Prima Categoria

Prima Categoria, girone C: il punto di Fabio Ebene

Scritto da Federico Formisano

Dopo avervi presentato il punto sulla seconda C ad opera di Moreno Bottoni che già dallo scorso anno si occupava di questo girone, oggi vi abbiamo presentato due gironi di Prima Categoria con due new entry della nostra famiglia: Maurizio Lissandrini ci ha presentato il girone B e adesso pubblichiamo la precisa e documentata analisi di Fabio Ebene che come ds questo girone lo ha vinto nella scorsa stagione dalla scrivania del Marola

Ebene Fabio DS

Fabio Ebene

Il Punto

Signore e signori, ecco a voi il “terribile Girone C”! Sì, proprio così, questo girone di prima categoria si preannuncia come uno dei più duri, incerti e combattuti delle ultime stagioni sportive.

Il calendario mette di fronte già alla prima giornata due possibili candidate alla vittoria finale: la Pedemontana di Mister Vladimiro Remonato ospita tra le mura amiche l’ambizioso Le Torri targato Pippo Lelj. Il poker di bomber Battaglin permette alla squadra di casa di ottenere una prestigiosa vittoria e di guardare al futuro con ottimismo. Per gli ospiti una “giornata no” che non intacca minimamente gli obiettivi di inizio stagione.

L’altro big match si gioca a Malo: i ragazzi di Mister Covolo si dimostrano più pimpanti e pronti rispetto ad un Monteviale esperto e mai domo. Il risultato di 2 a 2 forse và un po’ stretto ai padroni di casa che non riescono a concretizzare a dovere le tante occasioni create, ma bisogna apprezzare anche la capacità della squadra di Mister Denis Lazzaron di saper soffrire e di saper rimettere in piedi una partita complicata. Una menzione particolare la merita la prestazione di Martino Scolaro impreziosita da una doppietta.

Il Malo

Il Berton Bolzano del neo allenatore Gigi Zuccon fa valere tra le mura amiche il maggior tasso tecnico e di esperienza nei confronti dei tanti interessanti giovani guidati egregiamente da Mister Mauro Fontana. Ne esce una partita avvincente ed equilibrata che porta tre punti importantissimi alla compagine di casa grazie anche alla doppietta di bomber Matteo Fabris.

Inizia molto bene anche l’Azzurra Sandrigo dell’esperto Fabio Nicolè che fa felice il sempre numeroso e caloroso pubblico di casa battendo per 4 a 1 l’Alto Astico Cogollo. Dueville – Grisignano termina con il più classico dei pareggi di inizio campionato e rimanda alle prossime partite ogni valutazione sulle due compagini.

La sorpresa principale del primo turno riguarda le tre squadre del girone provenienti dalla seconda categoria che si presentano egregiamente ottenendo altrettante vittorie. La più netta è quella della matricola Arcugnano del neo Ds Nicolò Marchioretto che si impone con il punteggio tennistico di 6 a 0 sul malcapitato Due Monti. Il successo è impreziosito dalle doppiette di Rampazzo e Bernardi. Non scherza nemmeno lo Zanè 1931 che raccoglie i primi tre punti della stagione ai danni del Poleo Aste di Mister Herik Franco grazie ad una difesa solida e ad un rigore trasformato dallo specialista Raffaele Ceci. Preziosi e prestigiosi sono anche i tre punti raccolti dal San Lazzaro di Motterle in casa contro il Valdagno: al vantaggio iniziale degli ospiti siglato dal solito Engi Bajramaj, i locali rispondono con le reti di Salerno e Zanotto.

I top della settimana

Andrea Battaglin (Pedemontana): all’esordio in campionato si presenta con quattro gol realizzati nel big match contro il Le Torri, what else?

Alessandro Cogno (Mister dell’Arcugnano): impossibile immaginare un esordio migliore per la neo promossa Arcugnano e per il suo giovane allenatore.

Pippo Erba (Monteviale): un paio di parate miracolose del portierone permettono al Monteviale di strappare un punto nel difficile campo di Malo.

Erba manda in angolo

Il prossimo turno

La partita più attesa della seconda giornata è sicuramente Monteviale – Berton Bolzano che si giocherà sul campo di Gambugliano: entrambe le formazioni ambiscono a disputare un campionato di vertice e faranno di tutto per vender cara la pelle e dare la classica spallata ad una diretta concorrente.

Dopo la pesante sconfitta in quel di Chiuppano, il Le Torri del duo Battaglion-Bottazzi proverà in tutti i modi a riscattarsi sul nuovo terreno sintetico di casa contro il Dueville di Mister Ciano Fabris.

La Pedemontana, dopo la roboante vittoria di domenica, andrà a Piovene a far visita a quel Summania che ben ha impressionato in quel di Bolzano Vicentino: per Piovan e compagni sarà vietato abbassare la guardia.

Partite casalinghe delicate per A.A. Cogollo e Due Monti che dopo le sonore sconfitte del primo turno si troveranno ad affrontare rispettivamente un Malo visto in ottima forma e un galvanizzato Zanè 1931.

Il Valdagno tra le mura amiche cercherà di raccogliere i primi punti della stagione contro un sorprendente Arcugnano, mentre l’Azzurra Sandrigo cercherà di ripetersi andando a far visita ad un Poleo Aste desideroso di muovere la classifica.

Chiudiamo con Grisignano – San Lazzaro Serenissima, un match da tripla difficile da decifrare.

Le cronache della giornata

Arcugnano – Due Monti  6-0 : Vittoria strepitosa in casa con la Due Monti Si presenta al campionato di Prima Categoria come meglio non potrebbe l’Arcugnano. Una stupenda vittoria casalinga contro la Due Monti (6-0). Un approccio alla partita perfetto con i ragazzi di Cogno che non sbagliano nulla nella prima frazione.
E’ un Arcugnano propositivo, al 18′ Rampazzo non sbaglia e segna. Il team di Cogno non molla la presa, Rampazzo è sempre protagonista. Il 7 biancoblù al 45′ procura un rigore e Maran raddoppia.
Nella ripresa la Due Monti cerca la scossa, ma oggi contro i nostri non si può nulla. Pegoraro poi con una magia, un tiro da fuori area, segna il 3-0 e chiude i conti. Al 65′ Bernardi rende la giornata magica e cala un poker meritatissimo, poi dieci minuti più tardi ancora Rampazzo aumenta il distacco. Non è finita, l’Arcugnano si diverte e fa divertire. All’85’ Bernardi piazza la sua doppietta personale.
I tre punti sono in forziere, un grande inizio. La formazione: Balbo, Bajo, Bellotto, Kocic, Miolato, Marin, Rampazzo, Pegoraro, Bernardi, Maran, Stasik A disp: Panato, Valentini, Bertapelle, Francini, Prendin, Carolo, Glavaz, Polato, Cisco All Cogno (dal sito dell’Arcugnano)

Lapidario il commento del presidente del Due Monti dopo la sconfitta di domenica

Azzurra Sandrigo – Alto Astico Cogollo   Per questa partita abbiamo pubblicato il servizio della redazione.

Dueville – Grisignano   Per questa partita abbiamo pubblicato la cronaca e le foto di Omar Dal Maso

Foto da Facebook Dueville

Malo – Monteviale 1-1 Per questa partita abbiamo pubblicato la cronaca e le foto di Antonio Martinello

Pedemontana  – Le Torri 5-2   Per questa partita abbiamo pubblicato la cronaca di Irene Caldaro

Classifica cannonieri

4 reti:  Battaglin (Pedemontana);

2 reti:  Bernardi, Rampazzo (Arcugnano), Fabris (Berton Bolzano), Scolaro (Malo)

1 reti:  Gaspari (Alto Astico Cogollo), Maran, Pegoraro (Arcugnano),  Di Felice, Graziani, Nohou, Rizzitelli (Azzurra Sandrigo) , Placido (Berton Bolzano), Caretta  (Dueville), Trabuio (Grisignano),  Dal Lago, Masiero (Le Torri), Erba, Porcellato  (Monteviale), Frigo (Pedemontana), Salerno, Zanotto (San Lazzaro),  Radenovic, Calgaro (Summania), Bajramaj (Valdagno) Ceci (Zanè);

Una curiosità: nel girone C sono stati realizzati 33 reti contro le 9 realizzate nel girone B.  Nel  caso di questo raggruppamento sono diventati forti gli attaccanti o deboli i difensori ?

Sull'Autore

Federico Formisano