Prima Categoria

La squadra del giorno (12 ): San Lazzaro Serenissima

Scritto da Federico Formisano

Una Promozione meritata, con un secondo posto assoluto nel Veneto ratificato dalla Federazione con il Comunicato Ufficiale pubblicato ieri: un percorso netto nei play-off con tre vittorie (Telemar, Lugo e Cavarzere, con sette gol realizzati e uno solo subito).

Il primo passo arriva con l’ ufficializzazione della conferma di mister Nicola Motterle,  che dopo la promozione sul campo andrà ad affrontare la prima categoria che comunque già conosce.

Motterle con il collega Maggi del Telemar

Il secondo passo arriva da un altra conferma quella di  Stefano Rosario  che, visti i numerosi infortuni patiti, sembrava sul punto di lasciare.  L’attaccante, classe 1990, uno degli assoluti protagonisti della brillante stagione rossoblu e dei play-off dove ha dovuto reggere da solo il reparto visti gli infortuni di Pizzato, Pensavalle e Pozza, è dunque il primo acquisto per la prima categoria. Oltre a Rosario sono arrivate poi le conferme del portiere Marco Lucchini, classe 1984 (28 presenze), dei difensori Riccardo Rigotto del 1994 (21 presenze), e Filippo Tabarin, classe 1987 (28 gare giocate),  dei centrocampisti Nicola Pozza (1991, 22 presenze e 3 reti) , Elia Motterle (1995, 30 presenze e 2 reti), Andrea Feltre (1991, 29 e 1), Alessio Zanotto (1998, 27 e 4),  e degli attaccanti Stefano Rosario (1990, 26 e 16) e  Matteo Formenton (1991, 25 e 2), anche se il lavoro di Rebesan e della società non si è ancora concluso e nei prossimi giorni altri giocatori della scorsa annata verranno sentiti per la riconferma. Certamente non sarà della partita per l’anno prossimo il difensore Vivian che va all’estero per un corso all’Erasmus .

Il direttore sportivo Demis Rebesan si è messo poi al lavoro con grande decisione e ha concluso per l’arrivo di   tre giocatori dal Le Torri  in grado di garantire esperienza e solidità:  Giacomo Salerno, difensore di fascia, classe 1988, 26 partite e 4 reti realizzate nella stagione appena conclusa, Marco Ghirardelli, difensore centrale e mediano del 1992, 29 presenze e 6 reti realizzate e Dario Di Maggio, centrocampista del 1994, 27 gare e 4 reti.  Ma non è finita qui e presto il ds Rebesan e mister Motterle potranno annunciare altri arrivi importanti. Successivamente  il ds, ha convinto il portiere Daniele Rosario, classe 1987,  che viene dal Monteviale dove ha disputato 9 gare; Daniele è il fratello di Stefano.

Daniele Rosario

Di Maggio

Sull'Autore

Federico Formisano