Edicola EVIDENZA

L’edicola del giorno dopo: tra gli addi e le feste, ma ancora con tante incertezze..

Scritto da Federico Formisano

 

B

Baldi: Daniele Baldi lascia il calcio giocato. Il centrocampista classe 1986 ha giocato a Marola, Gazzo, Ospedaletto e da due stagioni milita nel Quinto. I suoi compagni lo hanno salutato nell’ultima esibizione casalinga con questo video.

C

Cartigliano grande festa, grandi complimenti. Torniamo sulla vittoria di ieri del Cartigliano che ha guadagnato la vittoria nel torneo con una giornata di anticipo. Praticamente ieri tutte le società di Eccellenza hanno postato sul gruppo Whatsapp i complimenti sottolineando la portata dell’impresa del club vicentino rivolgendo gli auguri per la prossima stagione in Serie D.

D

Dueville: anche per il Dueville arrivano i complimenti delle società del girone. Intanto annunciamo già uno speciale sulla vittoria della formazione nero verde che ha colto un traguardo importante-.

F

Fusioni: Anche nel veronese. Non vogliamo fare anticipazioni, per il momento, ma anche nel veronese sono in ballo fusioni che potrebbero riguardare formazioni di seconda categoria e non solo.

G

Gare decisive:  Ci sono squadre che festeggiano ma in molti gironi regna ancora l’equilibrio e  l’ultima giornata di campionato ci regalerà ancora molti match clou importanti e decisivi: Longare – Seraticense assume un duplice significato, con gli ospiti al primo posto che proveranno ad assicurarsi la prima piazza (Il Garda è impegnato in casa con il Lugagnano) ma con il Longare che deve fare punti per salvarsi.  In prima categoria C  diventa decisiva in chiave salvezza la gara fra Fara e Alte (se vince il Fara stacca il biglietto per i play-out con la stessa formazione castellana, altrimenti scatta la regola dei 7 punti ed il Fara va in seconda). Stessa situazione anche nel girone E  di seconda Categoria dove l’Altavilla per guadagnarsi i play-out deve andare a vincere in casa del Motta. Nel girone F , invece, determinante in chiave promozione il match clou fra Molina e San Vito Cà Trenta. Se vincono gli ospiti vanno in prima, se vincono i maladensi della frazione li raggiungono al comando ma a quel punto potrebbero fare il gioco del Cogollo che giocherà a Lugo. Ci sono poi molte partite decisive per i play-off e anche scontri non diretti ma comunque che decideranno le sorti di gironi destinati alla volata ed in taluni casi anche agli spareggi.

L

Longare: Allenamenti tutte le sere. Da Longare ci dicono che la società ha deciso di fare allenare la squadra tutte le sere di questa settimana per tenere i giocatori sotto pressione. Certo che le assenze croniche di Fasolo (crociato) e Moresco  hanno privato la squadra di molto del potenziale offensivo e a parte i giovani il Longare può contare solo su Piva tra gli attaccanti di ruolo. Non è un caso che il capocannoniere della squadra con 10 reti sia il centrocampista Fortunato.

M

Memorial Nicolli: i vicentini solo settimi nella graduatoria finale
Seconda giornata dal sapore amaro per i ragazzi della delegazione di Vicenza, che perdono entrambe le gare. La prima sfida, con Bassano, è terminata sullo 0-0 e sono serviti ben 10 rigori per decretare la vittoria della delegazione giallorossa. Nella seconda partita invece è stato netto il dominio di Treviso che si è imposto con una goleada, 6-0 il finale. Anche la terza giornata non riserva nuove vittorie per la rappresentativa di Vicenza, dapprima battuti nettamente 3-0 da Venezia, e poi raggiunti ad un minuti dalla fine sul 2-2 da Padova. La lotteria dei rigori che aveva sorriso alla formazione vicentina nella prima giornata non ha riservato gioie e così la tre giorni di gare si è conclusa con 6 punti ed il settimo posto in graduatoria finale.

P

Padova: per la promozione del Padova in serie B bisognerà attendere la gara della Reggiana di stasera. Infatti in caso di vittoria granata mancherebbe ancora la certezza matematica del passaggio di categoria (che peraltro tutti considerano come un dato scontato).

Piotto Roberto, addio al calcio: Ieri Roberto Piotto del San Pietro di Rosà ha giocato la sua ultima partita ufficiale (la prossima domenica non ci sarà) Coincidenza per il giocatore classe 1981, ha disputato la sua ultima gara sul campo del Tezze squadra con la quale ha esordito in prima squadra nel campionato di Promozione, vent’anni orsono. Piotto ha giocato anche con il Pove, il Sant’Anna, il Cartigliano, l’Spf e l’Arsenal. Ecco la foto con i compagni di squadra.

Piotto al centro con la maglia di gioco salutato dai compagni di squadra

 

R

Rosà La società giallonera, in collaborazione con i Canarini Rosatesi, l’Arsenal Cusinati, l’ASD San Pietro Rosà e la Stella Azzurra S.ANNA, organizza dall’11 al 25 giugno due settimane di camp all’insegna di giochi, animazione e tanto calcio.
Iscrizioni entro il 10 maggio. Il camp è riservato ai calciatori nati dal 2003 al 2010 compresi.
Clicca al seguente link per scaricare il volantino con tutte le informazioni  bit.ly/CampRosà2018

Terza Categoria: prospetto play-off

Fabio Lionzo ds del Concordia ci ha inviato l’allegato tabella che ripercorre tutte le possibili ipotesi per i play-off del girone vicentino di terza categoria: è un lavoro veramente completo e chiaro per una situazione veramente ingarbugliata con due scontri diretti nell’ultima giornata.

Torneo delle Regioni calcio a 5: esordio vincente per juniores e allievi!

Nel complesso positivo l’esordio del CR Veneto al Torneo delle Regioni di calcio a cinque in Umbria: la quadruplice sfida con la Sicilia porta in dote due vittorie (Juniores e Allievi), un pareggio (Giovanissimi) e una sconfitta (Femminile). La giornata si è aperta con il pareggio 2-2 tra i Giovanissimi del Veneto, Campioni d’Italia in carica, e i pari età della Sicilia. I ragazzi di Alessandro Marini ribaltano lo svantaggio iniziale con Bortolini e Zecchinato, ma vengono poi raggiunti dagli insulari .È andata meglio agli Allievi di Leonardo Calmonte che, sempre contro la Sicilia, portano a casa la prima vittoria del torneo. Non senza sofferenza, considerando che gli avversari erano avanti 3-4, il 6-4 finale, maturato grazie alla tripletta di Massarotto e alle reti di Azzalin, Fior e Quagraine. Stecca la prima, invece, la Rappresentativa Femminile di Robson Angelo Marani, detentrice del titolo. In mezzo ai due gol di Tomasi, arrivano le tre reti della Sicilia che fissano il punteggio sul 2-3. A chiudere la giornata il successo della Juniores Maschile di Simone Zanella. Sicilia avanti 0-1, Scarparo, Vettore, Fahmi e di nuovo Scarparo lanciano la fuga veneta (4-1). La Sicilia accorcia due volte le distanze (4-3), sempre Scarparo chiude la pratica con la marcatura del 5-3.

57° TORNEO DELLE REGIONI DI CALCIO A 5
Prima giornata (tra parentesi i marcatori del Veneto)

JUNIORES MASCHILE
Veneto-Sicilia 5-3 (Scarparo 3, Vettore, Fahmi)
Classifica Girone B: VENETO ed Emilia Romagna 3 punti, Sicilia e Umbria 0

FEMMINILE
Veneto-Sicilia 2-3 (Tomasi 2)
Classifica Girone B: Emilia Romagna e Sicilia 3 punti, VENETO e Puglia 0

ALLIEVI
Veneto-Sicilia 6-4 (Massarotto 3, Azzalin, Fior, Quagraine)
Classifica Girone B: Emilia Romagna e VENETO 3 punti, Sicilia e Umbria 0

GIOVANISSIMI
Veneto-Sicilia 2-2 (Bortolini, Zecchinato)
Classifica Girone B: Emilia Romagna 3 punti, VENETO e Sicilia 1, CPA Bolzano 0

Recapiti del sito

info@calciovicentino.it

Telefono (anche Whatsapp) 348 6612523  335 7150047

Facebook / calcio vicentino

 

 

 

Sull'Autore

Federico Formisano