Seconda Categoria

Altavilla corsaro con il San Vitale in un derby molto combattuto

Scritto da Federico Formisano

San Vitale – Altavilla 0-1  Neri al 19’

San  Vitale 1995: Zamberlan, Vuksani (Pellizzaro Davide dal 67’), Meggiolaro A., Zerbato (Povoleri dal  62’), Mettifogo, Sturaro, Meggiolaro M., Pellizzaro Daniele , Bozzetti (Ferrari dal 87’), Met Hasani, Pellizzari. Allenatore  Quinto

Altavilla: Sandri, Ziggiotto, Ferron (Facchin dal 67’), Boschetto, Caneva, Sinico, Pizzin (Mason dal 90’), Fracasso (Dal Lago dal 92’), Melison (Tezze dal 87’), Taurino, Neri. Allenatore  Trimigliozzi.

Arbitro: Busolo di Vicenza

Servizio della redazione, foto di Monica Centomo

Un derby  molto sentito e combattuto con due squadre che arrivano da storie diverse:  il San Vitale viene da una lunga milizia in seconda categoria e ha confermato tecnico e formazione con poche eccezioni  (tra i nuovi giocano dall’inizio Zerbato e Met Hasani, mentre sono in campo i giovani Vuksani e Sturaro provenienti dal vivaio).

L’Altavilla viene dal ripescaggio dalla terza categoria e soprattutto dalla fusione con la Seraticense che ha creato la nascita di due società collegate una in Promozione, l’altra (appunto l’Altavilla) in seconda. Il confermato mister Trimigliozzi schiera dall’inizio  la stessa squadra dello scorso campionato con l’unica eccezione di Boschetto arrivato dal Gambellara.

E’ evidente che nessuno vuole mollare un centimetro e si gioca con duelli molto fisici a centrocampo. La gara sul fondo impeccabile in sintetico ma delle dimensioni abbastanza contenute,  è molto spezzettata e l’arbitro ha il suo daffare ad intervenire per placare gli animi ed evitare infortuni.

Dopo un paio di occasioni per parte l’Altavilla, al 19’,  sfrutta bene con Neri  una palla vagante in area.  Per il San Vitale la rete di Neri è viziata da un fuorigioco non rilevato dal direttore di gara.

L’assist per Neri

il gol di Neri con le proteste di Zamberlan

Nel secondo tempo cambia la partita con il San Vitale decisamente più in palla che potrebbe pareggiare ma Met Hasani e c. non riescono a trasformare in gol le occasioni avute. L’Altavilla non sta solo a guardare e in contropiede riparte rendendosi pericoloso: Pizzin coglie anche un palo. Poi potrebbe esserci un rigore per il San Vitale non rilevato dal direttore di gara.

Per mister Trimigliozzi dell’Altavilla: “i ragazzi sono stati bravi  a mantenere l’ordine e a gestire il vantaggio nel secondo tempo quando la squadra è stata messa sotto dagli avversari

parata di Zamberlan

Per mister Quinto del San Vitale: “ Abbiamo completamente sbagliato l’approccio alla gara nel primo tempo, nella ripresa siamo andati decisamente meglio ma l’Altavilla ha svolto bene la propria gara ed avrebbe potuto anche raddoppiare; nel finale c’era un rigore per loro non assegnato dall’arbitro.

Un contrasto a centrocampo

Sull'Autore

Federico Formisano