Calciomercato EVIDENZA

Calciomercato del lunedì: il 20% delle squadre sono già praticamente pronte !

Scritto da Federico Formisano

Ieri pubblicati su calcio vicentino.it  

http://www.calciovicentino.it/2019/06/23/calciomercato-della-domenica-ancora-pochi-giorni-prima-delle-ufficializzazioni/    Anche alla domenica  notizie da molte località della provincia.

http://www.calciovicentino.it/2019/06/23/giocatori-che-cercano-squadra-un-primo-elenco/ l’ultimo aggiornamento dei giocatori che cercano squadra.

http://www.calciovicentino.it/2019/06/23/la-squadra-del-giorno-16-berton-bolzano/  La squadra del giorno per i nostri esperti è il Berton Bolzano che ha operato 11 nuovi acquisti.

A

Arzignano: secondo notizie provenienti da altri siti, l’Arzignano potrebbe essere interessato al portiere ex Real Vicenza, Matteo Tomei che nell’ultima stagione ha giocato con la Vis Pesaro.  Rientra ad Arzignano, ma per essere girato altrove il difensore Scandilori, che ha disputato l’ultimo campionato con il Campodarsego.

B

Bassi: Roberto Bassi l’ex allenatore della Nova Gens e di molte altre squadre vicentine andrà all’Aqs di Saletto, dove svolgerà il duplice ruolo di allenatore della prima squadra nel campionato di prima categoria e di responsabile della tecnico dell’attività di base.

C

Camisano: dopo Mezzina già annunciato nelle settimane scorse sono altri due gli arrivi al Camisano: il centrocampista Matteo  Zoppelletto (95) dal Giorgione e l’attaccante  Bertoncello dal Torre.

F  

Fuori Gioco:  Oggi pomeriggio su TVa A Vicenza andrà in onda la  puntata di FUORI GIOCO : tra gli ospiti Antonio Mandato, direttore generale del Longare ed ex responsabile del settore giovanile del Vicenza Calcio, e Claudio Tosato allenatore degli Juniores Nazionali dell’Arzignano, oltre alla consueta presenza in studio di Federico Formisano come opinionista.

G

Giocatori che cercano squadra : ieri abbiamo aggiornato la rubrica con gli ultimi inserimenti.  Chi volesse iscriversi può farlo scrivendo agli indirizzi indicati in calce

L

La Rocca: il giovane difensore Riccardo  Basile  del 2001,  lascia Sovizzo (l’anno scorso ha disputato 2 gare con i neroverdi) e si accasa al La Rocca.

Riccardo Basile

P

Presentazioni: come ogni anno predisporremo quanto prima il calendario delle presentazioni delle varie squadre.  Ma soprattutto come siamo abituati, cercheremo di presenziare a molte delle presentazioni o comunque a pubblicare un ampio servizio per ognuno di esse.  Già programmate le presentazioni del Monteviale (5 luglio), del Le Torri (10 luglio), del Cornedo (12 luglio)  e di Longare e Zanè 1931 (15 luglio)  e del Santomio (19 luglio).

R

Rosà: La società sportiva Calcio Rosà 1948 ufficializza l’arrivo in squadra di Salif Nonni Direttamente dalla Serie D, sponda Cartigliano, arriva in giallonero Salif Nonni. Classe 1992, il bomber originario del Burkina Faso è il primo colpo del mercato 2019/2020. «Sono molte felice di essere a Rosà – dichiara Nonni – perché credo nel progetto giallonero e voglio ripagare la fiducia della società con tanti gol. L’esperienza a Cartigliano mi ha fatto crescere, ma adesso l’obiettivo è giocare e segnare per il Rosà. Quest’anno il campionato di Promozione sarà molto difficile, ci dovremo scontrare con Bassano e tante ottime squadre. Sarà molto stimolante». Con il Cartigliano Nonni ha disputato 15 partite.

 

U

Union San Giorgio Sedico, dopo aver preso dal Valbrenta il mister Pontarollo e i giocatori  Ponik e Rimoldi la squadra bellunese potrebbe arrivare anche all’attaccante Paolo Fusco che nell’ultima stagione in Valbrenta ha giocato 14 gare realizzando una rete (è arrivato a gennaio).

V

Vicenza: Salviato l’esterno basso arrivato dal Padova a gennaio potrebbe andare alla Triestina;  con gli alabardati è aperta la trattativa per portare a Vicenza Celjak, stesso ruolo di Salviato.

Vicenza  Under 16 sconfitta dal Novara Dopo una cavalcata esaltante, termina con un ottimo secondo posto il percorso della nostra Under 16, che ha lottato anche in finale su ogni pallone ed è stata punita da alcuni episodi sfavorevoli. Sono infatti due le reti degli azzurri nate da rimpalli fortuiti, che puniscono così oltremodo i nostri ragazzi che hanno giocato per tutta la gara un buon calcio, contro un Novara più forte fisicamente, ma con un gioco improntato sulle seconde palle.

Al 1’ subito un’occasione per il Novara, ma è bravo Basso a recuperare su Pinotti e fare sua la sfera con le mani. Giffoni al 9’ prova la conclusione che colpisce l’esterno della rete biancorossa.
Al 11’ una doppia occasione biancorossa, prima con un’insidiosa punizione con palla spazzata dalla difesa novarese e poi grazie al bel cross di Sandon, respinto da Spada, tempestivo con i pugni in uscita. Ci prova Pellegrini per il Novara dal limite, conclusione alta oltre la traversa, al 22’.
Poco dopo il Novara passa in vantaggio, al 24’ su cross dalla sinistra, Giffoni trova la deviazione vincente di testa, Basso sfiora ma non riesce a respingere.
Al 28’ strillo biancorosso con Fabbian che prova la conclusione dal limite, ma Spada fa sua la sfera. Al 33’ Favero prova il tiro a giro, ma Spada è attento.

Nella seconda frazione di gioco ci provano subito i biancorossi dagli sviluppi di un corner, ma Spada è ancora una volta attento e riesce a respingere. Biancorossi sfortunati che subiscono il raddoppio e il tris azzurro grazie a due rimpalli fortuiti, con la palla che carambola addosso al corpo e finisce in rete. Al 8’ rinvio di Sandon che sbatte addosso a Giffoni, la palla incredibilmente si impenna e diventa imprendibile insaccandosi sotto l’incrocio. Al 18’ del secondo tempo un episodio simile, punizione di Bombino, Basso respinge la sfera che rimpalla addosso al corpo di Lorenzi e si insacca in rete.
Beffa per i biancorossi che avrebbero meritato ben altra sorte in questa finale ma che hanno dimostrato di crederci fino all’ultimo e terminano la gara in lacrime tra i cori “Vicenza, Vicenza”. (dal sito del Vicenza calcio) 

 

Recapiti del sito
info@calciovicentino.it
Telefono (anche Whatsapp) 348 6612523  335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano