Serie C

Secondo punto per l’Arzignano

Scritto da Federico Formisano

Arzignano Valchiampo porta a casa un punto prezioso dal “Galli” di Imola

Secondo pareggio consecutivo per i giallocelesti di Colombo che danno continuità al punto col Piacenza, e creano pure diverse chance per portare a casa la vittoria. Domenica prossima si torna al Menti per la sfida al Gubbio

Imolese: Rossi; Garattoni, Carini, Checchi, Valeau; Tentoni (77′ Tentoni), Marcucci, Alimi; Maniero (57′ Belcastro); Latte Lath, Vuthaj All: Coppitelli
Arzignano: Tosi; Tazza, Pasqualoni, Bachini, Barzaghi; Pattarello (68′ Casini), Maldonado (79′ Hoxha) , Balestrero, Perretta (79′ Valagussa); Cais (67′ Heatley), Rocco All:Colombo

Ammoniti: 35′ Alimi (I), 52′ Valeau (I), 65′ Bachini (A),

Nicola Ciatti Ufficio Comunicazione FC Arzignano Valchiampo

IMOLA – L’FC Arzignano Valchiampo pareggia per 0-0 nella partita valida per la seconda giornata del Campionato di Serie C sul campo dell’Imolese, gioca una prestazione gagliarda e porta a casa un punto meritatissimo. Partita tosta come ci si poteva aspettare, coi ragazzi di Colombo che hanno confermato le buone indicazioni viste col Piacenza, offrendo continuità di risultati e prestazione.

PRIMO TEMPO – L’Arzignano in avvio è ben messo in campo, e dopo 4′ c’è subito una grande occasione per Rocco, ma la difesa di casa salva alla disperata. Al 7′ si vede per la prima volta l’Imolese, ma la difesa sbroglia con un colpo di testa su un pericoloso cross dalla fascia. Al 10′ Arzignano pericoloso con Pattarello, respinge il portiere, ma sulla conseguente ribattuta Maldonado calcia in modo sbilenco. Al 14′ Imolese fa venire i brividi a Tosi con una rovesciata che però termina sul fondo. Al 24′ proteste per un presunto fallo di mano in area, con Rocco che aveva saltato il diretto marcatore su assist di Cais. Al 31′ ancora proteste giallocelesti, con Rocco che tira in porta visibilmente strattonato da un difensore ospite. Al 37′ discesa di Tazza, rovesciata di Rocco che mette a lato. Finale di frazione con l’Imolese più pericolosa: al 43′ mischia in area gialloceleste salvata in extremis e al 48′ chance per l’ex Campodarsego, Vuthaj, che colpisce di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo e fa venire i brividi a Tosi e compagni che però si salvano.

SECONDO TEMPO – Pronti via e nella ripresa i giallocelesti partono a razzo con Rocco che al 1′ crea le premesse del gol, ma la difesa salva sulla linea. All’ 8′ pericolo in area vicentina ma Maldonado spazza l’area di rigore. Al 14′ occasionissima per l’Arzignano, con Cais e Rocco che sfiorano il vantaggio, ma la difesa sventa. Al 19′ ancora Rocco protagonista con un tiro da fuori parato a terra dal portiere. Dal 21′ cresce l’Imolese, con il colpo di testa di Checchi che termina di poco a lato. Padroni di casa pericolosissimi al 24′ con il 10 che angola troppo e spara a lato. Al 37′ un errore del centrocampo gialloceleste mette Padovan nelle condizioni di calciare a rete, ma il tiro è troppo angolato. Ultima chance per l’Arzignano al 40′, ma Heatley si fa parare il tiro dal portiere.

TESTA AL GUBBIO – Finisce dunque col secondo pareggio consecutivo a reti inviolate per i giallocelesti, che escono indenni dal “Galli” e portano a casa un punto prezioso per morale e classifica. Ora testa e gambe verso il prossimo impegno, domenica prossima alle 15.00 allo Stadio Menti di Vicenza contro il Gubbio.

 

 

Sull'Autore

Federico Formisano