Seconda Categoria

Lo sguardo acuto legge per noi il girone E di Seconda categoria

Scritto da Federico Formisano

Il Punto di Sguardo acuto…

Union Camposanmartino e Real Tremignon non deludono i pronostici della vigilia  e con la quarta vittoria su quattro gare rimangono appaiate in testa alla classifica. Percorso senza intoppi; il Real a Campodoro non da scampo agli ultimi della classifica, e la Union rifila quatto gol a Quinto, con una doppietta di Comici, dopo il momentaneo vantaggio iniziale del Quinto con Celin.

Il big match tra Telemar e Junior si conclude sul pareggio e fa rallentare la corsa di entrambe,  concludendo la domencia a meno due dal vertice.  Un pareggio che per il Telemar lascia un po’ di rammarico dopo essere andati sul 2.0 dopo due terzi di gara. Ma l’indomito Junior, all’ennesima rimonta,  in tre minuti evita la prima sconfitta e si puo’ dire soddisfatta del punto strappato fuori casa. Da segnalare la doppietta di Marangoni (Telemar) che con Comici (Union), superano Santini (Telemar) e si portano davanti a tutti in classifica cannonieri.

Campodorese con il Grantorto

E domenica prossima altro big match: Union Camposamartino  vs Telemar. Gara difficile e temibile per entrambe le squadre. Si scontrano infatti due attacchi straordinari, 19 reti per l’Union, 18 per il Telemar.

Il Bp ‘93 tiene il passo andando a vincere a Grantorto in una gara dove gli ospiti hanno controllato non senza rischi. Per il Grantorto una nuova battuta d’arresto che la riporta nei bassi fondi della classifica.

Si ferma il Lampo, alla prima sconfitta,  ma sopratutto spicca il volo il Creazzo che in otto giorni guadagna 6 punti e si porta a meta’ classifica con una differenza reti di meno 8 (13 subiti, 5 fatti).

Assieme all’Olmo torna  vincitore da Pozzoleone il Maddalene (3.5) nella gara piu’ spettacolare e ricca di gol; da segnalare la tripletta di Dia che con 5 gol affianca Santini. Per il Maddalene una grande boccata d’ossigeno dopo le due sconfitte consecutive.

Importantissima vittoria della Fides nello scontro diretto con il Pedezzi, grazie ad una ripresa dove Mieni (Fides) ribalta l’inziale svantaggio. La compagine cittadina sta dimostrando difficolta’, sopratutto negli scontri diretti, dopo il bel pareggio di inizoo stagione contro il BP 93.

Nel girone  E in questo primo mese non c’e’ un vero e sentito fattore campo;  infatti si registrano 14 vittorie in casa, 14 esterne e solo 4 pareggi. Gli attacchi domenica sono tornati a funzionare, 35 gol, dopo due domeniche di flessione, la seconda giornata registrati  25 gol, la terza con soli  22 reti. Non e’ stato raggiunto ancora il record della prima giornata, dove sono state segnate ben 37 gol.

I top

Diego Ceccani (Junior Monticello): segna con regolarità e per lui che sempre stato più un esterno e un uomo assist che un fromboliere è già un buon risultato: se poi il suo gol produce il pareggio nel big match ecco che la circostanza diventa ancora più ragguardevole!

Ceccani in azione

 

Mamodou Dia (Maddalene): raggiunge Santini in classifica marcatori realizzando tre gol al Spf. Dopo anni abbastanza oscuri sembra tornato il Dia degli anni d’oro.

Pietro Mieni  (Fides):  la Fides non è partita bene e aveva bisogno di battere la Pedezzi per risollevarsi in classifica. Ed ecco che all’inizio del secondo tempo si trovava addirittura sotto. Mieni difensore centrale abbandona ogni remora e si porta in attacco realizzando , in mezzora, addirittura una doppietta e cambiando le sorti di una gara.  Lorenzetto ha trovato un attaccante aggiunto se Lucatello e c. non trovano la conclusione decisiva.

gol di Mieni (foto di repertorio)

Le cronache

Fides – Pedezzi 2-1 Si conclude con i 3 punti della Prima squadra il nostro weekend.  3 punti conquistati con sofferenza, in una partita che a metà del primo tempo ci vede in 10 e con un rigore contro. 1-0 a fine primo tempo. Nella seconda frazione, testa e cuore hanno permesso di ribaltare il risultato. Marcatore unico di giornata Pietro Mieni, che con un colpo di testa e uno di coscia, fissa il risultato sul 2-1. (Da Facebook Fides)

Grumolo- Campodorese 1-1 Un risultato dolceamaro quello di domenica per la Campodorese che pareggia fuori casa contro il Grumolo. Una partita combattuta per entrambe le squadre, che già dal primo tempo si sono messe in difficoltà l’una con l’altra improvvisando diversi tiri ma senza centrare il bersaglio.
A metà del secondo tempo è stato proprio Davide Zordan che si è visto il pubblico commosso per quel goal in rovesciata che non si vedeva dai tempi dell ex bomber Marco Turetta. Tutto sembrava procedere al meglio quando, quasi alla fine del match, è andata persa quella speranza che avevano i nostri giocatori di portare a casa la vittoria, i quali hanno visto gli avversari neutralizzare il risultato segnando la rete dell’1-1. Tutta la società voleva augurare un in bocca al lupo al Mister Loda, e salutare il nuovo allenatore Nicoletti che farà il suo esordio Domenica in casa contro il Fides San Pietro In Gu.

Telemar – Junior Monticello 2-2  : per questa partita abbiamo pubblicata la cronaca e le foto di Delfino Sartori.

 

Un vero peccato non essere riusciti a portare al 90’ il doppio vantaggio che vedeva il Telemar avanti al 65’. E invece in appena 3 minuti l’1-2 degli ospiti inchiodono la partita sul pareggio.  In una Telemar Arena soleggiata e con un pubblico numeroso la partita sembra di studio nella prima frazione con un paio di occasioni da entrambe le parti. La partita gira al 30’ con Marangoni che segna il vantaggio! Nella ripresa i locali tengono e al 15’ arriva il raddoppio dello stesso Marangoni ( che arriva a quota 6 in classifica capo cannonieri ) che regala a mister Maggi il doppio vantaggio. Nel frattempo perdiamo per infortunio 2/4 della difesa con le uscite anticipate di Piva e S. Stefani. Sembra terminata ma a metà della ripresa prima un clamoroso autogol e poi un tiro da fuori fanno scendere alla Telemar Arena il gelo… lo Junior pareggia .. ma il Telemar ha la forza dentro… e rialza la testa … attacca e prova a vincerla… al 90’ traversa di Santini !!!! Con questo pareggio entrambe le squadre perdono la testa della classifica rimanendo comunque imbattuti!  (Da Facebook Telemar)

Union Olmo Creazzo – Lampo 3-2   . Nel pomeriggio vittoria, seconda consecutiva, per la prima squadra che vince contro il Lampo 1945 per 3-2. Cattani, Sturaro e Alberto Tonello gli autori dei goal per il Creazzo. (Dal sito dell’Union Olmo Creazzo) Una Lampo poco attenta e particolarmente sprecona torna a casa con un pugno di mosche da Creazzo dopo una partita propositiva ma costellata da errori individuali. Di contro i nostri avversari sono stati cinici e spietati e si portano a casa l’intera posta in palio dopo una prestazione tosta.  Domenica però non si potrà più sbagliare  (Da Facebook Lampo)

La classifica cannonieri

6 reti: Marangoni (Telemar), Comici (Union Csm);
5 reti: Dia (Maddalene),  Santini (Telemar)
3 reti: Ceccani (Junior Monticello), Rizzolo (Union Csm);
2 reti: Graziani (BP 93), Cabianca,  Salvato,  Zordan (Campodorese), Mieni (Fides), Balbo (Grumolo),  Carli, Dal Lago (Junior Monticello) , Zacchia (Lampo) , Piana (Pedezzi),  Guarino L. , Tognato (Quinto), Cazzola (Real Tremignon),  Omorogbe, Valente (Telemar) Sturaro (Union Olmo Creazzo);
1 rete: Bellon, Benacchio,  Benetti, Bertirossi (BP 93), Pinna (Campodoro), Venturato, Zanotto, (Campodorese),  Bressan, Lucatello  (Fides), Akhbar, Boadum, Bordignon,  Mascarello (Grantorto), Ometto, Pauro (Grumolo) , Bedin, Biffanti, Lucietto, (Lampo) , Freschi, Midolo, Mosele, (Maddalene),  Bedin, Celin, Frigo, Novello, Pignattari, (Quinto), Barichello, Canton, Dalla Libera, N’Doye,  Vidale (Real Tremignon), Benetti, Caregnato, Henriquez, Paladini, Prrini  (Spf), Alberti, Ferrarese, Simionato, (Telemar), Bellotto, Bertorelle, Filoso, Libero, Reffo, Rossetto, Santacroce , Zandarin (Union Csm), Carraro, Tonello A,  Tommasini (Union Olmo Creazzo);

Sull'Autore

Federico Formisano