Calciomercato

Calciomercato del venerdì: in attesa di ulteriori botti

Hannioui
Scritto da Federico Formisano

Proseguono le presentazioni (ieri sera Nove e Alte, stasera Monteviale e Malo) mentre inizia a muoversi il Vicenza di Zocchi. Il Bassano procede senza incertezze e intanto si attendono novità da Valdagno (due punte in arrivo ?) e dal padovano dove potrebbe ripartire un allenatore vicentino molto quotato.

In copertina Samir Hannioui che ha accettato le proposte del Nove e sarà il terminale offensivo della squadra del presidente Stefani.

Aggiornamento delle ore 18.00

Abbiamo ricevuto comunicazione che la settimana prossima ci arriveranno le rose complete del Lonigo e dell’Azzurra Sandrigo.

Aggiornamento delle ore 16.00

Champion San Pio X : Mercoledì 12 Serata conclusiva della Champions Spio 2017 con le Finali del torneo di calcetto Ore 20.45 Finale 3°/4° Posto
Ore 21.45 Finale 1°/2° Posto, con telecronaca di Fabio Veleno Megiorin e Marco De Zorzi

Trofeo Hoffmann: Passata in archivio anche il primo giovedì sera del Trofeo Hoffmann, dove si sono verificate sorprese nei pronostici e partite tirate sul filo del rasoio che hanno divertito il buon pubblico presente in Piazza delle Fornaci!
Pollo Loco rifila una cinquina indigesta all’Osteria Il Buganiere e l’aggancia in classifica; Associazione Amal difende con le unghie la vittoria di misura rendendo vano l’assalto finale degli ostici Edil Gostic che rimangono con le mani vuote; Clinto Bistrot impatta nella sfida durissima contro la quotata Pizzeria Addis Abeba, un punto a testa in cascina per il loro percorso nel Trofeo; Veneta Saldatura – Prima Donna soffre il ritorno nel finale dei mai domi Despoti, centrando la prima fondamentale vittoria per tentare la fuga nel dantesco gruppo A; pari incredibile e divisione della posta equa fra Ex-Yu e Diana, i primi sotto di tre reti ribaltano la partita portandosi sul 5-3 poi con una prova di carattere Diana, nel minuto finale, impatta clamorosamente!
Sami Group sudando le fatidiche sette camicie, supera con un gol di Fin, una brillante Trasporti Romagna e prova la prima vera fuga di questa edizione nel suo raggruppamento!

Primo aggiornamento

B

Bassano: La società Bassano Virtus 55 Soccer Team comunica che, nella mattinata odierna, Ardit Gashi ha firmato il suo primo contratto da professionista, che lo legherà ai colori giallorossi fino al 30 giugno 2020. Gashi, attaccante esterno classe ’98 e Nazionale Under 21 del Kosovo, dopo la parentesi dei primi 6 mesi nella Primavera del Torino, da gennaio in forza ai giallorossi, si è conquistato il proprio spazio scendendo in campo in 6 occasioni, arrichite da un assist e dal primo gol nei professionisti. In precedenza, nella stagione 2015/2016 tra le fila del Giorgione in Serie D, aveva disputato 36 partite, siglando 7 reti (dal sito del Bassano) Il Bassano sarebbe inoltre interessato a Federico Proia, centrocampista ex Spezia e Pistoiese e a Mario Finizio, difensore esterno del 1992, dalla Casertana.

Bessica: presentato ufficialmente il Bessica con Davide Didonè in panchina al posto di Piero Cusinato. Tra i giocatori ci sono anche il portiere Alessandro Brotto, il centrocampista Luca Aceti, ex Rossano, e l’attaccante Mattia Schiavo (84) Ex Spf, Fellette e Marchesane.

C

Castelgomberto: Ritorna a Castelgomberto, dopo esserci stato per sei mesi alcuni anni fa, Roberto Albertini (in foto), difensore classe 1985 cresciuto calcisticamente nel Valdagno e reduce da una lunga esperienza con la maglia del San Quirico. Roberto, carico di entusiasmo, si presenta alla piazza senza nascondere ambizioni e desiderio di onorare la nostra casacca.  “Dopo sei stagioni a San Quirico, nonostante le ultime annate un po’ tribolate, sarei voluto rimanere, tuttavia non si sono creati i presupposti e allora, contattato dalla dirigenza del Lux, ho accettato questa nuova avventura. Oltre ad alcuni ragazzi della nuova rosa, conoscevo già anche diversi dirigenti e l’ambiente, unico e speciale. Ho avuto modo di parlare con l’allenatore e ho capito subito che è una persona convinta e preparata. Siamo il mix giusto di giocatori giovani ed esperti e credo ci siano le basi per disputare un’ottima annata. Ho sposato in pieno Il progetto della società, un club sano e modello, e non vedo l’ora di giocare davanti ad un pubblico affezionato ed importante, in un bellissimo stadio sempre vicino alla squadra del proprio paese. Scendere in campo al Farinotto e lottare sapendo di rappresentare il comune di Castelgomberto sarà uno stimolo in più. Sono certo che potremo fare davvero molto bene.” (dal sito del Castelgomberto)

Mister Dal Prà con Albertini

Chiarello: Riccardo Chiarello, centrocampista ex Real Vicenza e Arzignano rimarrà anche nella prossima stagione al Giana Erminio avendo rinnovato per due anni. Quest’anno è stato protagonista di un ottimo campionato realizzando 5 reti di cui 2 nei play-off.

chiarello1

G

Gambellara: Gianmarco Marzotto, il centrocampista ex Seraticense, Trissino, Union Olmo Creazzo va al Gambellara. Il giocatore esce dalla lista dei giocatori che cercavano squadra.

M

Montecchio Precalcino: In arrivo il portiere Nicolò Borso del 1997, ex Cassola e Longa che si giocherà con Benjamin Adu Gyan il ruolo di titolare. Borso esce dalla lista dei giocatori che cercavano squadra. Il Montecchio Precalcino ha pertanto lasciati liberi i portieri dello scorso anno Marcon e Zattra. In entrata ci sono poi Piazza, ex Sarcedo e Canesso ex Fara. Sono invece stati ceduti Giordani, Pesavento e Jozic all’Isola Castelnovo e Petronjoevic alla Marosticense. Il dg Giulio Costa fa presente che ormai per completare la rosa da mettere a disposizione di mister Piccoli mancano solo un paio di fuori quota.

N

Nove: E’ andata in scena ieri sera allo stadio comunale di Nove la presentazione della Prima Squadra per la stagione 2017/2018. Ben 16 giocatori sui 24 che compongono la rosa sono prodotti del settore giovanile di casa. La preparazione prenderà il via l’8 agosto agli ordini del confermato mister ed anima novese Carlo Comacchio. Rimangono in gialloblu dalla scorsa stagione tutti i giovani ed i “senior” Bragagnolo, D. Stefani, Dalla Gasperina, Padovan e Marchetti. Samir Hannioui dal San Giorgio in Bosco il nuovo terminale offensivo al quale si aggiungono nella casella nuovi nonostante per loro sia solo un ritorno alla base Bertazzo, Dalla Gassa, Orsato e A. Stefani. Intanto è stata data l’ufficialità della partecipazione degli allievi alla categoria regionale dopo la vittoria del rispettivo campionato provinciale ed il secondo posto di delegazione. Ci auguriamo sia una stagione carica di valori, soddisfazioni sportive e partecipazione, dopo un’estate burrascosa si tornerà finalmente a parlare solo di calcio giocato, anche a Nove, ancora in Promozione, con una nuova filosofia ed un settore giovanile in continua crescita (dal sito del Nove)

R

Rosà e non solo: Il Rosà, in collaborazione con G.S. Canarini Rosatesi, A.S.D. San Pietro di Rosà, Stella Azzurra Sant’Anna e Arsenal Cusinati A.C., sta costruendo in questi anni un progetto per il settore giovanile unificato; il nuovo direttore generale del settore giovanile è Spes Geremia, che svolge anche il ruolo di allenatore della prima squadra del San Pietro Rosà. Le società rosatesi sono affiliate a  Coaching Calcio Italia, società che detiene l’esclusiva per l’Italia del Metodo Coerver Coaching.

V

Vicenza calcio: La campagna acquisti di Zocchi, neo direttore sportivo del Vicenza si presenta molto complessa. E come destreggiarsi in una gara di slalom speciale muovendosi tra i paletti delle difficoltà montanti, ma soprattutto essendo partito con l’handicap di un ritardo notevole.  Mentre il mister ed il ds convergevano come primo scelta per il portiere su Davide Facchin, ex Venezia e Sud Tirol, ecco che sull’estremo difensore si fionda la Reggiana e da fonti abbastanza attendibili sembra che il giocatore sia molto vicino a percorrere il tragitto verso l’Emilia. La seconda scelta del Vicenza riguarda adesso Valentini ex Cittadella e Spezia, anche perché Petkovic il portiere del Carpi che sembrava nel mirino dei nostri uomini mercato viene annunciato come probabile al Pisa. Il Vicenza si sarebbe anche fiondato sull’attaccante Chinellato, svincolato dal Como dopo la mancata iscrizione in C dei lariani. Ma su Chinellato si è aperta una sorte di asta con Bassano, Triestina, Pescara e Padova in concorrenza per il giocatore. Infine non ha sortito effetto l’incontro con Zaccardo per giungere ad una spalmatura del contratto di Zaccardo che quindi potrebbe andare via o pretendere l’applicazione dell’accordo in essere. Nel frattempo Gucher dopo che ha ottenuto la libertà sportiva dal Vicenza a seguito dalla retrocessione, potrebbe finire al Lecce (comunque in C). Vita, invece, è già passato al Cesena. Per il momento gli unici possibili acquisti vengono ritenuti quelli potrebbero arrivare dalla Juventus (dove sicuramente Zocchi ha entrature importanti) ed in effetti i nomi che ritornano sono quelli di due figli d’arte come Pietro Beruatto, classe ’98,e Gianmaria Zanandrea, classe ’99, entrambi difensori oltre al già menzionato mediano del 1998 Oumar Toure, classe ’98.

Intanto lunedì alle 11.00 Franchetto e Pioppi saranno in conferenza Stampa al Caffè vero per presentare il passaggio di proprietà.

 

Sull'Autore

Federico Formisano