Serie D

Arzignano sorpresa negativa: passa anche l’Este

Scritto da Federico Formisano

FC ARZIGNANO VALCHIAMPO – ESTE 0-1 (pt 0-1)

FC ARZIGNANO VALCHIAMPO: Enzo, Pasqualino, Rossi (st 22’ Farinola), Casini, Cuccato, Valenti (st 12’ Lisai), Calì, Leite Borges (st 31’ Gabbani), Antoniazzi, Sammarco (st 22’ Altinier), Bigolin (st 6’ Molnar). All Spinale. A disposizione: Cuccarato, Roverato, Doda, Pettinà.

ESTE: Brozi, Presello, Ferreira, Nardini, Zanetti, Bordi, Beniamin (st 30’m Bressan), Stefani (st 6’ Giglio), Cardellino (st 35’ Feuillassier), Greco (st 45’ Labonia), Farinazzo (st 6’ Pasha). All Marchini. A disposizione: Fontana, Saorin, Pizzolato, Pozzebon.

ARBITRO: Giaquinto di Parma. ASSISTENTI: Scardovi di Imola e Bertozzi di Cesena
RETI. Pt 41’ Farinazzo (E)
NOTE. Espulsi: pt 10’ Pasqualino (A) per gioco scorretto, al 31’ pt mister Spinale (A) per proteste. Ammoniti: Stefani, Greco, Presello. Angoli: 2-2. Recupero: pt 2’; st 4’.

SCELTE – Il tecnico di casa, che deve rinunciare agli indisponibili Forte e Maury, decide di riproporre gli stessi undici di domenica scorsa: davanti ad Enzo linea a quattro con Pasqualino e Rossi esterni, Bigolin e Cuccato centrali. In mezzo al campo Antoniazzi e Sammarco agiscono a fianco di Casini, mentre in avanti Valenti e Leite sono in supporto di Calì.

PRIMO TEMPO – Al 3’ punizione dalla trequarti per l’Este, ma il tiro di Greco termina abbondantemente alto. Al 7’ chance per Calì su colpo di testa, ma l’attaccante era in fuorigioco. Al 10’ episodio chiave del match: Pasqualino entra duro su Stefani, troppo secondo il direttore di gara, che estrae direttamente il cartellino rosso, lasciando i padroni di casa con l’uomo in meno, con Casini costretto a scalare come terzino. Al 14’ l’Arzignano si fa vedere dalle parti di Brozi, ma il tiro cross di Antoniazzi non inquadra lo specchio. Al 18’ discesa di Ferreira sulla sinistra, cross al centro per l’accorrente Cardellino, il cui tiro viene però respinto di istinto da Enzo. Al 23’ Valenti lancia Casini sull’out di destra, ma il suo cross è sbilenco e l’azione sfuma.

Al 29’ episodio più che dubbio in area Este, con Calì lanciato a rete, che viene steso dal portiere ospite in uscita, ma l’arbitro lascia correre tra le vibranti proteste dei padroni di casa: il gioco rimane fermo per qualche minuto per soccorrere l’attaccante di casa, e l’arbitro espelle dalla panchina per proteste mister Spinale.

Mister Spinale espulso assiste alla gara da fuori campo

Al 41’ il risultato si sblocca, con l’Este che trova il gol col diagonale di Farinazzo che non lascia scampo ad Enzo: 0-1. L’Arzignano prova immediatamente a reagire, e al 45’ manda al tiro Valenti dal limite, con il pallone però alto sopra la traversa.


RIPRESA – Si va alla ripresa, e al 2’ Bigolin toglie in pallone dalla testa di Cardellino, sventando il pericolo. Lo stesso capitano gialloceleste è protagonista al 6’, con un infortunio che lo costringe ad uscire dal campo sostituito da Molnar. Mister Olivieri prova allora a dare freschezza con l’inserimento di Lisai per Valenti. La squadra non molla, e continua a provarci con le unghie e con i denti. Dentro anche Farinola, che si fa vedere per diversi cross interessanti dalla sinistra. Al 25’ testa di Cardellino su cross di Ferreira che termina a lato. L’Arzignano non molla, prova a spingere con tutta la forza che rimane in corpo, ma si trova di fronte un Este bene messo in campo, chiuso e pronto a ripartire. Al 38’ colpo di testa di Gabbani in area, fallo di mano e calcio di rigore: va dal dischetto Altinier che però colpisce il palo a portiere spiazzato. Al 41’ ci prova Giglio da fuori area, ma il suo tiro sfiora il palo alla destra di Enzo.

TESTA AL BELLUNO – Non arriva il pareggio per i giallocelesti, che ora torneranno a lavorare, intensamente, per preparare nel migliore dei modi la seconda partita casalinga consecutiva in tre giorni, valida per la terza giornata di andata, mercoledì 07 ottobre alle 15.00 al Dal Molin contro il Belluno.

Sull'Autore

Federico Formisano