“banner



Calciomercato EVIDENZA

Calciomercato del venerdì: il 20 si gioca… forse

Scritto da Federico Formisano

Questi gli articoli pubblicati ieri:

http://www.calciovicentino.it/2020/09/10/calciomercato-del-giovedi-ancora-giocatori-che-cercano/ i giocatori che cercano squadra,  i movimenti del Novoledo e del Monte di Malo,  il mercato di C. Risultati e programma delle amichevoli e le altre news del giorno

http://www.calciovicentino.it/2020/09/10/diciamo-la-verita-siamo-ufficialmente-incagliati-le-altre-notizie-del-pomeriggio/ Le affermazioni di Pitton e di Sibilia puntano dritte ad un nuovo rinvio sullo sfondo l’esigenza di valutare tutte le soluzioni, le news di calciomercato dell’Arzignano, del Bassano e del Legnago.e il programma delle amichevoli

http://www.calciovicentino.it/2020/09/10/cartigliano-piu-avanti-nella-condizione-mette-sotto-una-coraggiosa-calidonense/  L’amichevole Calidonense- Cartigliano con una ricca galleria fotografica.

http://www.calciovicentino.it/2020/09/10/seconda-categoria-girone-g-pronostici-e-analisi-delle-squadre-le-outsiders/ proseguiamo  l’analisi del girone G  con le squadre indicate fra le outsider

Amichevoli in programma: molte integrazioni e variazioni nel prospetto delle amichevoli

Ieri sera

Sette Mulini – Maddalene 1-3 Rosario, Midolo, Magrin per il Maddalene De Zorzi per Sette Mulini
Sovizzo – Alte Ceccato 1-2 per  le Alte gol di Sottoriva e Marzotto
Stella Azzurra – Rosà

Rosario in gol con il Maddalene

Stasera  
San Vitale – Locara
Valli – Concordia

Domani

7 Comuni- Malo (ad Asiago Stadio Zotti ore 16.00)
Este-  Primavera Vicenza a Montegalda
Grantorto- Lampo (ore 16.00 a Grantorto)
Longare – Academy Plateolese
Marola – Grumolo
Marosticense – Carmenta (ore 11.00 a Marostica)
Monza – Vicenza (ore 20.45 a Lumezzane)
Novoledo Villaverla – Pedemontana  (ore 10 30 a Novoledo)
Real Brogliano- New Team (ore 15.30 a Brogliano)
Real Rampazzo – Sette Mulini  (ore 15.00)
San Lazzaro- Pedezzi
Tombolo Vigontina- Galliera  (ore 11.00 a Tombolo)
Valbrenta – Cassola (a San Nazario)

Domenica 13

Altavilla- Maddalene (ore 15.30 a Tavernelle)
San Vito Cà Trenta – Summania (ore 16.00 sintetico di Cà Trenta)
Valli – Santa Croce Bassano  (ore 16.30)

Lunedi 14

Santomio – Zanè (ore 15.30 a Santomio di Malo)

Martedì 15

San Vitale-Pedezzi
Spes Pojana- Grancona (ore 20.30)

Mercoledi 16

Transvector – Cartigliano (Travettore di Rosà, Ore 20 )

Arzignano: L’FC Arzignano Valchiampo comunica ufficialmente l’accordo raggiunto con il calciatore Niccolò Valenti per il ritorno in gialloceleste del talentuoso esterno d’attacco mancino, capace di disimpegnarsi al meglio sia sulla fascia destra che sinistra, uno dei grandi protagonisti della promozione in Lega Pro di due anni fa.  Nato a Siena il 07 dicembre 1991 (174 cm di altezza per 70 kg di peso forma), inizia il suo percorso in prima squadra nelle fila della Sangiovannese, in Eccellenza, nel 2011-12, prima di passare al Riccione (7 presenze e 3 gol) e nel FiesoleCaldine (19 presenze e 3 gol) nella stagione 2012-13. Nel 2013-14 difende i colori della Colligiana (30 presenze e 7 gol), mentre nei due successivi campionati passa al Poggibonsi (complessive 62 presenze e 15 gol). Nel 2016-17 passa all’Aquila, dove in due stagioni colleziona 45 presenze e 13 gol. A dicembre del 2017 il primo arrivo ad Arzignano: nella prima annata 18 presenze e 4 gol, mentre nella seconda 30 presenze e 11 gol, molti dei quali determinanti per la storica promozione in Lega Pro. Nell’ultimo campionato ha giocato col Matelica, allenato dal suo ex tecnico all’Aquila, Battistini, collezionando 13 presenze e mettendo a segno 1 rete.

il ds Serafini con Valenti

Le motivazioni del mio ritorno sono state tante –spiega- in primis la società, l’ambiente, le persone, ma anche l’ambizione di voler provare a rifare cose importanti! Ho visto un’ambiente cresciuto sotto tutti i punti di vista, anche nei piccoli dettagli, e sulla squadra non avevo dubbi che venisse allestito una gruppo forte, fatto di bravi ragazzi e umili. Di Arzignano mi è mancato un po’tutto sinceramente, il rapporto con le persone, e in particolare ci tengo a sottolineare la serietà della società! Le ambizioni sicuramente sono quelle di provare ad arrivare il più in alto possibile, ma questo tocca a noi dimostrarlo ogni domenica sul campo. Alla gente dico di venire a supportarci il più possibile, perché’ per fare grandi cose ci vuole l’aiuto di tutti. Quindi, tutti allo stadio…”.

 

B

Bassano: nell’amichevole disputata l’altra sera con la Pedemontana (chiusa sul 4-1)  è andato in gol con i giallorossi anche  Christian Fabbian, attaccante del 2003,  che il Bassano sta provando e che potrebbe essere l’attaccante che completa l’organico dei biancorossi dopo l’arrivo di Venturini e Popovic.  Fabbian cresciuto nel Bassano ha giocato lo scorso anno con gli Allievi del Vicenza e quest’anno era stato inserito nell’elenco dei convocati della Primavera. Intanto si è fermato dopo l’infortunio patito in amichevole il difensore Christian Pasinato (2002 arrivato dal Vicenza) che sarà sottoposto ad accertamenti per valutare la gravità dell’infortunio alla caviglia e se sono interessati i legamenti.

 

Bollettino Coronavirus:   Attualmente positivi: 35.708  Deceduti: 35.587 (+10) Dimessi/Guariti: 211.885 (+613) Ricoverati: 2.000 (+72) di cui in Terapia Intensiva: 164 (+14) Tamponi: 9.554.389 (+94.186) Totale casi: 283.180 (+1.597)

 

C

Cercano squadra

Ivano Gandrabur , difensore centrale del 1983, ex Stanga, Altavilla, Montecchio Precalcino e Pedezzi cerca  squadra, questo il numero di telefono345 4084316
Felice Rebbas, ultimi 3 campionati con il Montebello in prima cat. e promozione 75 presenze e 14 gol CERCA squadra. tel.  345 1397430
Il centrocampista offensivo dopo l’inizio di preparazione con il Garda in eccellenza, non ha trovato l’accordo economico e ritorna sul mercato mettendo a disposizione le sue doti di goleador e di uomo assist.
Alfredo Praticò comunica che a causa di alcune incompatibilità con la società Valdagno non fa più parte della squadra. Il difensore esterno del 1997, che in passato ha giocato anche con Le Torri,  è dunque  in cerca di una squadra.

Cerca (contattare il sito se interessati)

Società del basso padovano (confinante con il comune di Noventa Vicentina) cerca portiere per formazione under 19.
Società del Bassanese cerca calciatori al fine di completare l’organico della formazione Giovanissimi ELITE
Società vicentina cerca portieri per categoria Allievi regionali e provinciali


Coppa Italia Dilettanti
:  Questi gli arbitri chiamati a dirigere le gare di Coppa di Domenica (ore 15.30)
Camisano- Bassano:  Matteo Pezzini di Verona assistenti Sebastiano Rocco di Mestre e Alex Scaldaferro di Vicenza
Montecchio – Schio: Pietro Brentegani di Verona assistenti Nereo Sandri di Vicenza Mihai  Irimea di Rovigo

Brentegani

 

De Laurentis positivo: Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, è risultato positivo al coronavirus dopo il test effettuato nella giornata di mercoledì. Lo ha comunicato lo stesso club attraverso il suo sito ufficiale  le sue pagine social. Sempre ieri De Laurentiis – prima di conoscere l’esito del test – ha partecipato all’assemblea di Lega che si è tenuta a Milano insieme agli altri presidenti dei club di Serie A. Dopo l’assemblea è rientrato a Capri, da dove era partito la mattina stessa (e che ha lasciato giovedì per tornare a Roma dove si curerà). La decisione di sottoporsi al test era stata presa dopo le positività di alcuni contatti diretti del presidente. Anche il gruppo prima squadra si è sottoposto a un giro di tamponi questa mattina (giovedì) a Castel Volturno, ma si tratta di test di routine già previsti precedentemente alla notizia della positività di De Laurentiis. Il programma di allenamenti ed amichevoli del Napoli, per ora, resta invariato. Domani (venerdì) giocherà l’amichevole al San Paolo contro il Pescara, domenica quella con lo Sporting a Lisbona. A  seguito dei contatti avuti con De Laurentis il presidente della Lega di A Del Pino si è posto in isolamento fiduciario, mentre altri presidenti (ad esempio quello del Benevento Vigorito) si sottoporranno agli accertamenti di rito.

 

F

Fattibilità degli accertamenti: Aumentiamo la fattibilità degli accertamenti…..Si è tenuto quest’oggi, giovedì 10 settembre, un incontro in videoconferenza tra la Direzione Prevenzione della Regione Veneto, rappresentata dal Dr. Michele Mongillo ed il Comitato Regionale Veneto della LND. In rappresentanza dell’Assessorato allo Sport della Regione, presente anche il Dott. Sandro Perini.

In apertura il Presidente del CRV Giuseppe Ruzza ha rappresentato la difficoltà del momento con particolare riferimento all’isolamento fiduciario. Il Dr. Mongillo ha quindi evidenziato che, proprio in data odierna, vi sarebbe stato un incontro della Conferenza delle Regioni (Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana e Campania) di cui il Veneto è la Regione coordinatrice. Obiettivo quello di trovare soluzioni non differenziate tra un territorio regionale e l’altro, all’interno di un confronto che possa tenere in considerazione anche  una rimodulazione dei tempi della “quarantena” oggi in essere. In tal senso, un metro importante per decidere verrà dagli esiti dell’apertura delle scuole previsto per lunedì 14 settembre

Il Dr. Mongillo ha tenuto a precisare, tuttavia, che non può raffigurarsi un completo parallelismo tra il mondo della scuola e il mondo dello sport. Nel primo vige un aspetto statico con il distanziamento, nel secondo, invece, il concetto di contatto. Da ciò deriva che gli automatismi non possono essere gli stessi. Gli interlocutori della Regione hanno fatto proprie le preoccupazioni di incertezza dello sport in questo periodo eccezionale che non sembra finire.

La speranza della Regione (che ha rappresentato alla Conferenza quanto discusso) è principalmente quella di aumentare la fattibilità e la facilità dell’accertamento (test tamponi rapidi e test sulla saliva). Tali misure, unitamente alla riduzione dei tempi di isolamento in caso di riscontro di positività, permetterebbero la ripartenza e la continuazione non solo del calcio ma di tutto lo sport.

La direzione è quella di semplificare minimizzando il più possibile gli impatti che altrimenti minerebbero tutte le attività dilettantistiche. La soddisfazione è quella di aver sentito questi concetti ripresi da professionisti impegnati in prima linea nel combattere la pandemia.

G

Gironi a 12: Nella sua intervista Patrik parla del piano B e dice che in Comitato hanno già pronti i gironi a 12 squadre.  Abbiamo provato ad immaginare come potrebbero essere i gironi di Eccellenza : Con le 7 squadre veronesi  (Belfiorese, Garda, Pescantina, San Martino Speme, Valgatara, Villafranca ) potrebbero andare le 4 vicentine Bassano, Camisano, Montecchio e Schio  e il Castelbaldo. Nel girone B andrebbero le padovane Abano, Albignasego, Borgoricco, Pozzonovo, San Giorgio in Bosco, insieme allo Scardovari, alle trevisane Istrana, Giorgione, Godigese, le veneziane Calvi Noale, Spinea e Robeganese , Infine nel girone C tutte le altre con Careni, Lia Piave, Liventina, Montello, Opitergina, Portogruaro, Portomansuè, Martellago, San Donà, Union pro, Vittorio Veneto.  Ma è solo un esercizio….

P

Pitton:  Come annunciato Il vicepresidente vicario della Figc Patrick Pitton è intervenuto alla  trasmissione “Sport in casa” su Reteveneta ed ha risposto alle domande del giornalista Alex Iuliano.  Potete seguire la trasmissione a questo linkhttps://www.facebook.com/reteveneta.sportincasa/posts/163106872071617

Il tema più scottante è quello del rinvio della prima giornata di campionato. Come e perché siamo arrivati a questa decisione?

“E’ una decisione molto sofferta, ci siamo confrontati in questi giorni con il Consiglio Direttivo e abbiamo maturato di rinviare la prima giornata di campionato dopo attente valutazioni in quanto il 7 è stato pubblicato un nuovo DPCM e anche per l’evoluzione di questa pandemia a livello nazionale e poi anche perchè abbiamo riscontrato dei casi nelle nostre società.
Casi che purtroppo, per il discorso del Protocollo FIGC, chi risulta positivo, purtroppo, non viene messo in isolamento fiduciario solo l’atleta ma per tutto il gruppo squadra e questo purtroppo pregiudica l’attività e la sua regolarità per tutto ciò che ne consegue con grossi problemi per le società: la quarantena comporta 14 giorni di isolamento.  E le società dovrebbero riprendere la preparazione atletica. Tutti aspetti che ci hanno fatto propendere per la sospensione della prima giornata augurandoci di riprendere dalla seconda nel weekend del 19-20 Settembre.”

Il Comitato della Figc  sta lavorando con il Governo e con la Regione per modificare il  Protocollo Sanitario per evitare l’isolamento fiduciario a tutta la squadra limitandolo solo all’atleta che risulta positivo:

Diciamo che l’isolamento è una cosa che in questo momento non ci permette di partire; nel momento in cui , e ci auguriamo il più presto possibile (ed io ho piena fiducia nelle istituzioni)  il problema del Protocollo della FIGC per le nostre società dilettantistiche sia applicabile pur essendo un Protocollo molto tosto. Ribadisco: viviamo in un contesto dove questa deve essere la nostra normalità, dove noi prima di tutto dobbiamo pensare alla nostra salute e a quella del prossimo. Non è solo un problema del calcio, è un problema della scuola, del mondo lavorativo e quindi questo è un cambiamento fondamentale per poter continuare la nostra quotidianità.”!

Qualora ci dovesse essere un stop a stagione in corso verrà comunque garantito il regolare completamento della stagione? 

“Ovviamente nell’eventualità in cui si dovesse partire il 20 e a campionato in corso ci dovesse essere un mini-lock down io ricordo comunque che la stagione sportiva in corso termina il 30 giugno e faremo l’impossibile per riuscire a portarla a termine. Non escludo la possibilità dell’applicazione del cosiddetto Piano B (gironi a 12 squadre con calendari già pronti con un programma un pò più leggero con questa ipotesi che sarebbe presa in cosiderazione solo se si dovesse partire in ritardo rispetto alle date inizialemente previste) che è da mesi che ne parliamo e di cui il Crv è già pronto con tutti i gironi, calendari. Siamo in attesa anche in base all’evolversi di questo contagio. In questo momento stiamo lavorando a vista come stanno facendo un pò tutti.

 I gironi da 12 saranno applicati  solo nel caso in cui dovesse esserci uno sviluppo negativo dell’emergenza covid?

Partiremo nel momento in cui  avremo la certezza di poter portare a compimento un campionato e quindi la stagione sportiva.  Pitton ha poi parlato della impossibilità di transitare dall’ipotesi dei gironi a 18 a gironi 12 in corso d’opera

Alcune società fanno notare come la scelta che sembra più condizionante sia stata quello di non far retrocedere le ultime ?

“Anche questa è una domanda legittima e pertinente nel senso che i gironi a 18 sono stati formulati a causa delle non retrocessioni. Ricordiamo un pò tutto quello che è successo nel senso che in fase di lock-down e post lock-down sia il Crv che l’Area Nord avevano proposto la retrocessione almeno di quelle società che avevano 7 o più punti di distacco, cosa applicabile per via della normativa per i playoff e playout che non vengono disputati proprio quando esiste questo scarto tra una squadra e un altra e che quindi poteva essere una formula applicabile per  retrocedere quelle squadre in cui era giusto arrivare a questa decisione. Noi avevamo fatto questa proposta salvo poi la LND a livello nazionale di uniformare la decisione di promuovere la prima e di non far retrocedere le ultime ad eccezione dell’Eccellenza dove invece è avvenuto il contrario.”

In realtà anche con la retrocessione delle squadre staccate di 7 punti si sarebbe creata un’eccedenza di squadre e la necessità di ampliare, comunque,  il numero di squadre per girone.

V

Vicenza: l’amichevole fra Monza – Vicenza (in programma sabato 12 alle ore 20.45 a Lumezzane) sarà trasmessa in diretta televisiva sul Canale 20 di Mediaset.

Vicenza (primavera) : La Primavera del Vicenza scenderà in campo il 23 settembre per la prima gara della stagione in  Coppa Italia  ad Udine. In caso di superamento del turno affronterebbero la vincente di Bologna- Chievo.

 

Recapiti del sito:info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano