Prima Categoria

Monteviale non va per il sottile e rifila una manita ai “gemelli” del Poleo

Scritto da Antonio Martinello

MONTEVIALE – POLEO 5 – 0

 

MONTEVIALE: Erba F., Fait, Radosavljevic, Penzo, Cantarello, Perucca, Menegon (dal 75’ Boateng), Shkemby (dal 83’ Zenere), Belloni (dal 67’ Erba M.), Maiova (dal 58’ Prendin), Marzari. Allenatore: Denis Lazzaron A disposizione: Berno, Rainaldi, Cisco.

Nella foto di Antonio Martinello il Monteviale che ha battuto il Poleo

POLEO: Refosco, Petrera, Gaspari (dal 58’ Drago e dal 87’ Bonesso), Carlassara, Trentin, Rossi A., Berlato, Rossi D., Lotto (dal 46’ Campana), Martini (dal 65’ Chadid). Allenatore Herik Franco. A disposizione: Bernardi, Dal Pozzolo, Sartori, Radivojevic.

Reti: al 9’ Cantarello, al 14’, al 47’ Belloni. al 52’ e 63’ Marzari

Arbitro: Reghellin Francesco della Sezione di Schio.

Cronaca e foto di Antonio Martinello

i due mister

 

Dopo il pranzo consumato assieme tra i tifosi delle due squadre, le due tifoserie sono gemellate da parecchi anni, nemmeno il tempo di sorseggiare un buon caffè, complice il passaggio dall’ora legale all’ora solare alle 14.30 (orario invernale) si parte. Oggi siamo alla metà del girone di andata, cioè ad un quarto del campionato.

Il campo nei 90 minuti di partita certamente non permette amicizie e trattamenti di favore, bisogna a tutti i costi fare risultato tanto per i locali di Mister Lazzaron, tanto per i ragazzi del Poleo che devono fare punti per abbandonare l’ultimo posto in classifica.

Il Monteviale si schiera con un 4 – 3 – 3 pronto ad aggredire la difesa ospite, mentre la formazione scledense si schiera con un più prudente 4 – 4 – 2.

La partita inizia con un Monteviale molto aggressivo che dopo appena 14’ minuti si trova già sul 2 a 0. Frutto di due reti ottenute la prima al 9’ con Cantarello pronto a sfruttare un batti e ribatti in area dopo un fallo laterale battuto da Maiova con palla a centro area, la difesa non riesce a liberare e appunto Cantarello mette alle spalle di Refosco. La seconda rete è marcata da Belloni su calcio di rigore, assegnato dal sig. Reghellin per un atterramento a centro area dello stesso giocatore. Va sul dischetto il numero 9 che calcia con sicurezza, portiere a sinistra e palla sulla destra.

Il primo e unico sussulto del primo tempo da parte del Poleo si nota al 16’ quando Erba, il portiere deve uscire incontro a Rossi D. e deviare il pallone in angolo. Il filo conduttore della sfida vede i giallo /rossi di casa comandare, possesso palla e azioni verso la porta ospite,  i rosso/blu avversari a dannarsi l’anima per tamponare gli attacchi del Monteviale. In questa fase si contano varie azioni importanti sempre neutralizzate dal portiere ospite Refosco, o calciate a lato dagli avanti di casa. Il primo tempo si conclude con la partita largamente in mano a Capitan Cantarello & C.

E come si è conclusa la prima frazione, così inizia la seconda, passano solo due minuti e Marzari ben servito dal compagno di reparto Belloni, di destro appena varcata la linea dei sedici metri calcia ad incrociare e porta a tre reti per il Monteviale. La difesa ospite al 7’ sbaglia un’uscita con la palla e Marzari ricambia il favore a Belloni servendogli l’assist per la quarta marcatura.

Il Poleo è sulle ginocchia, ormai sono saltati gli schemi e al 63’ anche Marzari firma la propria doppietta. Sul punteggio di 5 a 0 i due allenatori operano parecchi cambi, dando spazio a chi ha giocato meno in questo inizio di campionato. La partita si trascina senza molti sussulti e dopo tre minuti di recupero il direttore di gara chiude la contesa.

Oggi, appunto ad un quarto del campionato, con i risultati che sono pervenuti, si può affermare che si sta formando un gruppo di battistrada che raccolti nel giro di tre punti ci sono ben cinque formazioni. Le inseguitrici cominciano ad essere distanziate di tre punti. Ma già domenica prossima con alcuni scontri diretti probabilmente la situazione in testa potrà cambiare. Certamente un campionato molto avvincente.

 

 

Oggi, appunto ad un quarto del campionato, con i risultati che sono pervenuti, si può affermare che si sta formando un gruppo di battistrada;  raccolti nel giro di tre punti ci sono ben cinque formazioni. Le inseguitrici cominciano ad essere distanziate di tre punti. Ma già domenica prossima con alcuni scontri diretti probabilmente la situazione in testa potrà cambiare. Certamente un campionato molto avvincente.

Risultati

Alto Astico Cogollo-Grisignano 0-0
Berton Bolzano -Zane’  2-2
Dueville-S. Lazzaro Serenissima 1-2
Le Torri Bertesina-Valdagno 3-1
Malo 1908-Azzurra Sandrigo  2-1
Monteviale-Poleo Aste 5-0
Pedemontana-Arcugnano 2-1
Summania-Due Monti  0-1

Classifica: Zanè 18, Pedemontana, Le Torri, San Lazzaro 17, Monteviale 16, Grisignano 13, Summania 12, Malo 11, Arcugnano, Due Monti, Azzurra Sandrigo 10,  Berton 8, Alto Astico Cogollo 6, Dueville, Valdagno 4, Poleo 3.

Sull'Autore

Antonio Martinello