Ram

Che cosa cerchi?

PROMOZIONE: L'Azzurra precipita, il Montecchio mantiene le distanze

Domenica, 19 Marzo 2017

AZZURRA SANDRIGO - MONTECCHIO MAGGIORE 0-2

AZZURRA SANDRIGO: De Pretto, Boscato, Peruzzo, Pomposo, Pianezzola, Andreoni, Sasso (pt. 15' Maita), Contro, Rado, Bertolin, Carollo Canale. All Remonato.

MONTECCHIO MAGGIORE: Bertoldo, Bertizzolo (st. 1' Scavazza), Fantin, Tresso, Bevilacqua, Poletti, Pilan, Santacaterina, Primucci, Mazzeo (st. 28' Casarotto), Fava (st. 33' Finetti). All. Venturini.

ARBITRO: Bronzoni di Mestre. Collaboratori: Rocco di Mestre, Beggiato di Schio.

GOL: pt. 18' Pilan (MM), 39' Primucci (MM).

NOTE: Calci d’angolo: 4-2. Ammoniti: Pomposo, Pianezzola, fantin, Bevilacqua, Pilan. al 2' del st Contro si fa parare un rigore. Spett. 200 circa.

Montecchio subito all'attacco con un Pilan, in stato di grazia, che ogni qual volta gli arriva la palla semina  Boscato. Come al 18' quando lanciato in verticale si sbarazza dell'avversario e, poi, sull'uscita di De Pretto insacca.

gol di Pilan

Il gol di Pilan

Risponde l'Azzurra al 25' con un tiro nel mucchio di Contro. Quasi gol. E si arriva al 39' con una punizione di Tresso in area. De Pretto non si muove e ne approfitta Primucci con un pallonetto che permette alla capolista di andare sul 2-0 . Allo scadere del tempo è ancora Pilan ad involarsi e crossa per i piedi di Primucci con tiro di poco a lato.

Al 2' della ripresa la grande occasione dell'Azzurra. Angolo battuto da Maita e nella mischia spunta il braccio di un giocatore del Montecchio. Rigore. Batte Contro ma il suo tiro è lento e Bertoldo agguanta la palla.

rigore parato da Bertoldo

Il rigore parato da Bertoldo

A questo punto si capisce benissimo che il Montecchio non ha nessuna intenzione di attaccare e che il risultato gli sta bene e basta anche se cerca nelle rimesse di lanciare i propri attaccanti. Al 16' insiste l'Azzurra. Palla in area per Rado che tira fiacco e senza brio.

Contro lancia

Contro prova a lanciare i compagni

Al 20' ancora un attacco disordinato del Sandrigo e c'è un rigore nettissimo su Maita. L'arbitro Branzoni di Mestre ci pensa un attimo e poi fa continuare l'azione. Senza dubbio deve aver pensato "se assegno un altro rigore e viene sbagliato che figura ci faccio".

Così tutto scivola senza gloria sino al 49' quando Maita su punizione si vede respingere in angolo il tiro che sarebbe entrato nel sette.

punizione di maita
Maita calcia la punizione che Bertoldo devierà in angolo


Qui, si chiude l'incontro con i castellani che cantano cori per l'ennesimo successo mentre per l'Azzura si dovrà attendere altre partite, in particolare negli scontri diretti, per salvarsi. Oggi i locali hanno giocato benino ma evidentemente questo non basta.

Maita e Tresso

Maita e Tresso

 

blog comments powered by Disqus
Copyright 2011 - 2015 CalcioVicentino.it - Tutti i diritti riservati - Contatta l'Amministratore

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Abbiamo 405 visitatori e nessun utente online