Redazionali

Stanga altri nove !! E Junior Monticello non infierisce

Scritto da Federico Formisano

Stanga – Junior Monticello 0-9 

Stanga: Amato, Zamperlin, Omonigbo, Lassati, Keyra, Brogliato, Nassiri, Restiglian, Kanama, Scalcon, Traorè; a disposizione: Keita, Cioni, Macombo, Vezzaro,  allenatore Matiz

Junior Monticello: Rossi, Adamo (Bressan dal 40′), Stella, Giust, Pettenuzzo, Tosato, Ronga (Pertile dal 60′), Carli (Piazza dal 46′), Piga, Sabbadin (Carlana dal 70′), Cauzzi (Galvan dal 46′),  a disposizione: Poletto, Bressan, Mattioli, Dal Lago Allenatore: Angiolini Cristiano

Servizio della redazione

La sofferenza della Stanga sembra destinata a durare fino alla conclusione di una stagione che sarà lunghissima e tormentata.  Di questo ormai sono certi un pò tutti. Anche se va dato atto al presidente e ai dirigenti che la volontà di garantire la partecipazione fino a fine stagione è elogiabile, così come lodevole è l’impegno che il nuovo allenatore Matiz e dei suoi collaboratori.

Nella Stanga ci sono alcuni dei nuovi tesserati: il difensore Lassati che ha già disputato la prima gara, il mediano Andrea Brogliato, ex Ariston, Grisignano e Ospedaletto, Marco Restiglian, ex della Riviera Berica e del Bertesinella, inattivo già da qualche anno che era nello staff di Piero Di Stefano come collaboratore. Gli altri sono gli Juniores che hanno già disputato le prime partite alla fine del girone d’andata (Amato, Zamperlin, Keyra, ecc.) in panchina con il mister ci sono anche alcuni ragazzi del 2002 che facevano parte della squadra Allievi.  Alcuni giocatori arriveranno non appena i tesseramenti saranno sbloccati

incursione di Ronga in fascia

Evidentemente troppo poco per fronteggiare una formazione che ha voglia di riprendere subito la corsa per trarsi di impaccio da una classifica non del tutto rassicurante.

Angiolini è obbligato al primo cambio già in fase di riscaldamento perchè Dal Lago lamenta un dolore muscolare e lo sostituisce con Cauzzi. Nella Junior sono molti gli ex : dagli ultimi arrivati Pettenuzzo e Piazza (con quest’ultimo che parte dalla panchina) ad Adamo e Pertile. Gara sentita anche per gli ex Altair Ronga e Cauzzi.

La difesa della Stanga tiene 20 minuti ma quando crolla cede di schianto: al 21′ e al 28′ va in gol Cauzzi, al 35′ e al 40′ si regala una doppietta anche Piga. Prima della fine del tempo realizza anche Ronga. Si va al riposo sul 5-0 con la sensazione che la Junior non abbia comunque voluto infierire.  Angiolini opera subito dei cambi e proprio i neo entrati Galvan, Adam Piazza, Pertile e Carlana che evidentemente vogliono mettersi in mostra per la prossime gare vanno a referto al 70′, 79′ , 85′ e 89′

Piga

Mister Angiolini dice che la gara è stata abbastanza surreale, giocata comunque su un campo, quello di Bertesinella, al limite della regolarità.  “Dispiace – dice il tecnico – che in un campionato di prima categoria si arrivi a queste situazioni e dispiace sopratutto per chi deve operare in queste condizioni di difficoltà. Loro si sono impegnati al massimo. Ma si vede che la condizione è approssimativa ed in effetti alcuni di loro sono dovuti uscire per infortunio.  il mio problema principale affrontando una gara come questa è stato quello di mantenere altra la concentrazione perchè le gare vanno comunque vinte sul campo e sappiamo che il Lussemburgo può riuscire a pareggiare con la Germania. Dispiace per l’infortunio in riscaldamento di Dal Lago (comunque non grave) e per quello di Adamo in partita: infortuni dovuti anche al campo molto scivoloso. 


Sull'Autore

Federico Formisano