Seconda Categoria

Seconda Categoria, girone C (5), il punto di Moreno Bottoni

Scritto da Federico Formisano

Il punto di Moreno Bottoni

La quinta giornata vede il Brendola ancora vincitore e  sempre a punteggio pieno. La squadra di Vinicio Corato porta a casa tre punti importanti da Sossano squadra sempre difficile da affrontare, grazie ad un  gol di Mancin. Altra vittoria importante è quella del Lonigo che vince a San Vitale e lascia i castellani ancora a quota zero. Grazie a questo risultato i leoniceni rimangono da soli al terzo posto con 11 punti. Mi sorprende che il San Vitale non abbia ancora fatto punti: la squadra è la stessa dello scorso anno ed è lo stesso anche l’allenatore Quinto.   Rimangono da comprendere le cause di questa debacle, ma la società certo non mancherà di intervenire per capire quali possano essere.

Da ex Direttore Sportivo delle Alte sono dispiaciuto del risultato non esaltante dei giallorossi contro il Soave. Una big come le Alte non può e non deve permettersi questi risultati, soprattutto nelle gare interne,  per poter mantenersi nelle zone alte della  classifica. I giallorossi comunque sono ancora imbattuti, a soli due punti dalla vetta e condividono con il Brendola il miglior attacco del girone con 15 gol realizzati

Castelgomberto e Brogliano,  due buone squadre che dovranno accelerare la marcia per fare punti per la classifica, pareggiano lo scontro diretto.   L’ Altavilla cade nel difficile campo della Sambonifacese mentre la Provese fa suo il derby con il Locara. Provese che in settimana ha accettato le dimissioni del mister Mafficini (ed è di oggi la notizia dell’arrivo sulla panchina veronese di mister Dalle Ave.  Stravince il Montecchio San Pietro del capitan Agosti che ne da 5 al Monteforte che si trova sempre più in difficoltà di punti. La squadra di mister Rutzittu si rifà  dagli ultimi due insuccessi e dalla sconfitta interna con il Castelgomberto e prepara la gara di Coppa con la corazzata Brendola. Altro buon punto per il Grancona di Franceschini e Company contro l’ Altavalle del Chiampo di mister Gianesello. Il Grancona neopromossa deve però cercare di portare a casa qualche vittoria ma siamo certi che lo spirito di squadra gli permetterà di trovare presto i tre punti. Settimana prossima il big match sarà Lonigo-Alte e i giallorossi non possono permettersi altri passi falsi altrimenti sarà dura a rincorrere che comunque lo dovranno già fare

I top della settimana :

Loris Fedrigo (Lonigo):  sta facendo un gran lavoro con una squadra giovane che ha perso rispetto allo scorso anno giocatori importanti, ancora imbattuta e terza in classifica.

Manuel Mancin (Brendola):  Segna un gol importante per garantire la continuità dei risultati e il primo posto in solitaria.

Manuel Mancin

Valentino Schenato   (Alte):  Il suo gol a 5’ dalla fine permette alle Alte di strappare il pareggio.

Schenato

Le cronache:

Alte – Borgo Soave  1-1 Pareggio per uno a uno tra le Alte e il Borgo Soave nella quinta giornata di campionato. Pareggio che lascia un po’ di amaro in bocca visto l’ottimo primo tempo giocata dalla squadra di casa che ha tenuto il Borgo Soave schiacciato nella propria metà campo per grossi tratti di frazione. Le Alte é andata anche vicina al gol del vantaggio con Sarr e Fiorenza e solo l’abilità del portiere ospite ha evitato il gol del vantaggio. Vantaggio che é arrivato invece per il Soave al 15° minuto a causa di un fraintendimento tra portiere e difesa giallorossa. Le Alte non si é persa d’animo e ha continuato a macinare gioco,con un Fiorenza ben ispirato e un Sartori volitivo in mezzo al campo, trovando però non poche difficoltà nello scardinare la difesa del Soave che si é dimostrata attenta e ben attrezzata. Il pareggio é arrivato a 5 minuti dal riposo grazie ad uno splendido colpo di testa del solito Schenato (5 gol in 5 partite)La ripresa vede la squadra di casa rallentare un po’ il ritmo e l’ottimo Soave prendere campo anche se senza rendersi troppo pericoloso. Invece le Alte hanno un paio di ottime occasioni per andare in vantaggio, ma ancora il portiere del Soave dice di no A partita quasi terminata c’é stata l’espulsione di Ebeye che ha tolto la possibilità del forcing finale per i giallorossi. Comunque un punto che non ha fatto perdere l’entusiasmo e la voglia di far bene in casa Alte  (Dal sito delle Alte)

Sartori

Castelgomberto-  Real Brogliano 1-1 Pareggio interno per un bel Lux, sempre propositivo tuttavia poco fortunato, al cospetto del Real Brogliano nel quinto turno di campionato.
Partono forte gli ospiti, che al 10′, alla prima punizione, riescono a passare in vantaggio. Il Castelgomberto appare contratto e non riesce a sviluppare azioni pericolose, nonostante una chiara supremazia territoriale. Passano i minuti e la pressione dei nostri si fa sempre maggiore, così al 40′ Traore, prima del riposo, incorna di testa il pareggio in rete su cross di Giuriato.  Nella ripresa il Lux prova ad accelerare, affidandosi sempre al travolgente Traore, ma il portiere rivale si oppone in maniera egregia. I nostri insistono e hanno due grandissime chance con Povolo e Tamiozzo, ma il portiere del Real Brogliano si supera e salva entrambe le volte.  Nel finale il match cala un po’ di intensità, affiora un po’ di stanchezza, negli ultimi istanti però arriva un’altra grande occasione per Traore, ma la sua inzuccata non si concretizza e al triplice fischio è parità. (Da Facebook Castelgomberto)

Traore

Locara Provese 0-2  Arriva un’ altra brutta sconfitta nel derby con la Provese, la seconda su tre partite disputate in casa. I ragazzi di mister Danieli devono ancora trovare la prima vittoria in casa in questo campionato. Si parte subito con i ritmi alti e dopo 5 minuti gli ospiti sfiorano l 1a0, Passariello davanti a Cracco lo centra in pieno. Gli avanti biancazzurri sembrano poter impensierire da un momento all altro la retroguardia ospite ma non riescono a trovare il guizzo decisivo negli ultimi metri. E allora arriva il vantaggio della Provese: sugli sviluppi di un corner Crestani intercetta sfortunatamente con un braccio la palla e Dal Bosco dagli 11 metri non sbaglia. Neanche 5 minuti più tardi è Tregnaghi con una punizione dai 30 metri a sorprendere il portiere.  A questo punto il Locara prova a scuotersi, ma non è giornata. Prima Antonio Marchese  colpisce l incrocio su punizione e poi  Pozza da buona posizione ostacolato da un difensore calcia sul portiere in uscita. A 5 minuti dall intervallo arriva il gol che chiude il match: Basso raccoglie un traversone e trafigge di destro per la terza volta la difesa del Locara.
In avvio di ripresa Provese vicina al 4a0 ancora con Basso che di testa non inquadra la porta. Poi il Locara prova il tutto per tutto e si stabilisce con insistenza nella metà campo avversaria ma senza impensierire più di tanto la retroguardia rossonera.
Domenica si proverà a rialzare la testa contro un Brendola in formissima: 8 vittorie su 8 in questo avvio di stagione tra coppa e campionato. Serve una prestazione di orgoglio e cuore: caratteristiche che fin qui son mancate. ( Da Facebook /Locara)

Real Monteforte -Montecchio San Pietro  1-5    Torna a vincere il San Pietro e lo fa nettamente sul campo del Real Monteforte, capitolato con un 1-5 pesante.
Dopo le prime fasi di studio, i locali vanno in blackout e la squadra di Rutzittu rifilano un poker nel giro di 20 minuti. Prima Agosti trova l’angolino con un bel destro al volo, poi bis su autogol propiziato da Chiarello, lo stesso attaccante neroverde fa 0-3 dopo un’azione personale, infine Trevisan timbra dopo aver rubato palla al distratto difensore di casa. Dopo questa fiammata, la sfida si fa meno intensa fino alla mezz’ora della ripresa con il gol della bandiera del Real Monteforte.
La rete subita sveglia il San Pietro che sciupa almeno tre importanti occasioni, prima del quinto gol firmato da Corbetti direttamente da calcio d’angolo. (Da Facebook San Pietro)

Agosti

Classifica cannonieri:

5 reti: Schenato V. (Alte), Trevisan (Montecchio San Pietro),

4 reti: Masetto (Lonigo),  Maran (Sossano);

3 reti: Neri (Altavilla), Vujic (Alte), Pavan (Brendola), Traorè (Castelgomberto),  Gonta (Lonigo), Guiotto (Real Brogliano),

2 reti:  Piludu (Altavilla), Fiorenza (Alte), Camerra  M. , Cervellin, Mancin,  (Brendola), Peruffo (Grancona),  Castegnaro M. (Locara) Basso, Dal Bosco, Tregnaghi (Provese), Nogara (Real Monteforte), Vakon (Sambonifacese), Met Hasani (San Vitale), Nee Wang (Sossano);

1 rete: Fanton, Lalic Savkovic, Singh (Alta Valle del Chiampo), Pizzin, Taurino  (Altavilla), Dal Santo, Gambino,  Marzotto,  Saccozza, Sartori, (Alte), Meneghini, Veronese, Zarantonello (Borgo Soave), Bileac, Crivellaro, De Filippi, Parlato, Tessari (Brendola),  Bortolotti, Cenzato, Giuriato (Castelgomberto), Bigarella (Grancona),  Marchese Antonio, Pozza, Ventura  (Locara), Danuso, Veronese (Lonigo), Agosti, Maccà,  Pegoraro (Montecchio San Pietro),  Palazzin,  Passarella, Sraidi, (Provese),  Bevilacqua, De Franceschi (Real Brogliano), Burato, Cavallon (Real Monteforte), Hoxha (Sambonifacese), Agosti, Chiarello, Corbetti (San Vitale),  Battistella (Sossano);

Sull'Autore

Federico Formisano