Coppa Veneto Seconda Categoria

Buona la prima per la Junior Monticello che vince nel finale

Scritto da Delfino Sartori

 

JUNIOR MONTICELLO – QUINTO 2-0

JUNIOR MONTICELLO: Cattani, Brunato (pt. 35’ Sasarky), Bressan, Pettenuzzo, Toniolo, Tosato (st. 38’ Dalla Pozza), Gomes da Costa (st. 8’ Dal Lago), Sabadin (st. 12’ Carlana), Magrin, Carli, Carta (st. 14’ Ceccani). All. Cesarano

QUINTO: Girotto (st. 30’ Natalizi), Salvo, Marangoni, Giaretta, Gaspari (st. 33’ Spadino), Cecchinato, Novello, Pignattari, Frigo, Guarino (st. 16’ Nichele), Tognato (st. 19’ Clin).

ARBITRO: Rosa Enrico di Vicenza

GOL: st. 46’ Dal Lago (JM) su rigore, 50’ Ceccani (JM)

NOTE: calci d’angolo: 3-3. Spett. 100 circa.

Testo e foto di Delfino Sartori

Due gol nei minuti di recupero della partita e lo Junior fa suo l’incontro con il Quinto Vicentino. Un risultato che lascia con un po’ di amaro alla squadra biancorossa in quanto la partita è stata giocata alla pari dalle due formazioni ancora alla ricerca di schemi ma che, nonostante la temperatura di 29°, non si sono risparmiate in campo. L’inizio vede lo Junior sviluppare belle azioni sulle fasce e al 6’ un bel cross di Gomez da Costa trova Tosato pronto al tiro che va di poco alto. Al 21’ ancora Junior in avanti con Gomez che di testa sfiora il palo. Poi, al 28’ è la volta Frigo per il Quinto con un bel tiro da fuori. E ancora al 40’ c’è un bel colpo di testa di Brazzale su angolo e allo scadere si fa vedere Guarino che spreca di poco il vantaggio mentre qualche secondo dopo è Cattani ad opporsi su gran tiro dell’ex Tognato.

Arriva il giusto intervallo e si riprende. Iniziano anche i cambi e al 15’ il neo entrato Dal Lago con un tiro sporco colpisce il palo che non trova Magrin pronto a mettere in rete. Il Quinto si fa vedere in questo scorcio di gara su rimessa e al 29’ ecco una bella parata di Cattani su tiro di Nichele.

I minuti scorrono e si arriva al 46’ e c’è una punizione da lunga gittata per lo Junior. Calcia Dal Lago in area, Salvo alza il braccio al cielo e colpisce la palla. Rigore. Dal dischetto segna Dal Lago. Un gol che da fiducia a questo giocatore la scorsa stagione alle prese con vari infortuni dopo che per alcuni stagioni è stato il bomber simbolo dello Junior.

Il Quinto getta in campo le ultime forze ma al 50’ si trova impreparato nello scambio tra Magrin e Ceccani che solo davanti a Girotto non ha difficoltà a mettere in rete.

Sull'Autore

Delfino Sartori