Seconda Categoria

Le squadre che sono già pronte (1): la Spes Pojana

Scritto da Federico Formisano

il direttore sportivo Corrado Perseghin ha fatto un lavoro importante e ha messo in piedi una squadra che potrà sicuramente fare bene in seconda categoria.  La prima novità è arrivata dalla panchina con mister Gianni Cappellacci ex allenatore dell’Atheste e della Solesinese che ha rilevato Andrea Pasianotto.  Successivamente c’è stato anche un cambio a livello dirigenziale: dopo 27 anni il Presidente Mario Bracesco ha passato la mano, ma ha comunque deciso di rimanere in società, seppure con un ruolo di minore impegno.Il nuovo Presidente è  Luca Dal Maso che già prima era presente in società.

Bracesco a sinistra

Perseghin si è poi messo all’opera e ha definito gli arrivi di 7 giocatori di assoluto valore che arricchiscono la rosa a disposizione di Cappellacci: in porta è arrivato Gianluca Sinigaglia, classe 1993 dal Villa Estense Sinigaglia completa la rosa dei portieri con Marco Padrin e Luca Cinieri, creando così una triade di altissimo livello, in grado di supportare la squadra sia in campionato che nella coppa. È un ragazzo che ha dimostrato grande disponibilità (il filo conduttore che ha unito i vari acquisti) e voglia di far parte di un progetto ambizioso. L’anno scorso ha giocato a Villa Estense in prima Categoria ma porta con sé molte esperienze positive. Non da ultime quelle maturate in serie D con il San Paolo Padova e con l’Azzurra Trecenta in promozione. Ha partecipato alla rinascita dell’Amatori Ponso, che ben conosciamo, portandola in seconda categoria. Ha mentalità e la giusta voglia di dimostrare.

Vigato

In difesa sono arrivati Nicolò Vigato, del 1995, dal AqS, Giacomo Givotti dal Montagnana e Luca Tripoldi del 1995, dal La Rocca Altavilla. Vigato, difensore, scuola Este, ha già vestito le casacche di squadre blasonate come Pozzonovo (in Eccellenza), Bagnoli e Sossano. Nell’AQS ha militato per tre stagioni. Considerato uno dei difensori più forti di tutta la prima categoria, era corteggiato da più squadre di promozione. Giacomo Givotti, del 1991, ex Nova Gens e  Colli Euganei arriva dal Montagnana in cui ha giocato gli ultimi tre campionati. Luca Tripoldi, ex Seraticense e La Rocca mette a disposizione esperienza e mentalità vincente.

Givotti

A centrocampo sono arrivati Tommaso Toninello e Alberto Borasco entrambi del 1993 e entrambi dall’Aqs Per quanto riguarda Toninello non si tratta  di un semplice centrocampista: ha un’esperienza maturata tra le file di Este (serie D), Atheste, Castelbaldo e AQS. Metronomo instancabile, detta i tempi ai compagni, gestisce sia la fase difensiva che offensiva con invidiabile serenità. Personalità e carattere si nascondono dietro al suo sorriso da bravo ragazzo.  Alberto Borasco, arriva dal Aqs Borgo Veneto, dove ha sempre giocato fin da quando si chiamava Atheste.

Borasco

Infine in attacco è arrivato Alberto Zampaolo del 1993, dal Montagnana

Zampaolo

Infine la società e il ds hanno definito anche numerose conferme tra cui anche quelle di giocatori importanti arrivati lo scorso anno come Mazzaretto, Fongaro e Maistrello

Fongaro

Questa la rosa: Portieri: Luca Cinieri (86), Marco Padrin (92), Gianluca Sinigaglia (93 dal Villa Estense) Difensori: Valentino Bassanese (85), Andrea Basso (92) Giacomo Givotti (91 dal Montagnana), Denis Mazzaretto (2001), Andrea Negrello (95), Andrea Perini (89), Luca Tripoldi (95 dal La Rocca), Nicolò Vigato  (95 dall’Aqs), Centrocampisti: Alberto Borasco (93 dall’Aqs), Andrea Maistrello (90), Stefano Padrin (92, 28 presenze e 3 reti), Gianluca Scalzotto (2001), Luca Smanio (85), Marco Sogaro (93), Daniele Tognetto (88),  Tommaso Toninello (93 dall’Aqs Borgo Veneto),  Attaccanti: Matteo Barcaro (89), Luca Fongaro (93), Jacopo Pasqualin 93), Marco Scalzotto (96),  Alberto Zampaolo (93 dal Montagnana)

Sull'Autore

Federico Formisano