Promozione

La Rocca: la squadra prende forma fra colpi grossi e conferme

Scritto da Federico Formisano

Il presidente Francesco Verlato svela il volto dell’Unione La Rocca Altavilla per la prossima stagione.  Come si sa la squadra è stata affidata a Mister Paolo Beggio mentre Antonio Bagno è il confermato direttore sportivo.

I colpi da novanta riguardano l’arrivo dal Montecchio di  Mattia Vanzo, classe 1986, difensore che ha giocato 12 gare e realizzato un gol con i castellani e  l’altro difensore Simone Romio, del 1997 che arriva dall’Abano. Il  tecnico Beggio conosce bene entrambi per gli anni di Arzignano. Dal Valbrenta arriva il  portiere Giacomo Fantin, classe 1988,  10 gare disputate da dicembre e una carriera con Mestrino, Torre, ecc.  E’ ufficiale anche l’arrivo del centrocampista del 1990,  Mattia De Cao, cresciuto nel Montecchio e poi all’Arcella, al Castelbaldo, alla Vigontina, al Vigasio, un top player che è stato cercato anche dal Camisano.  Infine arriva dal San Giorgio in Bosco Nicola Dorio, classe 1986, trequartista che ha giocato anche con Longare e Camisano.

il ds Antonio Bagno e Nicola Dorio

I confermati sono il giovane portiere Simone Baldisserotto del 2002, i difensori  Cesar Wesley de Silveira, classe 1983, che nell’ultima stagione ha giocato 21 gare su 22, Stefano Bertocco del 2000, 14 presenze,  Ernesto Mucenj del 1999, che lo scorso anno si è diviso fra Montecchio e La Rocca (con cui ha giocato 10 gare), Matteo Osorobo (2002) e Marco Peruzzi (2001, 18 presenze), il centrocampista Giulio Montemezzo (2000, 19 presenze e 5 reti) e i giovani Jacopo Verlato (2001, 5 gare disputate) e Riccardo Basile (2001, 13 presenze e una rete); infine in attacco è confermato Yao Fortune Amessiamenaou, del 2001, cannoniere della formazione Juniores e impiegato due volte con la prima squadra.

Montemezzo e Bertocco

La squadra in sostanza è già abbozzata, con un buon portiere (Fantin), una difesa di esperienza in particolare in Cesar , Romio e Vanzo, un centrocampo assortito con De Cao e Montemezzo che uniscono esperienza e freschezza e la classe di Dorio in avanti.  Manca ancora un attaccante di esperienza e qualche altro centrocampista ma questo La Rocca è una squadra che può fare senz’altro bene.

Simone Romio mostra la nuova maglia

Sull'Autore

Federico Formisano