Seconda Categoria

Seconda Categoria, Girone F: interviste, video, foto

Il punto e l’intervista di Andrea Benedetti Vallenari:  Seconda Categoria, girone F: Da qualche settimana la corsa al titolo di campione del girone alto vicentino di seconda categoria non è più una lotta serrata nel giro di pochi punti, infatti il Rozzampia di mister Bozzetto ha preso il largo sfruttando il proprio ottimo percorso, ma anche le defaillance delle dirette concorrenti. Nelle quattro partite del 2019 i thienesi hanno raccolto dieci punti, frutto di tre vittorie ed un pareggio proprio con la rivale 7 Comuni. Periodo nero per le inseguitrici, i sopracitati dell’altopiano ed il Lugo. Quattro pareggi consecutivi per i blaugrana per rispettivi quattro punti, appena due quelli raccolti dai Sette Comuni, forbice che si è allargata sino ai dieci punti attuali di divario con le due inseguitrici appaiate (in questo momento Lugo in vantaggio negli scontri diretti). La capolista sembra godere di margine tecnico ed in classifica capace di garantire la vittoria alla fine dell’anno, i numeri molto più oggettivi di tante parole in effetti premiano la cavalcata di Ceci e compagni giunti ai due terzi del campionato con appena quattro pareggi e tutte vittorie.

Un po’ inaspettato il calo delle “contenders” in particolare quello dell’Eurospin Lugo, la squadra da un paio di mesi agli ordini di mister Bizzotto non ha cambiato marcia dopo la sosta. Grande amarezza nel direttivo di Lugo e per i risultati e sopratutto per le chiacchiere “da bar” che nell’ultimo periodo si sono fatte insistenti. Abbiamo così avuto modo di confrontarci con il “vulcanico” ds Igor Simonato, in prima linea come sempre.

il broncio di Igor Simonato

Il Lugo quest’anno è stato costruito per disputare un bel campionato, obbiettivo a mio modo di vedere senza dubbio centrato, siamo secondi, meglio di così? E’ chiaro che avendo insidiato a lungo anche il primato l’ambiente, i tifosi e gli “addetti ai lavori” ci abbiano etichettato come squadra da titolo, ma è giusto fare delle precisazioni. Stiamo disputando un campionato eccellente e siamo contenti dell’andamento della stagione, non era scontato trovare la quadratura del cerchio con molta gente nuova, praticamente la squadra è ripartita de zero in estate.“

la squadra del Lugo

La cosa che più mi infastidisce è che girino voci di spese “folli” da parte della società quando questo non è assolutamente vero e te lo posso assicurare. Ultima nota dolente è il nostro campo che non ci aiuta affatto, anzi anche domenica nel derby era impresentabile. Ripeto siamo contenti di quello che stiamo facendo, anzi penso sia il Rozzampia che sta facendo qualcosa di straordinario. In ogni caso finchè la matematica non assegnerà il titolo a loro continueremo a sognare, senza dimenticare che lotteremo fino all’ultimo per il migliore piazzamento playoff possibile”

Rozzampia festeggia un gol

 

Alla spalle delle prime tre si è creato il vuoto: la quarta è il Valli che insegue a 8 punti il 7 Comuni e il Lugo, mentre è a -18 dalla vetta. Il Valli ha perso contro il Silva che insegue a quota 27 preceduto anche da Orsiana, squadra del giorno grazie alla vittoria sul 7 Comuni e il sorprendente Pianezze. Per queste squadre la possibilità di disputate i play-off è legata alla differenza punti che avranno con le prime.  Nella pancia della classifica ci sono squadre che sembrano fuori dai giochi e relativamente tranquille con un discreto margine sulla zona play-out, stiamo parlando di Molina (26), Thiene (24), San Vito e Concordia (23). Nelle ultime cinque piazze della classifica ci si giocherà la permanenza in categoria con Lakota a quota 18, seguito da un terzetto a 17 formato da Giavenale, Azzurra Maglio e Fara, mentre il Novoledo (reduce dalla sconfitta con l’Azzurra Maglio che prima della gara di domenica aveva gli stessi punti) regge il fanalino di coda con 14 punti.

I top della settimana   

Klaudio Bajramaj (Azzurra Maglio): Già il suo cognome è una garanzia di gol segnati (per informazioni basta spostarsi a pochi chilometri a Valdagno o scendere giù a San Vitale dove giocano Enxhi e Rexhinho), se poi il gol serve per vincere uno spareggio, ecco che la citazione diventa obbligata!

Rexhino e Klaudio Bajramaj 2

Klaudio a destra con il fratello Rexhino

Loris Brazzale (Molina),  dopo una partenza con il freno a mano tirato, arriva in doppia cifra dimostrando che il fiuto del gol non si improvvisa

Giody Cogo (Pianezze): Spesso assente per infortunio entra al 43’ della ripresa della gara con il Molina con il risultato fermo  sul 1-1 e in pochi minuti realizza una doppietta dimostrando che la classe non è acqua

I commenti:

Lakota – Eurospin Lugo     per questa partita abbiamo pubblicato cronaca e foto di Matteo Parma.

 Orsiana – 7 Comuni  3-0   Pesante sconfitta in trasferta per 3 a 0 contro l ‘Orsiana. Il risultato per la verità è bugiardo e troppo severo. Non ci resta che lavorare sodo e con unità per uscire da questo periodo negativo (Da Facebook 7 comuni)  

Rozzampia – Concordia  3-2 Ecco il video con i fatti salienti e i  gol https://www.youtube.com/watch?v=xx4Op-8bKUI

Thiene – Costa Barausse Fara: per questa partita abbiamo pubblicato la cronaca di Omar Dal Maso. Questo invece il commento e le foto di Joe Bonato da Facebook Thiene Tempo da lupi, terreno allentato, una settantina di spettatori infreddoliti, pareggio tutto sommato giusto, 3 espulsi, ottimo l’arbitraggio.

Classifica cannonieri (aggiornata alla 19  giornata)

13 reti: Barbieri (E. Lugo) Sy (Rozzampia);
12 reti: Gonzo (Novoledo);
11 reti: Rossi (Sanvitocatrenta);
10 reti: Brazzale L. (Molina), Michielan (Thiene);
9 reti: Gheller F. (7 Comuni);
8 reti: Gheller N. (7 Comuni), Marcante (Rozzampia);
7 reti: Frattin (Pianezze), Ceci (Rozzampia);
6 reti: Rossato (7 Comuni), Scauzillo (Concordia), Ballardin (Giavenale), Cappellari (Rozzampia),Ferrante (Valli);
5 reti: Pertile (7 Comuni), Busato (Costa Barausse Fara),  Fiorio (Lakota), Panis (Molina), Zuech (Pianezze), Boschiero (Thiene);


Sull'Autore

Andrea Benedetti Vallenari