Ram

Che cosa cerchi?

A cinque giornate dalla fine del campionato

Domenica, 19 Marzo 2017

Il Vicenza perde a Frosinone ma ci può anche stare vista la posizione in classifica delle due squadre e la discreta prova dei biancorossi nella parte iniziale della gara. Il Bassano giocherà domani sera con il Venezia con 600 spettatori attesi solo dalla Laguna.

Serie D

La partecipazione alla festa del Mestre aveva già fatto mettere in preventivo una sconfitta per l’Altovicentino con Troise che conclude il primo mese di gare sulla panchina con una sconfitta e con un punto in quattro gare; certo la responsabilità di un tale tracollo non è solo del neo mister valdagnese. Dopo di che qualcuno dovrebbe spiegarci perché una squadra comunque costruita per vincere con Trinchieri, Carbonaro e c. non faccia risultato solo perché i rimborsi spese arrivano in ritardo (?) ma non stiamo parlando di dilettanti ??? Comunque il gol della bandiera dell’Altovicentino è stato del giovane Gjimah. L’Arzignano Chiampo torna da Vigasio con una larga vittoria che l’avvicina ulteriormente alla zona play-off. Per la squadra di Beggio, gol di Odogwu, Favre, Tonani e Bernasconi.

Eccellenza
Per la corsa ai play-off l’Euromarosticense era attesa allo scontro con il Caldiero vinto seccamente (3-0) dai termali. Per i rossoneri il recupero diventa complicato visto oltretutto che hanno vinto la Clodiense e l’Ambrosiana e solo il Pozzonovo ha pareggiato. Da Belfiore il Leodari torna con una vittoria che rappresenta la quasi certezza della permanenza in categoria visto che Bardolino- Cerea si chiude con un pari, mentre il Cartigliano strapazza il Team Santa Lucia Golosine (gol di Zarpellon, Bresolin e Rampazzo) e perdono anche Loreo, Oppeano e Thermal. In fondo alla classifica fa punti solo il Villafranca che ha pareggiato a Pozzonovo.

Promozione

Il nostro inviato Delfino Sartori ci racconterà tra poco della vittoria del Montecchio sull’Azzurra Sandrigo che avvicina i castellani alla promozione e che spalanca sempre più le porte alla retrocessione per la formazione sandricense. Il duello fra le inseguitrici Camisano e Schio raccontato dalle splendidi immagini di Matthew Smith si è concluso con una vittoria netta al di là del risultato con le reti di Sambugaro e di Viola. Il Camisano diventa la naturale aspirante al secondo posto sempre che non arrivi qualche passo falso dalla capolista. Tra Rosà e Summania finisce in pari con i bassanesi proseguono nella lotta per i play-off mentre la squadra di Piovene al momento ammaina ogni ambizione. Tra Seraticense e Virtus Cornedo due delle squadre più in forma del momento vince la squadra di casa che mette in cornice un girone di ritorno di grande levatura. Preoccupa la secca sconfitta del Longare con il Valbrenta anche in funzione delle vittorie del Rivereel (in rimonta) sul campo del Chiampo e della Calidonense in casa del Mussolente.

Prima categoria

L’orgoglio del Sossano produce un pareggio con la Juventina Valpantena che molto probabilmente non servirà a molto visto anche il risultato del Sanguinetto che batte le Alte e raggiunge quota 19 (dieci punti in più del Sossano).

Nel girone C lo scontro clou fra Monteviale e Trissino (raccontato da Antonio Martinello in un servizio che pubblicheremo prima di notte), si risolve a favore degli ospiti. Nel frattempo però il Sarcedo capolista torna da Lonigo con tre punti importantissimi. Mentre il Tezze non fa nemmeno la fatica di scendere in campo per assicurarseli visto che l’Atletico ha dato forfait come da previsioni.

Il derby fra Marola e Le Torri finisce con l’inopinata vittoria degli ospiti e questo determina il probabile addio del Marola alla lotta per le prime piazze. In zona retrocessione finiscono in pari Thiene – Castelgomberto, Poleo – Fara e Bertesinella – Pedemontana.

Nel girone F la Luparense che ha iniziato a giocare alle 17.30 è già in vantaggio sulla Piombinese mentre la Juventina Laghi ha pareggiato con la Fontanivese e se la gara della Luparense dovesse finire con l’ennesima vittoria il vantaggio diverrebbe di dieci punti. La Juventina peraltro difende bene il suo secondo posto visto gli 8 punti di vantaggio sul Cassola e addirittura gli 11 sul Salvatronda e i 13 sul Carmenta che pure qualcosa è riuscito a recuperare vincendo con il Galliera.
blog comments powered by Disqus
Copyright 2011 - 2015 CalcioVicentino.it - Tutti i diritti riservati - Contatta l'Amministratore

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Abbiamo 849 visitatori e nessun utente online