Promozione

Monteviale timoroso, l’Eurocalcio fa il diavolo a 4!

Scritto da Antonio Martinello

EUROCALCIO  – MONTEVIALE  4 – 0

EUROCALCIO: Tessarollo ***, Parise, Cuman (dal 81’ Pigatto), Gheno (dal 54’ Rech *), Marchesan **, Gambasin, Carlotto (dal 88’ D’Onofrio **), Rodato, Meneghetti, Fagan (dal 76’ Ajurulai), Montagner * (dal 76’ Mesi *), Allenatore: Marco Fabbian.

MONTEVIALE: Erba F. (DAL 46’ Dalla Valle N. *), Zichele *(dal 46’ Fait), Porcellato, Comparin (dal 62’ Zangara), Perucca, Casolin, Sebastiani **, Foletto, Marzari (dal 60’ Belloni), Erba M., Zanovello ***. Allenatore: Denis Lazzaron


Reti: al 11’ e al 47’ Carlotto, al 80’ Parise, al 89’ Ajurulai (EC)

Ammoniti: Parise, Rodato (EC), Porcellato, Perucca, Foletto (MV)
Espulso: Porcellato al 73’
Arbitro: Rajiv Cestaro di Treviso. Assistenti: A. Fassina di Bassano e G. Milani di Castelfranco

Legenda: * = 2000, ** = 2001, *** = 2002

Servizio e foto di Antonio Martinello

Per la seconda domenica di fila il Monteviale è chiamato al confronto con la capolista del girone, domenica scorsa in casa con il Riverel, questa domenica con l’Eurocalcio a Cassola. Se con il Riverel gli uomini di mister Lazzaron ha potuto contare sul fattore campo oggi la sfida è senz’altro più difficile, una sfida che vede le due formazioni neopromosse abitare in questo inizio di campionato i quartieri alti della classifica.  Le due formazioni si schierano in campo, con un classico 4 – 4 – 2 i padroni di casa, dove i terminali offensivi sono Meneghetti e Montagner, mentre il Monteviale inizia con una formazione più prudente schierando un 4 – 5 – 1.
L’inizio della gara è senza ombra di dubbio nelle mani dei padroni di casa che già al 4’ con una botta da fuori area del numero 11 Montagner, colpisce il palo a portiere battuto, poi sale in cattedra Carlotto che sfrutta il blocco dei compagni su un calcio di punizione dal lato destro dell’area, trafigge con un tiro a fil di palo il portiere Erba.

Passati in vantaggio i locali continuano nella loro azione fatta di buoni fraseggi a centrocampo alla ricerca di liberare le proprie punte Meneghetti e Montagner. Il Monteviale ha avuto un inizio di certo timoroso, e ha sofferto la velocità e i cambi di campo operati dalla squadra di casa. Inoltre Marzari in avanti nonostante si sia dannato l’anima, si è trovato troppo solo per poter affrontare la coppia centrale difensiva,  che sistematicamente lo chiudeva nelle sue puntate offensive.


La gara comunque passati i primi 25 minuti si è fatta più equilibrata, e anche piacevole per impegno e velocità delle due squadre. Nel taccuino del cronista comunque la casella occasioni per gli ospiti rimane sguarnita, mentre la formazione di casa è riuscita ad impegnare il portiere Erba, che ha deviato in angolo il tiro del numero 2 Parise.

La ripresa vede un paio di cambi nella formazione ospite, mister Lazzaron prova mischiare le carte e fa entrare Fait, che ha più caratteristiche offensive al posto di Zichele, ma per rispettare la regola dei giovani  deve sostituire il portiere Erba con Dalla Valle.
La ripresa comincia come era iniziato il primo tempo, è l’Eurocalcio a fare la partita e all’11’ su un pallone perso in uscita a centrocampo la difesa viene presa in contropiede, si crea un pericoloso batti e ribatti al limite dell’area  che ancora Carlotto risolve con un tiro raso terra dal dischetto del rigore, 2 a 0.

Nonostante il doppio svantaggio i giallorossi provano ad accorciare le distanze e con Fait sembra cosa fatta ma il suo tiro da distanza ravvicinata viene parato d’intuito dal giovane Tessarollo. Passano alcuni minuti e Porcellato già ammonito probabilmente reclama in modo non consono con l’arbitro che gli sventola per la seconda volta il cartellino giallo e poi naturalmente il rosso.

La gara a questo punto è tutta in discesa per i locali che negli ultimi 10 minuti arrotondano il risultato con altre due reti all’80’ e 89’ rispettivamente con Parise ed Ajurai.

Con questa vittoria i padroni di casa si inseriscono al comando della classifica con 10 punti al pari del Sarcedo e precedono un lanciatissimo Cornedo a nove punti ma con una gara in meno, mentre il Monteviale rimane a quota sei pronto a rifarsi domenica prossima dove a Gambugliano arriva un altro squadrone, la Marosticense (Covid permettendo)

 

Sull'Autore

Antonio Martinello