Calciomercato EVIDENZA

Le notizie del pomeriggio: qualche campanello d’allarme

Scritto da Federico Formisano

A

Amichevoli: Diventa più nutrito il programma delle amichevoli anche grazie ai contatti avvenuti tramite il nostro sito. Queste quelle in programma per domani:

Academy Plateola- Le Torri ore 20.15
Altair- Pedezzi a San Pio X° (ore 20.45)
Arcugnano-Riviera Berica (ore 20:30 ad Arcugnano)
Azzurra Maglio – Orsiana
Bassano- Pedemontana
Calidonense – Cartigliano a Caldogno
Grantorto- Lampo (ore 16.00 a Grantorto)
Isola Castelnovo- Real Brogliano (ore 20.30)
Monteviale- Dueville
Malo  – Cornedo sul sintetico di Via Deledda
Mestrino – Due Monti
Milan – Vicenza a Milanello ore 17.00
Montecchio Maggiore- Unione La Rocca (ore 20.00)
Montecchio Precalcino-Azzurra Sandrigo a Montecchio Precalcino
Rosà – Stella Azzurra Sant’Anna
Rino Toniolo – Silva Marano
San Vito Cà Trenta B – Amatori Robur Thiene
Sarcedo – Alto Astico Cogollo
Tombolo Vigontina- Galliera  (ore 11.00 a Tombolo)
Treschè Conca- Valdastico
Union Ezzelina- Bessica a San Zenone ore 20.30
Valli – Santa Croce Bassano  (ore 16.30)

Bassano – 7comuni di domenica

Amichevoli annullate:   La sensazione che qualcosa stia sfuggendo di mano e che i casi di Corona virus siano più numerosi di quello che ci dicono ci viene dalla notizia di alcune gare amichevoli annullate: scrive Venetogol.it: “Visto il clima di incertezza legato al Covid-19, nonché i recenti casi di giocatori positivi in società limitrofe come Conegliano e Tarzo Revine Lago, poco fa il Cappella Maggiore del presidente Rudy Da Dalt ha deciso di annullare in via precauzionale il 26° Quadrangolare neroverde (21° memorial Alberto Da Ros), che si sarebbe giocato tra stasera e giovedì con Vittorio Falmec, Cordignano e Sarmede.Annullato, sempre per evitare qualsiasi rischio di contagio, l’allenamento congiunto di oggi tra Godega ed Eclisse Careni Pievigina. Per lo stesso motivo, l’Union Feletto Vallata di mister Angelo Cesca ha annullato tutte le amichevoli da qui all’inizio ufficiale del campionato. Annullato anche l’impegno amichevole del  Legnago che ha annullato l’amichevole con il  Chievo Verona, dopo i casi di positività al Covid-19 riscontrati tra alcuni tesserati  della compagine gialloblù.

Arzignano: L’FC Arzignano Valchiampo comunica ufficialmente l’accordo raggiunto con il calciatore Dany Maury. Nato a Douala in Camerun il 18 agosto 1994, si tratta di un esterno destro d’attacco, che può offrire ottime garanzie di rendimento anche come terzino destro. Alto 172 cm per 70 kg di peso forma, è in possesso della doppia cittadinanza camerunense e francese.  Formato calcisticamente nel vivaio transalpino del Tolosa, con cui esordisce pure in Ligue 1 il 14 febbraio 1994 contro il Bastia, e colleziona pure 5 presenze e 2 reti con la Nazionale Under 16 francese. La sua ultima squadra è stata il Trelissac FC, con cui si è messo in mostra con un rendimento sempre ottimale.

Maury con Serafini e il vicepresidente Gastaldello

“Sono rimasto impressionato dall’organizzazione che ho trovato –spiega il franco/camerunense- i compagni mi hanno accolto nel modo migliore che potessi sperare, e la società mi è stata vicina, permettendomi di sentirmi a casa da subito. Non potevo fare scelta migliore. Adesso cercherò di entrare prima possibile nei meccanismi di gioco della squadra. Sono sicuro che assieme ai miei compagni mi toglierò tantissime soddisfazioni”.

D

Di Cristo: L’attaccante del  1993, Mario Di Cristo,  ex Montebello, è stato tesserato dai veronesi della Montebaldina

 

R

Rocco: l’attaccante Daniele Rocco che nel campionato appena concluso ha giocato 17 partite e realizzato 4 reti  con l’Arzignano potrebbe passare al Rimini.

Azone di Rocco

S

Sbaffo: L’ex centrocampista dell’Arzignano Alessandro Sbaffo appena svincolato dal Gubbio, è stato tesserato dalla Recanatese.

Schio: La stagione 2020-2021 del Calcio Schio vedrà in difesa il giocatore Manuel Benetti. Con un passato tra Zanè e Vicenza, nelle ultime due stagioni ha vestito i colori del Bassano, vivendo la vittoria di due campionati (quello di Prima categoria e quello di Promozione).
Manuel, da dove nasce la passione per il calcio? Raccontaci la Tua carriera fino ad oggi. «Gioco a calcio fin da quando ero piccolo, già dall’ultimo anno di asilo. Mio papà giocava e ho preso da lui la passione. Ho iniziato a Zanè, dove abito, e sono rimasto fino al 2008. L’anno successivo sono andato a Vicenza

fino al 2018 e poi sono passato al Bassano, vestendo questa maglia due anni. E ora Schio».

Oggi rappresenti i colori dello Schio. Che squadra hai trovato al Tuo arrivo? Cosa Ti aspetti? «Quando ho letto sulla carta i nomi dei giocatori, ho capito subito che era stata formata una bella squadra. Infatti, si è visto anche nella preparazione durante gli allenamenti. Possiamo far bene se iniziamo con la testa giusta». Per Te, Calcio Schio significa Passione. Spiegaci questa definizione. «Ho scelto passione perché nel nostro gruppo ci sono persone che hanno sempre giocato a calcio e vogliono far bene. Ma soprattutto giocano per divertirsi».

Quali sono i Tuoi sogni e i Tuoi obiettivi per il futuro? «Quest’anno sogno di fare il salto di categoria e poi entrare nel cosiddetto “calcio che conta”. Per il futuro, spero di fare sempre meglio per arrivare nel punto più alto possibile».

V

Vicenza:  Un sito nazionale darebbe per possibile l’arrivo a Vicenza dell’attaccante Lamin Jallow del Cittadella per il quale però ci sarebbe la concorrenza della Spal, del Pisa e del Venezia.

Vicenza (Coppa Italia):  Il Vicenza giocherà in Coppa contro la vincente della gara fra Livorno e Pro Patria che si disputerà il 23 settembre. I biancorossi giocheranno in casa il 30 settembre.

Sull'Autore

Federico Formisano