8 giugno….. Si fà presente che il 30 giugno 2020 come ogni anno decadono tutti i tesseramenti annuali e dal 1 luglio 2020 si potanno effettuare i tesseramenti per la stagione 2020/2021.  Sul sito menzionato potete poi trovare anche tutte le ipotesi di Promozione/Retrocessione con molte vicentine coinvolte-  Infine il redattore dell’articolo conclude così: Per quanto riguarda il Settore Giovanile dovrebbe valere lo stesso criterio a partire dagli Allievi Elite a terminare ai Giovanissimi Regionali, praticamente in tutta la fascia SGS Regionale ci saranno promozioni e retrocessioni. Riportiamo le voci di corridoio, sono solo voci e come tali vanno prese.

Non facciamo nemmeno l’elenco delle squadre vicentine coinvolte, che sono tante. Ma ci limitiamo a considerare la notizia come tutta da verificare.

B

Belluno: Simone Corbanese si lega ancora al Belluno, di cui è sempre di più la bandiera.  Secondo alcune illazioni l’attaccante del Belluno avrebbe potuto cambiare squadra. Invece tutto è rientrato ed il giocatore ha accettato di rimanere.

Corbanese

C

Castelgomberto: Daniele Corato conferma che domani sera ci sarà un importante incontro per definire le linee programmatiche dell’attività del Castelgomberto. Al momento pur avendo esternato dubbi sulla prosecuzione dell’attività non è scontato che Albertini e Sbabo lascino il calcio giocato

Albertini

D

Di Maggio: Dario Di Maggio comunica di non rimanere (al 99%) al San Lazzaro. “Ho giocato in prima categoria e promozione vincendo con il Leodari,poi Sovizzo e poi Eccellenza con il Valdagno e poi con il Le Torri per infine quest’anno con il San Lazzaro”  Centrocampista, classe 1994, 15 gare disputate a San Lazzaro è in attesa di una chiamata.

P

Pedemontana: Non filtra ancora nessuna nuova ufficiale dalla Pedemontana. Quello che si sa è che probabilmente la trattativa con l’ex dirigenza Rozzampia sembra difficile da portare a definizione. Ma sono in corso contatti con altri imprenditori della zona interessati ad entrare nella compagine societaria.  Intanto l’attaccante Andrea Battaglin (16 gol realizzati nell’ultimo campionato; noi gliene attribuivamo 17 ma lui non vuole attribuirsi meriti che non ha) ha avuto più di qualche proposta anche da squadre di Promozione, ma al momento attende di sapere come andrà alla Pedemontana (società nelle quale sono inseriti con varie funzioni anche i fratelli Stefano e Thomas.

R

Real San Zeno: Oggi vi presentiamo una figura per il futuro Real San Zeno fondamentale per la ripartenza,mister Masiero Claudio dopo 3 anni passati con i piccoli , da questo anno rivestirà il ruolo di Coordinatore della Attività di base Super disponibile e molto preciso ricoprirà un ruolo fondamentale per mantenere costantemente impegnate e visionate le nostre squadre di piccoli calciatori,dando modo ai mister di seguire con più efficienza le proprie categorie e organizzando tutte le attività dalle partite alle amichevoli, raggruppamenti di ogni annata dei ragazzi.

Masiero

T

Treviso: Enrico Cunico  è stato presentato oggi dal Treviso. Rimane da capire se la squadra verrà iscritta all’Eccellenza o in Promozione: “Vorrei ringraziare – ha detto Cunico – la società e i dirigenti per essere qui. Abbiamo fatto un paio di incontri e ho sentito quell’adrenalina che può mancare in qualche altro stadio. Devo ringraziare il presidente che mi ha dato la possibilità di essere qui. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare, credo che il lavoro sul campo sia quello che so fare. Non mi è interessata la categoria, che sia Eccellenza o Promozione per me non cambia niente. Se c’è l’Eccellenza meglio. Siamo legati ai risultati, non c’è un progetto a lunga scadenza, ma sono convinto che se le cose vanno bene poi tutto va di conseguenza. Non bastiamo noi, più siamo meglio è. Se siamo tutti uniti anche con i tifosi possiamo arrivare lontano

Cunico è riconoscibile anche da mascherato (terzo da sinistra)

V

Valdagno: Qualche novità in vista?   Abbiamo avuto notizia che un ex giocatore del Valdagno si sta muovendo contattando giocatori e allenatori per il Valdagno stesso. Il Presidente Roberto Coda  dice che se lo sta facendo lo fa per iniziativa propria e non a nome della società.  Il ds Massimo Sigismondi invece ci dice ” fino all’ultimo colloquio non c’erano problemi con il Presidente e se è cambiato qualcosa non lo devi chiedere a me…”   E’ un piccolo mistero che cercheremo di chiarire nei prossimi giorni.

 

Sull'Autore

Federico Formisano