“banner



Calciomercato EVIDENZA

Calciomercato del Martedì: Bassano, Bp 93, Campodarsego, Luparense, Schio ecc

Scritto da Federico Formisano

A

Arzignano: Una nuova collaborazione tecnica caratterizza questo inizio di stagione. Il settore giovanile dell’Arzignano Valchiampo rinnova il proprio interesse tecnico per il ruolo del Numero Uno e si accorda con la Keepersport di Michele De Bernardin e Leopoldo Nogara per seguire tutti i portieri del settore giovanile dall’attività di base alla Berretti (Juniores Nazionale).

“E’ un accordo per noi molto importante – spiega Fabio Nicolè- in quanto ci permette di fare un ulteriore passo in avanti nel miglioramento dell’ staff tecnico del nostro settore giovanile.
Abbiamo voluto fortemente questa collaborazione, perché conosciamo le metodologie all’avanguardia della loro Scuola Portieri e siamo certi che i ragazzi trarranno dei grandi benefici da questo modo di lavorare. Inoltre ci sarà un sistema, così come per i giocatori di movimento, che partirà dall’attività di base e arriverà fino alla Prima Squadra dove il preparatore dei portieri è Marco Bruzzichessi, che sarà il referente tecnico della scuola portieri qui ad Arzignano”.

Michele De Bernardin, preparatore del settore giovanile del Parma, presenta lo staff: “Marco non ha bisogno di presentazioni, è alla sua seconda annata qui ad Arzignano, conosce ambiente e strutture. Con lui collaboreranno Fabio Bocchese che vanta molte esperienze sia con prime squadre che con settori giovanili, e Nicola Leder, che ha dimostrato nelle precedenti collaborazioni con noi di avere un’ottima predisposizione a lavorare con i giovani. Lavoreremo in grande sinergia con tutto lo staff tecnico, con una metodologia innovativa, che vorrà migliorare non solo le qualità tecniche e fisico-atletiche ma anche quelle cognitive”.

Sarà un progetto di grande interesse per i portieri della nostra società Arzignano Valchiampo, che vuole diventare un punto di riferimento per la vallata del Chiampo e non solo, ponendo la massima attenzione ad un ruolo che negli ultimi anni ha avuto un grande coinvolgimento nel gioco della squadra.

Atletico Madrid: Due giocatori dell’Atletico Madrid, Angel Correa e Sime Vrsalijko sono risultati positivi al Covid . La squadra madrilena ha rinviato la partenza per Lisbona dove è in programma giovedì  il quarto di finale contro il Lipsia.  L’Uefa, ha fatto comunque sapere che la gara si disputerà regolarmente,  dopo che il nuovo giro di test a cui si sono sottoposti giocatori e componenti dello staff dell’Atletico ha dato esito negativo.

B

Bassano:  un comunicato stampa del Bassano chiude  la  questione-Cenetti:  la campagna acquisti è da ritenersi conclusa – dice la società giallorossa, mentre il ds Giacometti dichiara  al Giornale di Vicenza: «E’ vero, il mese scorso mi sono incontrato con lui e ho avuto un colloquio col ragazzo ma le possibilità a oggi che possa arrivare da noi sono minime. A oggi. Poi tra una settimana o 15 giorni non so. Per andare in porto devono incastrarsi troppe cose e al momento non vedo possibilità. E sia chiaro che tutti vorremmo un giocatore come lui, legato come pochi al Bassano. Ma ci sono delicati equilibri da rispettare. Quindi per adesso è un calciatore della Luparense in D a tutti gli effetti»

Per il ds Giacometti Cenetti è un giocatore della Luparense

Boakye: L’ex giocatore del Ponte dei Nori, Martin Boakye, classe 1995,  dopo l’esperienza nella squadra lussemburghese della Junesse d’Esch passa ad una formazione della serie A croata, lo Slaven Belupo.

 

Bollettino Coronavirus:  Calano i  casi! Attualmente positivi: 13.368 Deceduti: 35.209 (+4) Dimessi/Guariti: 202.248  Ricoverati in Terapia Intensiva: 46 (+1) Tamponi: 7.249.844 (+37.637) Totale casi: 250.825(+259)

BP 93: Il Bp 93 ha tesserato il portiere del 1988 Alberto Cattani: Cresciuto nel Cittadella. Ha giocato con Tezze sul Brenta, Eurocalcio, Belvedere, Gru1olo , Carmenta, Curtarolese, Leodari, Monteviale,  Montecchio Precalcino. Viene dalla Junior Monticello

 

Cattani Alberto

C

Caldogno: Stamattina allo stadio di Caldogno sarà dato  l’ultimo saluto a Davide Pilotto. Anche la società Calidonense in questo triste momento si stringe attorno alla famiglia Pilotto.

Campodarsego: Il Campodarsego Calcio è felice di comunicare di avere individuato il nome del nuovo allenatore della prima squadra, che guiderà il club biancorosso nel prossimo campionato di serie D 2020/2021. Il nuovo tecnico del Campodarsego è una vecchia conoscenza della società, e un graditissimo ritorno in casa biancorossa: si tratta di mister Alessandro Pontarollo, un allenatore che negli ultimi anni ha fatto molto parlare di sè, in particolare nell’ultimo anno ha conquistato la promozione in serie D con il San Giorgio Sedico, e che da giocatore aveva vestito la nostra maglia vincendo il torneo di Promozione.

Alessandro Pontarollo rimane saldo sulla panchina del Valbrenta

LO STAFF. A coadiuvare mister Alessandro Pontarollo nel suo lavoro quotidiano ci sarà lo staff tecnico della passata stagione che la società ha deciso di confermare in blocco anche in vista del prossimo campionato: l’allenatore in seconda sarà ancora mister Luciano Stevanato, a curare la preparazione atletica sarà nuovamente il prof. Luca Sabbadin mentre Cristian Al Jaberi si occuperà della preparazione dei portieri. L’unica novità è il massofisioterapista che quest’anno sarà Andrea Schiavon.

L

Luparense: La Luparense Fc è lieta di annunciare che Andrea Munaretto è un nuovo giocatore della Prima squadra. Il presidente Stefano Zarattini, lo staff tecnico e tutta la famiglia dei Lupi danno il loro benvenuto a Andrea, difensore centrale classe 1992, cresciuto calcisticamente nei settori giovanili di Bassano e Vicenza. Nelle ultime stagioni ha vestito le maglie di Este e Arzignano in Serie D, conquistando con quest’ultima compagine la promozione in Serie C alla fine del campionato 2018-2019.

P

Play-out di B: Nella gara d’andata il Pescara vince 2-1 con il Perugia e spera di riuscire ad impattare la gara di ritorno per salvarsi. Dopo la rete iniziale di Kouan è stato l’ex biancorosso Galano a pareggiare. Il vantaggio è arrivato con un rigore di Maniero.

Presentazioni: Finora abbiamo pubblicato i servizi sulle presentazioni del  Valdalpone (1),  dell’Euganea Rovolon (2), della Bss (Boca San Stefano, 3), della Pedezzi (4) del Bassan Team (5) dell’Altair (6) del Novoledo (7), del Thiene (8) e del San Vito Cà Trenta (9), dell’Alta Valle del Chiampo (10), del Telemar (11), del Trissino (12) del New Team (13) del San Vitale (15) dell Dueville(14) del Santa Croce (16),  della Junior Monticello (17), del Galliera (18) del Chiampo (19) , dell’Azzurra Maglio (20), del Santomio (21), Real San Zeno (22), delle Alte (23), del Montecchio Precalcino (24) del Lonigo (25), del Malo (26) del Camisano (27), del Berton Bolzano (28), del Maddalene (29), del Monteviale (30), del Lakota (31) del Tezze sul Brenta (32), dell’Academy Plateola (33), del Monte di Malo (34), della Nova Gens (35), del Transvector (36)  del Rampazzo (37), del Lugo (38), del Giavenale (39), del Montecchio San Pietro (40), del Sette Mulini (41), del Toniolo (42), dell’Orsiana (43), del San Pietro di Rosà (44), del Cornedo (45).   Rimangono da pubblicare le presentazioni già tenute del  Marchesane, del Real Stroppari, del Castelgomberto, del Sovizzo, del Longa, del Molina, dell’Alto Astico Cogollo,  del Concordia. Altre squadre hanno programmato la presentazione tra fine agosto e i primi di settembre come nel caso del Cartigliano, dell’Azzurra Sandrigo,  della Calidonense (il 2 settembre).

S

Schio: Dopo il lungo stop causa Covid-19, la Prima Squadra del Calcio Schio è tornata ad allenarsi in vista della nuova stagione del campionato d’Eccellenza, rispettando le misure di prevenzione e le normative vigenti. Inizia oggi la seconda settimana di allenamenti.
A fare il bilancio della prima settimana è il tecnico Davide Zenorini.
«È stata una settimana di inizio. Il mio obiettivo era muovere i giocatori dopo questi mesi di lockdown e fare una pre-preparazione. Siamo in tanti, ci sono anche degli juniores con noi. Seguiamo le normative in corso e le distanze: è importante per la società. Ho voluto iniziare subito a trasmettere le mie idee di gioco, sempre in base alle caratteristiche dei giocatori. Per quanto riguarda i carichi di lavoro, abbiamo alternato un giorno più pesante ad un altro più leggero. È stata una settimana positiva di inizio lavoro: ho visto che anche i nuovi innesti si stanno integrando bene. Per il resto è ancora presto, non mi aspettavo nulla di più. L’obiettivo era muoverci ed iniziare a conoscerci tutti».


Tra i giocatori della scorsa stagione e i nuovi arrivati, che gruppo squadra c’è?
«Secondo me la società ha fatto una scelta intelligente ovvero quella di cercare di trovare giocatori limitrofi, i migliori della zona. Di conseguenza molti si conoscevano anche al di fuori dal campo, magari tanti hanno giocato contro negli anni. Questa cosa sicuramente ha aiutato e molti non vedevano l’ora di giocare assieme per la stessa maglia. Ho dei punti fermi che sono i ragazzi dell’anno scorso e la curiosità adesso è quella di vedere come amalgamare tutti sia caratterialmente che tecnicamente. Stiamo andando ad affrontare un’altra categoria e dobbiamo stare attenti a capire che ci saranno maggiori difficoltà».

Che obiettivi ha, Mister? Che obiettivi ha la squadra e quali sono i sogni del Calcio Schio in Eccellenza?
«La cosa più intelligente da fare è quella di trasformare i sogni in obiettivi. Io proverò a vincere tutte le partite. Noi ci alleniamo per questo. Penso di avere una squadra forte, il mercato è stato fatto bene. In campo, poi, ci vanno i giocatori seguendo il mio lavoro e quello di tutto lo staff. Mi aspetto un campionato da protagonisti: lo pretendo. Voglio che anche i calciatori e la stessa società abbiano la stessa ambizione. Sappiamo che gli avversari sono forti e hanno le loro ambizioni, ma noi con tutte le nostre forze dobbiamo concentrarci e provare a vincere ogni domenica».

V

Vicenza:  Allenamenti fino a venerdì a Capovilla di Caldogno e poi tre giorni di riposo per Ferragosto. E’ questo il programma di lavoro del Vicenza per questa settimana.  Giovedì l’allenamento è fissato al pomeriggio, mentre nelle giornate di martedì, mercoledì e venerdi al mattino alle 9.30 

Sull'Autore

Federico Formisano