Seconda Categoria

Seconda categoria, girone G: il punto dopo 4 giornate

Scritto da Federico Formisano

Il punto e le statistiche

Dopo 4 giornate non c’è più nessuna squadra a punteggio pieno. Hanno infatti perso sia  la Virtus Romano che il Colceresa  che erano le uniche squadre ad avere sempre vinto fino alla terza giornata.  La Virtus Romano è caduta in casa con una rediviva Stella Azzurra che vince la sua prima partita e lo fa andando ad imporsi in casa di una rivale per la vittoria finale. La classifica piange ancora ma i segnali di ripresa ci sono tutti e il parco giocatori della squadra adesso affidata a mister Lazzarotto da tutte le garanzie di una rimonta rapida. Il Colceresa che aveva sorpreso nei tre turni precedenti viene ridimensionato dalla sconfitta casalinga con il Transvector. La squadra di Canton rompe il ghiaccio e ottiene la prima vittoria del campionato.  In testa alla classifica va così il Tezze sul Brenta con 10 punti. La squadra di Campagnaro è ancora imbattuta e vanta con 11 gol realizzati il miglior attacco del girone. Il Tezze ha battuto il Lakota che non sta raccogliendo quanto si prevedeva dopo gli importanti arrivi dell’estate: in particolare stenta bomber Brazzale che non ha ancora rotto il ghiaccio, mentre sta facendo la sua parte l’altro attaccante Carollo Canale.

Al secondo posto, in compagnia di Virtus e Colceresa c’è il Mottinello che ha battuto il Solagna con un secco 4-2 che appesantisce il record negativo dei gol subiti  dai valligiani neo promossi, ultimi in classifica con un solo punto (in compagnia del Real Stroppari). Il portiere del Solagna infatti ha dovuto raccogliere ben 12 volte il pallone dalla sua porta alla media di tre gol a partita. Urge correre ai ripari.

A quota 7 ancora in lizza per le piazze che contano ci sono il San Pietro Rosà che ha battuto il Real Stroppari dell’ex mister Stragliotto,  e il Nove che è stata fermato sul pari dal Santa Croce. Il Cà Ba Marchesane infine rinvia l’appuntamento con la prima vittoria tornando con le pive nel sacco dalla trasferta in casa dell’Eagles Pedemontana.

I top

Simone  Bizzotto (Stella Azzurra ) apre le marcature nella gara clou e dimostra di essere un giocatore di classe con un piede educato che è il timore dei portieri avversari. Ha avuto anche la grande occasione con il Cartigliano un paio di anni orsono, ma il suo talento  è comunque purissimo. E per questo gli perdoniamo anche il rigore sbagliato

Marco Pasqualon  (Mottinello): già enfant prodige del Cassola si sta ritrovando al Mottinello e con la doppietta segnata domenica va in testa alla classifica marcatori assieme a un altro virgulto della covata carmignanese.

Pasqualon Marco

Loris Santini  (Tezze sul Brenta): dopo gli anni di Bressanvido e di Bolzano è ripartito con il quartetto di amici consueti da Tezze ma ha subito trovato la sua dimensione e emula il fratello gemello goleador pur giocando da centrocampista.

Le Cronache:

Arsenal – Union Ezzelina 2-2  Arsenal Cusinati : Mion , Campagnaro , Sbrissa , Bortoli , Vialetto al 43 st Gajc , Carli (C) , Sartore dal 32 st Remonato , Melato dal 32 st Prior , Guidolin , Gaborin dal 16 st Marchetti , Pegoraro dal 21 st Beghetto a disposizione : Battocchio , Pisano , Basso , Bizzotto All.: Valentino Me
Union Ezzelina : Baggio , Polloni dal 19st Filippin , Parolin , Cinello ( C) , Giacomelli , Shemovski dal 24 st Sinameta Ervis , Tellatin dal 43 st La Rosa , Comin Alessandro dal 39 st Favero , Galliera , Bilibio dal 28 stComin Francesco  a disposizione : Frison , Sinameta Klajid All.: Flavio Andreazza
Arbitro sig. Daminato Simone della Sez. AIA di Bassano del Grappa
Marcatori al 39 pt Bilibio ed al 29 st Comin F. per la Union Ezzelina  al 4 pt Sartore ed al 14 pt Bortoli per l’Arsenal Cusinati
Ammoniti Sartore e Gaborin per l’Arsenal Cusinati  La Rosa per la Union Ezzelina
Due partite viste oggi quella dell’Arsenal giocata nel primo tempo e quella della Union Ezzelina vista nella ripresa. Due gol per parte , un pareggio che ci può stare se non fosse che a complicarsi la vita sono stati gli undici di mister Andreazza che hanno regalato qualcosina ai rosatesi . Da due svarioni offensivi i gol dei locali mentre i cavalieri Ezzelini devono faticare e non poco per perforare l’arcigna difesa dell’Arsenal.

Alberto Bilibio

Si inizia a vedere il gol già nei primi minuti è infatti il quarto minuto quando Sartore riceve palla da Carli , Baggio nel tentativo di anticiparlo esce dai pali lasciando la porta sguarnita ,il pallonetto è la soluzione ai problemi di Sartore e la palla si appoggia morbida sul fondo. 13esimo Comin A. riesce a calciare una palla arrivata da centrocampo ma l’ottimo tiro si stampa sull’esterno del primo palo. Gol sbagliato…..ed allora a siglare ci pensano i rosatesi con Sartore che calcia dalla bandierina per la testata di Bortoli dall’alto verso il basso nulla da fare per Baggio. Al diciottesimo bravo Baggio a togliere da sotto la traversa il bolide di Sbrissa ed altrettanto bravo Mion che non lascia entrare un rasoterra insidioso di Galliera servito da Shemovski. Ancora i locali in due minuti ( 35 e 36esimo ) a cercare senza trovarla la porta di Baggio ma ad impensierire e non poco la difesa giallo verde. Solo un minuto dopo gli ospiti accorciano le distanze . Cinello , ottima la sua partita , consegna a Galliera ma il diagonale della punta viene respinto dalla difesa sui piedi di Bilibio che non perdona. Molti errori in fase offensiva nella ripresa per i cavalieri che trovano il gol del pareggio al 29esimo con l’appena entrato Comin Francesco il quale di testa mette alle spalle di Mion il cross di Fornasa giunto da fondo campo. Sviste , imperfezioni , leggerezze e poca mira queste le note di demerito per l’undici ezzelino , oggi , ma quando decidono che è arrivato il momento trovano anche il pareggio sarebbe però meglio essere più accorti soprattutto in difesa per non regalare nulla agli avversari e magari più concentrati in attacco per mettere in rete le occasioni che arrivano sui piedi (Botter Alessandro da Facebook Union Ezzelina)

Eagles Pedemontana – Cà Ba Marchesane 1 -0

(dal sito del Cà Ba Marchesane)

San Pietro Rosà – Real Stroppari 1-0   Seconda vittoria consecutiva in campionato per le Pantere !
La partita inizia subito in discesa per la squadra di casa che passa in vantaggio al terzo minuto del primo tempo grazie al goal del bomber Geremia. Per il resto della partita le Pantere non riescono a concretizzare le tante occasioni create, fortunatamente la difesa regge sulle ripartenze della squadra avversaria mantenendo la porta inviolata.

 San Pietro Rosà nella gara con l’Arsenal

Santa Croce  – Nove 1-1  Solagna- Nove 2-5  Gara in salita con il vantaggio dei locali che vengono raggiunti dal rigore procurato e realizzato da Venturin.  Un Nove che cerca continuità dopo il blitz esterno di Campese con il Solagna, un Nove che ancora fuori casa rincorre il Santa Croce e acciuffa un pareggio importante in chiave classifica. Santa Croce una formazione molto fisica, alta nei centimetri e che non molla mai, ma che riesce a difendersi bene anche grazie al loro portiere che neutralizza il colpo di testa di Battistello su corner e soprattutto i tentativi sotto porta dei nostri Tessari e Zonta che sprecano il vantaggio su azioni palla a terra che i biancoverdi sembrano soffrire oltre alle solite scorribande sulle fasce di Nonni e Moletta. Ma se non concretizzi quanto di buono fatto, si paga, a passare è il Santa Croce che sfrutta un errore difensivo della nostra retroguardia e Lollato realizza superando Iacovone. Nella ripresa subito la reazione dei gialloblù con Venturin che spalle alla porta viene atterrato ed il direttore di gara indica il dischetto; portiere da una parte e palla dall’altra, Venturin è una sentenza dagli undici metri, partita in parità.

Venturin

Il Nove cerca la vittoria, ma si intestardisce nel gioco aereo dove i locali sono superiori, anzi rischia il ko alla mezz’ora con la punizione di Lollato che colpisce il palo, palo che salva Iacovone e tutto il Nove di mister Girardi.  Un punto fuori casa che lascia un po’ di amaro in bocca, ma contro un avversario difficile che settimana scorsa si era imposta in rimonta con l’Ezzelina. Domenica prossima si torna tra le mura amiche, si torna in via G.Galilei ad ospitare il Mottinello. Nove: Iacovone, Gobbi, Nonni, Stefani (dal 26’st Ezzarzouri), Battistello, Zen, Moletta (dal 10’st Pellizzato), Toniolo (dal 4’st Pasinato), Venturin, Zonta, Tessari (dal 32’st Bordignon). A disp: Baratto, Dalla Gassa, Fiorese, Arboit, Bertazzo. (dal sito del Nove)

Virtus Romano – Stella Azzurra 0-2

La strada da fare è tanta… ma questa è la strada giusta! Grandi ragazzi! Vittoria bella e importante contro una squadra d’alta classifica: gol di Simone Bizzotto (che sbaglia anche un rigore) e di Romeo Trento! (da Facebook Stella Azzurra)

 

Classifica cannonieri

5 reti: Pasqualon (Mottinello), Venturin(Nove)

4 reti: Carollo Canale (Lakota),

3 reti: Caron (Colceresa), Tessari (Nove),Gheller (Real Stroppari),  Bertoncello (Tezze sul Brenta),Galliera (Union Ezzelina)

2 reti: Sanader (Eagles Pedemontana) Geremia (San Pietro Rosà),  Cavalli, Zonta (Solagna), Campagnolo,  Salmaso, Santini (Tezze sul Brenta), Popoiu B. (Transvector),Fornasa (Union Ezzelina), Fiorese,Tosin (V. Romano).

1 rete: Bortoli, Carli, Guidolin, Pegoraro, Sartore (Arsenal), Sedran (Cà Ba Marchesane), Rappo (Colceresa), Bellon, Serena, Stefani (Eagles Pedemontana)  Cebba, Scrocco (Lakota), Pellanda, Pierato, Sartore, Trentin (Mottinello), Ezzazouri, Zonta(Nove), Bertoncello E. , Borsato D., Palumbo (San Pietro Rosà),  Aglietti, Angelini, Gardin, Lollato,  Vialetto (Santa Croce), Bordignon, Zampieri (Solagna), Bizzotto S., Trento,  Vigo (Stella Azzurra), Battistello, Borso, Limberto, Rakipi  (Transvector),Bilibio, Comin (Union Ezzelina),  Canella, Dalle Nogare, (V. Romano).

Nerettati i marcatori dell’ultima giornata con più di una reti realizzate

 

 

Sull'Autore

Federico Formisano