Prima Categoria

Chiampo si arrampica al secondo posto battendo l’Audace

Scritto da Federico Formisano

Chiampo- Audace 1-0

 Chiampo: Boaretto, Andretti, Acerra,Cavazza,Farinon,Masiero, Fedele, Centomo (Vidoni dal 72’), Nwanyanwu, Diquigiovanni, Lovato(Burato dal 83’).Allenatore Rezzadore.

Audace: Melchiori, Bragastini (Scarpolini dal 52’), Scartezzini, Signori, Soresini (Burato dal 52’), Rigo, Herber, Cristofoli,Menini(Savoia dal 82’), Gasparato, Cacciatori (Mignolli dal 52’).Allenatore Borili.

minuto di raccolgimento

Arbitro: Mattesco di Bassano del Grappa.

Servizio della redazione, foto di Debora Centomo

Il Chiampo per proseguire nella rincorsa deve battere l’Audace che però non viene certo nella Valle per fare da sparring partner. Rezzadore schiera Andretti in difesa,  Centomo a centrocampo c Fedele e Harrison come  guastatori portandosi in panchina Panarotto, Vidoni e Bevilacqua.

I gialloverdi che devono recuperare con il San Giovanni Ilarione sospesa per infortunio dell’arbitro (nella quale partiranno dallo 0-1 dei primi 45’) partono subito aggressivi e Diquigiovanni ha la prima occasione dopo 20’ : la palla viene respinta dalla traversa. La squadra di Rezzadore insiste e Lovato coglie un’altra traversa dopo appena due minuti

L’Audace agisce di rimessa e Cacciatori, prima della fine del tempo, colpisce un palo. Poi è il portiere veronese Melchiori a salvare su Harrison che calcia a colpo sicuro da distanza ravvicinata.

Il mister audacino non è soddisfatto della prova dei  suoi e cambia tre giocatori ad inizio ripresa. Ma il Chiampo  vuole questi tre punti e al 63’ Diquigiovanni viene atterrato in area. L’arbitro Mattesco concede il rigore che lo stesso giocatore calcia il rigore, parato da Melchiori ma ribattuto in gol dallo stesso numero 10.

La grande occasione per il pari capita anche all’Audace a due minuti dalla fine. C’è un rigore anche per i veronesi ma il tiro di Gasparato è parato da Boaretto, che diventa uno dei protagonisti della giornata.

Il Chiampo adesso è secondo in classifica a 4 punti dal solitario Sovizzo, con una gara in meno (ma dovrà compiere un’impresa a San Giovanni Ilarione partendo in svantaggio). Da notare come le tre vicentine di un girone  quasi tutto veronese stiano comportandosi molto bene con Sovizzo primo, Chiampo secondo e Real San Zeno a metà classifica.

 

Sull'Autore

Federico Formisano