Ram

Che cosa cerchi?

L'edicola del Martedì: Bisoli appeso ad un filo, Atletico non si allena più, Avalos cuochi

Martedì, 18 Aprile 2017

A Atletico Vi Est: la squadra non si è più allenata dopo il 2 aprile e ormai la decisione del ritiro definitivo sembra assunta. Nelle ultime due partite l’Atletico non dovrebbe scendere in campo ( a San Vito domenica prossima e in casa con il Castelgomberto l’ultima giornata). La settimana prossima dopo la quarta rinuncia la Federazione ratificherà l’esclusione dal campionato e la retrocessione (peraltro già certa da un mese). “Non avrebbe avuto senso – spiegano dall’Atletico – trovarsi ad allenarsi in 6-7”. Il Presidente Lunardi è assente da tempo (anche per problemi di salute e il nostro augurio è di rimettersi quanto prima in forma) e la società sta vivendo un momento di crisi profondissima. Il possibile avvicinamento alla società di nuovi dirigenti (con Andreotti in testa) fa sperare che per l’anno prossimo ci sia una ripartenza, ma al momento i cancelli del campo della Riviera rimangono tristemente chiusi e l’erba cresce incolta.

Campo della Riviera Berica

Il campo della Riviera Berica

A Avalos cuochi. Il giornale di Vicenza ci segnala la circostanza dei fratelli Avalos in trasferta a Torino per cucinare asados (carne arrostita) per i 170 ospiti del pranzo di Pasquetta della Juventus. Hernan e Claudio Avalos, argentini sono arrivati in Italia, una decina di anni fa per giocare a calcio. Hernan, classe 1981, ha militato dapprima nella Cingolana squadra marchigiana e poi si è trasferito in provincia di Vicenza militando nel Trissino, nel Torrebelvicino, nel Brendola, nel La Contea, nel Maddalene e nelle Alte prima di smettere nel 2014. Claudio dopo aver iniziato con il calcio a 5 è passato assieme al fratello al Brendola, poi al Montebello, al Castelgomberto, prima di un nuovo ricongiungimento a Montorso e quindi a Brogliano dove ha cessato nel 2015. Adesso gestiscono a Cornedo il Ristorante “ El Argentino”

C- Torneo internazionale “Città di Camisano” La squadra esordienti dell’Udinese battendo in finale il. Vicenza per 2-0 ha vinto il Torneo “Città di Camisano 2017”. Nelle semifinali l'Udinese aveva battuto il Torino per 2-0 ed il Vicenza aveva battuto il. Pescara per 1-0

M Mentalità vincente. Tommy Basso, Marco Pinato, Alessandro Sanna e Luca Angius giusto un anno fa festeggiavano con i compagni della Stanga la Promozione in Seconda Categoria. A distanza di un anno hanno partecipato alla gioia dell’Altair nella vittoria di Caldogno contro il Lugo in Coppa, bell’esempio di mentalità vincente. Ma una domanda sorge spontanea: non è che ha sbagliato la Stanga a privarsene ?

R- Rosà 2004 fuori dal Gallini I giovanissimi 2004 del Rosà hanno perso 2-1 negli ottavi di finale del Trofeo Gallini di Pordenone contro i canadesi del Vaughan.

S- San Pietro Rosà: campo arato si cercano i responsabili: Stiamo cercando informazioni – scrivono i dirigenti del San Pietro - per risalire ai responsabili di questo atto di vandalismo realizzato nella sera/notte tra il 17 e il 18 aprile. Ringraziamo per la collaborazione.” Ignoti sono entrati nel campo di San Pietro e l’hanno letteralmente arato scorazzando con un auto sul tappeto erboso. Che dire... oltre a mandarli a zappare ???

San Pietro Rosà campo arato

V- Vicenza: si valuta l’esonero di Bisoli. L’espressione smarrita dei giocatori del Vicenza respinti dagli Ultras è l’inequivocabile segno di una rottura profonda e lacerante nell’ambiente che impone dopo la sconfitta con la Pro Vercelli seconda consecutiva al Menti dopo quella con il Trapani, provvedimenti immediati. Di qui il possibile esonero di mister Bisoli. Al suo posto potrebbe tornare Lerda (con cui Pastorelli aveva chiuso in profondo disaccordo) o potrebbe arrivare l’ex genoano Torrente, che ha guidato la Salernitana fino a gennaio del 2016. Sul fatto poi che Bisoli sia l’unico responsabile in una situazione complicata come quella attuale è tutto da discutere e da dimostrare.. Ed in effetti anche in società ci stanno pensando visto che mancano 6 giornate alla fine del campionato e che in così poco tempo nemmeno un mago potrebbe risollevare una squadra con vizi strutturali gravissimi.

Nel pomeriggio il Vicenza ha ripreso la preparazione ed in campo a dirigere la squadra c'era Bisoli. Il Vicenza giocherà a Benevento venerdì sera e lunedi giochera in casa con il Novara: evidentemente la società ritiene che un cambio in questo momento sia inopportuno ed intende avvalersi ancora del mister.

blog comments powered by Disqus
Copyright 2011 - 2015 CalcioVicentino.it - Tutti i diritti riservati - Contatta l'Amministratore

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Abbiamo 1296 visitatori e nessun utente online